Nell’ultima giornata del 2019 il Cortina fa suo il Derby Veneto.

Nell’ultima giornata hockeistica del 2019, con la vittoria ad Asiago, la Hafro Cortina Hockey si è assicurata un posto nella FINAL FOUR SCUDETTO, già matematicamente conquistata, anticipatamente, anche dai Rittner Buam e HC Pustertal. Resta da assegnare il quarto posto utile. Ricordiamo a tutti che le Semifinali si disputeranno con il seguente calendario: andata 21 gennaio 2020; ritorno:23 gennaio 2020 ed (eventuale) “bella” il 25 gennaio 2020 e che la Finale si disputerà col seguente calendario: andata: 04 febbraio; ritorno: 07 febbraio ed (eventuale) “bella” il giorno 08 febbraio 2020.
——————————————————————————
Nel derby dei giovani, il KAC2 dopo aver battuto i campioni d’Italia del Renon, si conferma positivamente all’overtime, portando a casa la seconda vittoria consecutiva. La partita è stata una vera e propria sagra del goal e si è chiusa con ben 11 segnature. Per i giovani del Vienna Capitals che per un certo periodo della partita avevano assaporato la speranza della vittoria, l’epilogo negativo della stessa li obbliga a sopportare la decima sconfitta consecutiva.

Lunedì, 30.12.2019, ore 18:30: Erste Bank Arena di Vienna
Vienna Capitals Silver – EC KAC II 5 – 6 OT (2-0, 1-4, 2-1, 0-1)
Arbitri: FAJDIGA, OREL, Giudici di Linea: Legat, Schonaklener
——————————————————————————
Lo Jesenice si riprende dalla sconfitta di due giorni fa a Brunico e supera, in rimonta, gli Orsi Polari di Zell am See, all’overtime. Per la formazione salisburghese si tratta della seconda opportunità mancata in quarantotto ore poiché dopo aver vanificato un vantaggio a 51 secondi dalla sirena nel match casalingo col Cortina, anche stasera, Benjamin Lanzinger e compagni, già in vantaggio per 3-2 alla fine del secondo drittel, si sono fatti riagguantare e superare al supplementare. Tra gli austriaci, oltre al citato Lanzinger, autore di una doppietta, è andato in goal lo sloveno, ex Vipiteno, Jure Sotlar, mentre per i padroni di casa sono stati iscritti al tabellino Jaka Sodja (due goal) Mirko Djumic e Blaz Tomazevic, autore del goal decisivo.
Lunedì 30.12.2019, ore 19:00: Športna dvorana Podmežakla di Jesenice
HDD SIJ Acroni Jesenice – EK Die Zeller Eisbären 4 – 3 OT (2-2, 0-1, 1-0, 1-0)
Arbitri: DURCHNER, SUPPER, Giudici di Linea: Kainberger, Wimmler
———————————————————————————————
Il Lustenau, vince, davanti a quasi mille e seicento spettatori, il derby del Voralberg contro le Tigri di Bregenz che, dopo aver battuto sabato scorso, un po’ a sorpresa, il Feldkirch, non hanno saputo e potuto fare il bis, nonostante il rientro dello svedese Johan Lorraine. Con il risultato di oggi, i Wälder restano in quindicesima posizione mentre il Lustenau mantiene saldamente il quarto posto.
Lunedì, 30.12.2019, ore 19:30: Rheinhalle di Lustenau
EHC Lustenau – EC Bregenzerwald 5 – 3 (2-1, 2-0, 1-2)
Arbitri: RUETZ, WALLNER, Giudici di Linea: Moidl, Reisinger
———————————————————————————————
Finisce nel migliore dei modi l’anno 2019 I campioni d’Italia del Renon chiudono nel migliore dei modi il 2019 imponendosi, davanti a quasi 700 spettatori, sull’HC Gherdëina con il largo punteggio di 8-2. Col la vittoria la squadra di Saavalainen rimane al secondo posto in classifica a quota 57 punti. Le Furie Rosse si sono presentate alla Rittner Arena senza tre pedine importanti come il portiere titolare Jacob Smith e gli attaccanti Michael Sullmann ed Andreas Vinatzer. Dopo l’uno a zero siglato in apertura dal giovane Kevin Fink, il Val Gardena perde per infortunio anche il portiere Leo Kostner, backup di Jacob Smith e deve dare spazio al terzo portiere: il giovanissimo Pauli Hofer. Gli ospiti pareggiano con Matt Wilkins ma debbono subire la reazione dei Buam cha vanno a segno con Andreas Lutz e Marco Marzolini. I ladini accorciano le distanze con Ondrej Nedved prima del primo intervallo. I Buam nei successivi 40 minuti impongono la loro maggiore forza agonistica e vanno a segno altre quattro volte, rispettivamente con Frei, Simon Kostner, (grande ex della partita), Ryan Obuchowski, Markus Spinell e Dan Tudin che realizza il definitivo 8-2 finale. Per i Buam non ci sarà però il tempo per festeggiare perché giovedì prossimo, con face off programmato per le ore 17:30, andrà in scena a Collalbo, il Big Match con il Lubiana.
Lunedì, 30.12.2019, ore 20:00: Rittner Arena di Collalbo
Rittner Buam – HC Gherdëina valgardena.it 8 – 2 (3-2, 3-0, 2-0)
Arbitri: PODLESNIK, WIDMANN, Giudici di Linea: Bedana, Giacomozzi P.
——————————————————————————————
Diciamo subito che abbiamo visto una gran bella partita, aggiungiamo che il Val Pusteria l’ha stradominata giocando con un’intensità, una velocità ed una precisione nei passaggi che non vedevamo da molto tempo qui al Lungo Rienza. Il Feldkirch, di contro è stato battuto ma non esce dal ghiaccio di Brunico umiliato. La formazione del Voralberg, lo sapevamo, è una buona squadra; costruita con giocatori di classe e di notevole esperienza ma i pusteresi, almeno stasera, l’hanno strapazzata sul ritmo, prendendola d’infilata e giocando ad una maggiore velocità.
(vedi la cronaca completa per ulteriori dettagli)
Lunedì, 30.12.2019, ore 20:00: Lungo Rienza di Brunico. Spettatori: 1400.
HC Val Pusteria Lupi – VEU Feldkirch 9 – 3 (4-2, 3-1, 2-0)
Arbitri: GIACOMOZZI F., VIRTA, Giudici di Linea: De Zordo, Piras
MARCATORI: 2:58 1:0 PUS John Lewis (Carozza – Brighenti Moretti); 04:03 2:0 PUS Davide Conci (Andergassen – March); 05:50 3:0 PUS John Lewis (Leitner – Hofer); 12:46 3:1 VEU Matic Jancar (Stanley – Mairitsch); 17:56 3:2 VEU Martin Mairitsch (Puschnik); 18:38 4:2 PUS Armin Hofer (Traversa – MacArthur); 24:51 5:2 PUS Davide Conci (Carozza – Traversa); 28:10 6:2 PUS Yuri Cristellon (MacArthur); 30:11 6:3 VEU Benjamin Kyllönen (Ratz); 36:01 7:3 PUS Max Oberrauch (Lewis – Carozza); 47:21 8:3 PUS Yuri Cristellon (MacArthur – Hofer); 49:48 9:3 SH1 PUS Tommaso Traversa (Andergassen).
———————————————————————————————
L’unica partita che si è conclusa senza un diluvio di segnature, è stata quella disputata alla Weihenstephan Arena di Vipiteno, tra i Broncos ed i giovani Red Bull di Salisburgo, finita con la vittoria dei padroni di casa per 2-1. Quello contro i Red Bull era, per il Vipiteno, un test molto importante poiché, dopo la pausa nazionale di inizio novembre, i giovani tori avevano perso soltanto tre delle 12 partite disputate raccogliendo 26 punti – una media di 2,16 punti a partita, segnando settantaquattro (74!) reti per una media di 6,17 gol a partita: una media che ha dell’incredibile. A dispetto di ciò, i Broncos sono riusciti ad imbrigliare i cannonieri salisburghesi costruendo la loro vittoria con i goal di Mathieau Lamey e Paolo Bustreo; per gli ospiti ha segnato il diciannovenne svedese Pontus Englund.
Lunedì, 30.12.2019, ore 20:00: Weihenstephan Arena di Vipiteno.
Wipptal Broncos Weihenstephan – Red Bull Hockey Juniors 2 – 1 (1-0, 1-0, 0-1)
Arbitri: HOLZER, MOSCHEN, Giudici di Linea: Huber, Weiss.
——————————————————————————————-
Le Aquile Tirolesi volano troppo alto per le Ali d’acciaio di Linz. Il Kitzbühel, sospinto da un Hat-trick di Johan Schreiber e dai goal di Patrick Bolterle e Lasse Uusivirta torna al successo dopo la sconfitta subita dal Lustenau. Per la formazione di Linz entrambe le realizzazioni portano la firma del ventunenne austriaco Paul Koudelka.
Lunedì, 30.12.2019, ore 20:00: Sportpark Kapserbrücke di Kitzbühel
EC ‚Die Adler‘ Stadtwerke Kitzbühel – Steel Wings Linz 5 – 2
Arbitri: KUMMER, LESNIAK, Giudici di Linea: Schweighofer, Snoj
———————————————————————————————
In un Odegar gremito da 1600 spettatori, il Cortina conquista il Derby Veneto ai rigori. Dopo un primo drittel senza particoli emozioni, nel secondo è l’Asiago ad avere diverse occasioni sotto porta senza però trovare la via del goal. Nel primo minuto con l’Asiago in powerplay, Gellert scheggia il palo con un tiro dalla destra. Poi è Dal Sasso a divorarsi un goal davanti alla porta. Al 13’ Vankus viene penalizzato con 4 minuti di penalità per una carica sul portiere ospite. In inferiorità numerica Caporusso se ne va in contropiede ma fallisce l’occasione e, poco dopo, il Cortina riesce a sbloccare il risultato con una deviazione di Giftopoulos che mette il disco tra le gambe di Casetti e alle spalle di Cloutier. L’Asiago continua a premere in avanti e a 15 secondi dal termine della frazione perviene al pareggio con una bella azione di Caporusso che aggira la porta e una volta davanti riesce a battere De Filippo. Il risultato nonostante gli sforzi dei giocatori sul ghiaccio, non cambia né nel terzo tempo né nel supplementare. Nella serie di 5 rigori per parte si resta ancora in parità: per il Cortina segnano King e Giftopoulos, per l’Asiago Caporusso e McParland. Si va quindi con i rigori ad oltranza è il Cortina a festeggiare, grazie al goal di Remy Giftopoulos.
Lunedì, 30.12.2019, ore 20:30: Stadio Hodegart di Asiago
Migross Supermercati Asiago Hockey – S.G. Cortina Hafro 1 – 2 d.t.r. (1-1, 0-0, 0-0, 0-0)
Arbitri: BAJT, REZEK, Giudici di Linea: Javornik, Miklic.
MARCATORI: 34:08 0:1 PP1 SGC Remy Giftopoulos (King); 39:45 1:1 ASH Luigi Caporusso (Chad Pietroniro -Phil Pietroniro); 65:00 1:2 SGC Remy Giftopoulos.
————————————————————————————–
Davanti a quasi mille e duecento spettatori, il Fassa, pur sconfitto, tiene il passo, fino al sessantesimo dei Campioni AHL.
Lunedì, 30.12.2019, ore 20:45: Gianmario Scola di Alba di Canazei
SHC Fassa Falcons – HK SZ Olimpija Ljubljana 2 – 3 (0-0, 1-2, 1-1)
Arbitri: LEGA, STEFENELLI, Giudici di Linea: Cristeli, Slaviero.
MARCATORI: 21:06 0:1 HKO Jezovsek Z. (Ropret – Brus); 27:16 0:2 HKO Koren (Pesut – Music); 30:33 1:2 FAS Edoardo Caletti (Iori – Marchetti); 40:52 2:2 FAS Linus Lundstrom (Zanet -Soracreppa); 51:20 2:3 HKO Karl Cepon (Music).
————————————————————————————–
Stagione Regolare
Team GP GD PTS
1 HKO 26 +44 61
2 RIT 26 +60 57
3 PUS 26 +49 56
4 EHC 26 +33 50
5 SGC 25 +21 44
6 ASH 26 +14 44
7 FAS 25 +6 43
8 VEU 25 -2 43
9 WSV 26 +1 42
10 RBJ 27 +36 40
11 EKZ 26 +12 39
12 JES 25 -4 36
13 GHE 26 -10 36
14 KEC 26 -14 31
15 ECB 26 -46 26
16 KA2 26 -36 25
17 VCS 26 -45 20
18 SWL 25 -119 3

Tags: