EBEL: volata a due per Salisburgo e Vienna

A un mese dal termine della regular season si profila sempre più nettamente il duello per la testa della classifica tra le favorite della vigilia Salisburgo e Vienna. Bolzano, forte del rientro in difesa di Flemming, e dell’arrivo in attacco di Hannoun, prepara l’attacco al quinto posto, ultimo valido per l’accesso diretto ai play off.

I risultati di questo week end di EBEL confermano che per la testa della classifica ci si aspetta una volata tra Salisburgo e Vienna. I capitolini approfittano dell’inattesa battuta d’arresto dei Red Bull in casa del fanalino di coda Dornbirn (4-3 OT), per rosicchiare un paio di punti e portarsi a ridosso dei capoclassifica. Tranquille le due vittorie dei Capitals in trasferta a Fehervar (1-6) e in casa con il Linz dove, davanti a 6.000 spettatori del Eissportzentrum Kagran, i gialloneri dominano l’incontro mandando a segno 7 diversi giocatori (8-0).

Alle spalle del duo di testa bene lo Znojmo e il Klagenfurt. I cechi, che hanno festeggiato il traguardo delle 500 partite in EBEL, mantengono la terza piazza avendo la meglio del Linz ai rigori (4-5 SO), ma sprecando un’occasione in casa rimontati dal Fehervar che fa suoi i 2 punti al supplementare (3-4 OT). I campioni in carica di Klagenfurt interrompono la serie di 4 sconfitte consecutive in casa contro il Graz, andando a vincere ai rigori dopo essere stati rimontati da una rete dicOgrajensek a 2” dalla sirena (3-2 OT).

Il Bolzano resta agganciato al treno di testa nonostante la sconfitta in casa del Salisburgo. Nel match che vedeva il ritorno sul ghiaccio di Flemming e l’esordio in in attacco di Hannoun, padroni di casa avanti nel secondo periodo con un tocco da distanza ravvicinata di Holloway (1-0), ma raggiunti pochi minuti più tardi da un’azione personale di Giliati che deposita in rete dopo aver saltato anche Lamoureux (1-1). Nel drittel conclusivo il ritmo della squadra di coach McIlvane sale alla ricerca del goal partita che arriva al 51’47” con un diagonale di Herburger che Robertson tocca sfortunatamente nella propria porta (2-1). Non c’è gara invece del derby casalingo contro l’Innsbruck, dove coach Beddoes può recuperare Sylvestre in attacco. I biancorossi non fanno sconti ad un incerto Innsbruck alla 20a sconfitta stagionale, facendo registrare il punteggio record di 7-0. Da segnalare la doppietta di Giliati che sta attraversando un ottimo momento di forma. Bolzano si porta così a un solo punto dalla quinta posizione occupata dal Linz, ultima piazza utile per l’accesso diretto ai play off.

 

RISULTATI

Giornata 31 (26/12)
EHC Liwest Black Wings Linz – HC Orli Znojmo 4-5 SO
HC TWK Innsbruck “Die Haie” – Dornbirn Bulldogs 6-1
EC Red Bull Salzburg – HCB Südtirol Alperia 2-1
Moser Medical Graz99ers – EC Panaceo VSV 2-3 OT
Hydro Fehervar AV19 – spusu Vienna Capitals 1-6

Giornata 32 (28/12)
HC Orli Znojmo – Hydro Fehervar AV19 3-4 OT
spusu Vienna Capitals – EHC Liwest Black Wings Linz 8-0
Dornbirn Bulldogs – EC Red Bull Salzburg 4-3 OT
EC Klagenfurter AC – Moser Medical Graz99ers 3-2 SO
HCB Südtirol Alperia – HC TWK Innsbruck “Die Haie” 7-0

 

CLASSIFICA

  Team GP GD PTS
1 EC Red Bull Salisburgo 29 +32 58
2 spusu UPC Vienna Capitals 29 +29 55
3 HC Orli Znojmo 30 +9 52
4 EC Klagenfurter AC 29 +26 50
5 EHC Liwest Black Wings Linz 29 +0 49
6 HC Bolzano Südtirol Alperia 30 +13 48
7 EC Panaceo Villacher SV 29 +8 44
8 Moser Medical Graz99ers 30 -8 44
9 Hydro Fehervar AV 19 31 -13 43
10 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 30 -34 30
11 Dornbirn Eishockey Club 30 -62 16

 

PROSSIMI TURNI

Giornata 33 (30/12)
HC Orli Znojmo – spusu Vienna Capitals
Hydro Fehervar AV19 – EHC Liwest Black Wings Linz
EC Panaceo VSV – EC Klagenfurter AC
EC Red Bull Salzburg – HC TWK Innsbruck “Die Haie”
Dornbirn Bulldogs – HCB Südtirol Alperia

Giornata 34 (01/01)
spusu Vienna Capitals – Hydro Fehervar AV19
HC Orli Znojmo – EHC Liwest Black Wings Linz
Moser Medical Graz99ers – EC Klagenfurter AC
Dornbirn Bulldogs – HC TWK Innsbruck “Die Haie”
EC Red Bull Salzburg – HCB Südtirol Alperia

Tags: