IHL: continua il testa a testa tra Merano e Varese

Merano e Varese si confermano contro Como e Valdifiemme; doppia cifra per la ValpEagle sull’Unterland, gli altoatesini sono scavalcati in classifica dall’Alleghe che regola il Bressanone con un poker di reti. Per vedere se il Pergine riuscirà a tenere il passo delle capoliste, bisogna attendere il confronto di domenica tra le Linci e l’Appiano.

Il Merano apre la ventiduesima giornata con un straripante successo per 7-2, vittima di turno il Como che non è riuscito a fermare le folate dei bianconeri portatisi sul parziale di 6-0 dopo 56’53” grazie alle doppiette di Mitch Nardi e John Carpino e le reti di Michal Juscak, in inferiorità, e Andreas Radin. Al 58’ Alessandro Paramidani e Francesco Taufer, in power play, rendono la pillola meno amara, 30” più tardi Carpino conclude la serata mettendo a segno l’hattrick personale.

Da Cavalese non si lascia attendere la risposta del Varese: i Mastini devono sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione di un Valdifiemme agguerrito: sotto di due reti, messe a referto da Marcello Borghi e Daniel Tedesco, i fiamazzi prima riportano in parità il punteggio con l’uno-due di Loris Vanzetta e Jake Henderson al 17’, e in apertura del secondo tempo, lo ribaltano con lo stesso Vanzetta. Marcello Borghi ispira il controsorpasso dei gialloneri mettendo lo zampino nei goal di Perna e Tedesco. I padroni di casa non ci stanno e in 50” raggiungono il momentaneo 4-4. La gioia del goal è strozzata in gola dalla seconda rete di Perna a 16” dall’intervallo. Nel terzo tempo gli uomini di Massimo Da Rin mettono un freno alle velleità dei trentini colpendo con Marco Franchini, in power play, Stefan Ilic ed Andrea Schina.

Schiacciante vittoria della ValpEagle sul malcapitato Unterland: la partita è risolta dai torresi dopo il primo tempo di gioco chiuso sul parziale di 4-0; Al 10-3 finale hanno concorso tra gli altri Francesco De Biasio, autore di 6 assist, Kelin Ainsworth e Aleksandr Petrov, entrambi a referto con 5 punti e Alex Silva con 4 goal all’attivo.

Doppio balzo in avanti in classifica dell’Alleghe che prosegue il momento positivo piegando il Bressanone per 4-1; le Civette sopravanzano in classifica Como ed Unterland e raggiungono il Caldaro all’ottavo posto. Gran merito va ai due goal in avvio di partita di Mirko Giolai e Davide Testori che danno modo ai bellunesi di gestire la partita e colpire al 35’ in power play nuovamente con Testori. All’1-3 di Oliver Schenk, in inferiorità, al 46’, risponde Miika Kiviranta nella stessa situazione di gioco al 58’ mettendo fine alle ostilità.

 
22a giornata
sabato 28 dicembre
Alleghe     – Bressanone  4-1
Merano      – Como        7-2
Valdifiemme – Varese      4-8
ValpEagle   – Unterland  10-3
domenica 29 dicembre
Pergine     – Appiano
Riposa: Caldaro

Classifica
1.Merano      45 punti (18 partite)
2.Varese      45 (19)
3.Pergine     40 (17)
4.ValpEagle   29 (18)
5.Appiano     28 (17)
6.Bressanone  26 (18)
7.Valdifiemme 19 (19)
8.Alleghe     17 (18)
9.Caldaro     17 (18)
10.Como       16 (18)
11.Unterland  15 (18)

Prossimo turno
giovedì 2 gennaio
Bressanone  – Caldaro
Merano      – Appiano
Unterland   – Pergine
Valdifiemme – Alleghe
ValpEagle   – Como
Riposa: Varese

Tags: