AHL: un “Boxing Day” a tutto hockey con nove partite in programma

Come da tradizione, per tutto il periodo natalizio,l’hockey della Alps Hockey League intensifica gli impegni. Già per il ” Boxing Day” ci sarà un turno pieno con nove partite in calendario. Sfida d’alta classifica tra EHC Lustenau (4°) ed HC Val Pusteria (3°). Proprio il Brunico, dopo la pesante sconfitta pre-natalizia contro il Renon, ha preso decisioni molto drastiche per il suo roster. La capolista Lubiana a Cortina. Il Renon attende in casa il Fassa con cui ha sempre vinto da quando è stata istituita la AHL. Si gioca un match anche venerdì in Austria.

Alps Hockey League, 26.12.2019:
Gio, 26.12.2019 HDD SIJ Acroni Jesenice – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel ore 17.00
Gio, 26.12.2019 Rittner Buam – SHC Fassa Falcons ore 17.30
Gio, 26.12.2019 VEU Feldkirch – EC KAC II ore 18.00
Gio, 26.12.2019 EHC Lustenau – HC Val Pusteria Lupi ore 19.30
Gio, 26.12.2019 Wipptal Broncos Weihenstephan – Vienna Capitals Silver ore 19.30
Gio, 26.12.2019 EK Die Zeller Eisbären – Steel Wings Linz ore 19.30
Gio, 26.12.2019 EC Bregenzerwald – Red Bull Hockey Juniors ore 19.30
Gio, 26.12.2019 S.G. Cortina Hafro – HK SZ Olimpija Ljubljana ore 20.45
Gio, 26.12.2019 Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Gherdeina valgardena.it ore 20.45

Ven, 27.12.2019 EC Bregenzerwald – VEU Feldkirch ore 19.30
Gio, 26.12.2019 HDD SIJ Acroni Jesenice – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel ore 17.00
Arbitri: BAJT, FAJDIGA, Holzer, Schweighofer
Il Boxing Day si apre nel pomeriggio del 26 dicembre in Slovenia dove l’HDD SIJ Acroni Jesenice ospita l’ EC „Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel. Le “Aquile” del Tirolo sono nel loro migliore momento di forma con tre vittorie consecutive. Mai in questa stagione avevano raccolto una striscia così positiva. Jesenice. invece, sta disputando un torneo interlocutorio ed ha bisogno di punti per risalire la china: i Red Steelers distano nove punti dalla zona playoff e la stagione regolare inizia a volgere verso il termine (1° febbraio 2020). Dopo aver perso senza appello il derby contro la capolista Lubiana, Jesenice ha raccolto una netta vittoria a Vienna. Lo scontro diretto dell’andata è stata una gara molto tirata che si è risolta a favore degli austriaci per 4:3 all’overtime. Nelle ultime tre sfide si è imposta sempre la squadra di casa.

  • KEC: 3 vittorie di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 5:2 JES

Gio, 26.12.2019 Rittner Buam – SHC Fassa Falcons ore 17.30
Arbitri: LEGA, VIRTA, Basso, Weiss
Interessante match a Collalbo in un orario pomeridiano (ore 17:30). I Buam sono tornati a fare la voce grossa dopo la sonante vittoria pre-natalizia a Brunico che ha dimostrato il grande valore della formazione di Collalbo che ha vinto nove delle ultime dieci partite. Ora i Rittner Buam inseguono la capolista Lubiana che dista tre punti. L’ospite di turno è quel Fassa che sta disputando la sua stagione migliore da quando c’è la AHL con l’attuale quinto posto. I ladini sono reduci da una rocambolesca sconfitta casalinga contro i Broncos (3:4 OT) che ha chiuso una serie di otto vittorie consecutive. La tradizione degli scontri diretti, relativa agli anni della AHL, è molto chiara: i Campioni d’Italia in carica non hanno mai perso contro i Falcons ed hanno raccolto ben 13 vittorie e nessuna sconfitta. Anche all’andata, il team di Collalbo è l’unico che ha violato ai regolamentari lo Scola di Alba di Canazei. I trentini, però, vogliono dimostrare il loro valore e mirano al colpaccio.

  • RIT: 4 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 13:0 RIT

Gio, 26.12.2019 VEU Feldkirch – EC KAC II ore 18.00
Arbitri: LEHNER, SCHAUER, Matthey, Moidl
Il Feldkirch difende l’attuale sesto posto e quindi la zona playoff nella sfida tutta austriaca contro il Klagenfurt-II. I cariniziani sono alle prese con un periodo non facile avendo raccolto una sola vittoria nelle ultime undici gare anche se ad onor del vero in cinque occasioni la sconfitta è arrivata con un solo goal di scarto. Quindi il VEU dovrà stare molto attento ai giovani biancorossi che giocano molto veloce. Il primo match stagionale è stato appannaggio del Feldkirch. Per le statistiche: nelle ultime tre gare si è imposta la squadra in trasferta.

  • VEU: 2 vittorie consecutive
  • KA2: 3 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 6:1 VEU

Gio, 26.12.2019 EHC Lustenau – HC Val Pusteria Lupi ore 19.30
Arbitri: KUMMER, WIDMANN, Martin, Puff
Il match di giornata è sicuramente a Lustenau. I padroni di casa sono al quarto posto e sfidano la squadra che la precede in classifica, il Val Pusteria, che ha cinque punti di vantaggio in più. Un’occasione per i Leoni del Vorarlberg di riaprire il discorso verso le prime tre piazze anche se in questo momento i punti servono a confermarsi nella importante zona playoff. Infatti la formazione austriaca non è ancora al sicuro vista l’agguerrita concorrenza alle spalle. Il Brunico che arriva nel Vorarlberg è nel pieno di una trasformazione per uno dei natali più turbolenti della storia giallonera. Dopo la pesante sconfitta contro il Renon, la quinta in casa dall’inizio della stagione, la società pusterese ha preso drastici provvedimenti. Fuori il coach Mattila che allenava da più di due anni i Lupi dopo averli portati lo scorso aprile ad un soffio dalla vittoria in AHL nella finale contro Lubiana. Fuori anche il veterano Markus Gander che dopo una stagione e mezza non fa più parte del roster degli altoatesini. Non rinnovato il try-out ad Alessio Piroso. Il team è stato affidato ad interim allo sloveno Matej Hocevar che da questa stagione è nello staff del Brunico. Insomma un segnale forte sul fatto che la squadra, nonostante l’attuale terzo posto in AHL ed il primo in Serie A, non abbia soddisfatto per le prestazioni fin qui ottenute. A questo punto bisognerà vedere come reagirà il gruppo nella difficile trasferta contro il Lustenau che ha rallentato nelle ultime due gare ma che ha vinto nove delle ultime dieci partite. All’andata successo austriaco in trasferta che poteva già essere un campanello d’allarme per i gialloneri.

  • Scontri diretti assoluti in AHL: 5:4 EHC

Gio, 26.12.2019 Wipptal Broncos Weihenstephan – Vienna Capitals Silver ore 19.30
Arbitri: PINIE, SUPPER, Pace, Wimmler
I Wipptal Sterzing Broncos aspettano i Vienna Capitals Silver. Prima di Natale, i Broncos hanno terminato la striscia vincente del Fassa con una vittoria in rimonta e frutto della determinazione della squadra dell’Alta Val d’Isarco capace di segnare il goal del pareggio a soli 23 secondi dalla fine del terzo tempo. In generale il Vipiteno sembra essere tornato ad inizio stagione quando ha dominato le prime giornate di AHL prima di arrivare una profonda crisi da cui sta uscendo come testimoniano le quattro vittorie nelle ultime cinque partite. Il team di coach Wthitecotton dista quattro punti dalla zona playoff e quindi non può lasciarsi sfuggire la vittoria contro i Silver Caps. La matricola viennese, dal canto suo, sta vivendo la sua più grande crisi, di una pur sorprendente stagione, dopo aver incassato la settima sconfitta consecutiva nell’ultimo turno.

  • VCS: 7 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 1:0 WSV

Gio, 26.12.2019 EK Die Zeller Eisbären – Steel Wings Linz ore 19.30
Arbitri: GAMPER, HOLZER, Markizieti, Snoj
Sfida tutta austriaca tra l’ EK Zeller Eisbären e gli Steel Wings Linz. Un match che ridarà il sorriso ad una delle due contendenti. Se l’altra matricola austriaca è in serie negativa da ben 17 gare, gli Orsi Polari di Zell am See sono in un momento non felice con ben 4 sconfitte consecutive (la peggiore striscia da inizio stagione). Quindi una possibilità per i padroni di casa di riportarsi verso la zona playoff dove nelle ultime settimane si è allontanata fino alla distanza di sei punti.

  • EKZ: 4 sconfitte consecutive
  • SWL: 17 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 1:0 EKZ

Gio, 26.12.2019 EC Bregenzerwald – Red Bull Hockey Juniors ore 19.30
Arbitri: BRUNNER, RUETZ, Huber, Kainberger
Seconda sfida tutta austriaca di giornata a Dornbirn tra l’EC Bregenzerwald ed i Red Bull Hockey Juniors. I salisburghesi stanno combattendo per risalire verso la zona playoff. Dopo alcuni risultati eclatanti, i giovani Red Bulls sono stati sconfitti a Feldkirch ma l’impressione è che questa squadra possa dire ancora la sua fino al termine della stagione regolare. All’andata il successo del Salisburgo è stato più che clamoroso con un roboante 15:1 che non lascia spazio ad altri commenti. Tuttavia proprio il Bregenzerwald nelle ultime gare è cresciuto tanto che ne ha vinte tre di fila per il miglior momento della stagione. Vuoi per l’arrivo dello svedese Lorraine in attacco, vuoi per una maggiore maturità, l’ECB, pur al 15esimo posto, non sembra più essere un team con cui i tre punti sono scontati.

  • ECB: 3 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 8:1 RBJ

Gio, 26.12.2019 S.G. Cortina Hafro – HK SZ Olimpija Ljubljana ore 20.45
Arbitri: BENVEGNU, GIACOMOZZI, Bedana, Rigoni
Santo Stefano con big match all’Olimpico: i padroni di casa affrontano la capolista Lubiana. Si preannuncia una gara molto interessante in una partita non scontata. Gli ampezzani, se in serata giusta, possono essere una vera mina vagante per qualsiasi team, compreso i Campioni in carica della AHL. Il Lubiana ha conquistato nove punti nelle ultime tre uscite ed ha vinto sette delle otto ultime partite. Numeri che hanno permesso ai balcanici di reinsediarsi al comando della AHL con tre punti di vantaggio sulla prima inseguitrice (Renon). Ma il Cortina è memore della sfida all’andata in cui i biaconcelesti sono riusciti a rimontare due goal di svantaggio per poi andare a vincere ai rigori conquistando la prima vittoria di sempre contro i Draghi Verdi in AHL. I padroni di casa sono in piena corsa per la zona playoff da cui distano un solo punto.

  • HKO 3 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 4:1 HKO

Gio, 26.12.2019 Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Gherdeina valgardena.it ore 20.45
Arbitri: PAHOR, REZEK, De Zordo, Mantovani
Dopo la sconfitta contro il Lubiana nell’ultimo turno, l’Asiago torna a giocare in casa e sfida il Gherdeina per il secondo match di serata tra squadre italiane. I giallorossi daranno il benvenuto al nuovo acquisto Louie Caporusso che arriva in AHL dopo aver impressionato nella quotata DEL mentre nuovamente in pista Miglioranzi. L’Asiago cercherà il successo per avvicinarsi alla zona playoff che dista tre punti. Il Gherdeina che arriva in Veneto è in serie negativa da sei match per il momento peggiore da inizio stagione. Il recupero del portiere Jake Smith, nella sfida pre-natalizia contro il Cortina, non è bastato per tornare alla vittoria. Un’altra partita senza punti potrebbe accentuare la crisi delle Furie che ora distano ben 7 punti dalla zona playoff

  • GHE: 6 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 9:2 ASH

Ven, 27.12.2019 EC Bregenzerwald – VEU Feldkirch ore 19.30
Arbitri: LAZZERI, VIRTA, Martin, Pace
L’EC Bregenzerwald ed il VEU Feldkirch saranno le uniche squadre in pista il prossimo 27 dicembre. Per entrambi i team sarà la seconda sfida in 24 ore. All’andata successo del VEU per 7:2.