AHL: si gioca a Brunico la super sfida di sabato

Si prospetta un sabato molto ricco di sfide veramente importanti per la Alps Hockey League. La pista principale sarà il Lungo Rienza di Brunico. La capolista del Val Pusteria affronta i Rittner Buam che inseguono ad un punto. Vietato sbagliare per le due altoatesine perchè incombe il Lubiana che affronta l’Asiago con cui ha sempre fatto risultato. Sempre per la zona playoff torna a giocare il Lustenau che sarà in trasferta a Klagenfurt mentre altro match tutto da seguire sarà a Feldkirch dove i padroni di casa affrontano i Red Bulls in netta ascesa. Match tutto austriaco a Kitzbuhel con le Aquile che ospitano gli Orsi Polari di Zell am See. Jesenice tenta di ripartire nella trasferta di Vienna: i Caps della capitale austriaca hanno perso le ultime sei sfide.

Alps Hockey League, i match in programma sabato:
Sab, 21.12.2019, ore 17.00 EC-KAC II – EHC Lustenau

Sab, 21.12.2019, ore 18:00 Vienna Capitals Silver – HDD SIJ Acroni Jesenice
Sab, 21.12.2019, ore 19:30 HK SZ Olimpija Ljubljana – Migross Supermercati Asiago Hockey
Sab, 21.12.2019, ore 19:30 EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – EK Die Zeller Eisbären
Sab, 21.12.2019, ore 19:30 VEU Feldkirch – Red Bull Hockey Juniors
Sab, 21.12.2019, ore 20:00 HC Val Pusteria Lupi – Rittner Buam

Sab, 21.12.2019, ore 17:00: EC-KAC II – EHC Lustenau
Arbitri: PAHOR, REZEK, Puff, Riecken.
La giornata di gioco nella Alps Hockey League si aprirà alle cinque di pomeriggio in Carinzia, quando l’EC-KAC II ospiterà l’EHC Lustenau. I Leoni austriaci, al quinto posto, puntano a tornare a vincere, dopo che la loro striscia di successi è stata interrotta due settimane fa a Collabo dai Rittner Buam (1:4). In caso di quindicesima vittoria stagionale, il team del Vorarlberg può rendere più agevole la sua permanenza tra le top-6. Klagenfurt, invece, è scivolato al 15° posto, vincendo solo una delle ultime cinque partite. Nella storia della Alps Hockey League, il Lustenau non ha perso una sola partita contro l’EC-KAC II, vincendone sette di fila. Gli ospiti hanno dominato il primo incontro stagionale per 4:1. In evidenza in quel match il loro top-scorer Christopher D’Alvise (17G | 22A) con una doppietta.

  • KA2: 2 sconfitte
  • EHC: una sconfitta
  • Scontri diretti stagionali: 0:7 (EHC)

Sab, 21.12.2019, ore 18:00: Vienna Capitals Silver – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: LESNIAK, LOICHT, Matthey, Moidl.
I Vienna Capitals Silver saranno alla loro terza partita casalinga consecutiva e per l’occasione sfideranno l’HDD SIJ Acroni Jesenice. I balcanici saranno alla seconda partita in meno di 24 ore, in uscita dal derby sloveno di venerdì. Il rendimento del Vienna punta verso il basso, visto che i Caps hanno perso sei partite di fila. Jesenice, invece, è in classifica al 13° posto assoluto, con dieci punti di distacco dalla zona playoff. Nel primo incontro stagionale la squadra slovena ha vinto per 5:2 grazie ad una doppietta di Jaka Ankerst. Negli special team, PP e PK, Vienna ha la migliore percentuale a disposizione rispetto agli avversari.

  • VCS: 6 sconfitte consecutive
  • JES: 3 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 0:1 (JES)

Sab, 21.12.2019, ore 19:30: HK SZ Olimpija Ljubljana – Migross Supermercati Asiago Hockey
Arbitri: MOSCHEN, WIDMANN, Piras, Snoj.
Dopo il secondo Derby sloveno di venerdì a Jesenice, l’HK SZ Olimpija Ljubljana ospita la Migross Supermercati Asiago Hockey in un’altra battaglia tra due team che hanno conquistato la AHL. Nell’ultima giornata di gioco Asiago è tornato alla vittoria dopo cinque sconfitte consecutive, e punta al primo successo su Lubiana in assoluto. I “Draghi Verdi” hanno vinto tutti gli ultimi cinque duelli contro i giallorossi. Tre partite sono state decise da un solo gol. L’Asiago è riuscito ad accaparrarsi un punto solo, perdendo 4:5 dopo i tempi supplementari lo scorso 6 marzo. Mentre la squadra slovena è la seconda per rendimento casalingo nella Alps Hockey League, l’Asiago è la quarta migliore in trasferta e potrebbe rientrare nella top-6 in caso di una prima affermazione contro i balcanici. I giallorossi recuperano Miglioranzi e Strazzabosco ma non potrà ancora essere schierato il nuovo acquisto Caporusso.

  • HKO: una vittoria
  • ASH: una vittoria
  • Scontro diretti assoluti in AHL: 5:0 (HKO)

Sab, 21.12.2019, ore 19:30: EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – EK Die Zeller Eisbären
Arbitri: RUETZ, SUPPER, Reisinger, Rinker.
Dopo due vittorie consecutive contro squadre ancora più indietro in classifica, l’EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel accoglie l’EK Die Zeller Eisbären in un derby austriaco. Le “Aquile” cercano di vendicarsi degli “Orsi polari”, in quanto la squadra salisburghese ha dominato il primo incontro stagionale per 6:0. Ma gli ospiti arrivano dopo tre sconfitte consecutive, in cui hanno subito almeno cinque goal a partita. Kitzbühel, al 14° posto, non brilla in casa e per ora ha vinto solo cinque incontri sul ghiaccio amico. Per lo Zell am See la possibilità di ricongiungersi alle top-6: attualmente sono al nono posto assoluto e gli Orsi Polari hanno una tradizione vincente contro i tirolesi, avendo conquistato gli ultimi sei duelli.

  • KEC: 2 vittorie consecutive
  • EKZ: 3 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 3:8 (EKZ)

Sab, 21.12.2019, ore 19:30: VEU Feldkirch – Red Bull Hockey Juniors
Arbitri: GAMPER, HOLZER, Huber, Martin.
Sabato è prevista un’altra sfida tutta austriaca, poiché il VEU Feldkirch ospita i Red Bull Hockey Juniors. Con cinque vittorie di fila, i salisburghesi sono saliti all’undicesimo posto in classifica, a soli cinque punti dal Feldkirch. La squadra del Vorarlberg è la quarta migliore per rendimento casalingo, avendo perso solo due match su dieci davanti al pubblico di casa. Mentre il VEU può contare due tra i migliori marcatori di tutta la AHL (Robin Soudek e Dylan Stanley), i giovani “Red Bulls” hanno dominato in attacco nelle ultime cinque partite con una media di sette gol a partita. Il primo incontro della stagione è stato deciso ai tempi supplementari con la rete decisiva di Stanley. .

  • RBJ: 5 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 4:3 (VEU)

Sab, 21.12.2019, ore 20:00: HC Val Pusteria Lupi – Rittner Buam
Arbitri: VIRTA, WALLNER, Rigoni, Slaviero.
L’HC Val Pusteria Lupi contro i Rittner Buam completa la giornata di gioco di sabato nella Alps Hockey League, con i primi due in classifica che si affrontano. I vice-campioni sono in testa alla classifica con 48 punti, mentre il Ritten è secondo con 47 punti. Entrambe le squadre arrivano dopo tre vittorie consecutive. Il primo incontro stagionale è stato una battaglia molto combattuta, con i “Lupi” che si sono imposti per 2:1 ai rigori. Otto partite su undici tra queste due formazioni sono state decise da un solo gol. Il team di Collalbo ha attualmente il miglior PP disponibile tra tutte le squadre (37,6%) ed entrambe le compagini hanno una percentuale quasi uguale in PK (RIT 79,8% | PUS 79,3%). Inoltre, questa partita mette di fronte la seconda migliore difesa (PUS) contro il miglior attacco (RIT), con i “Buam” a cui manca un gol in più per raggiungere il centesimo in questa stagione. Il Val Pusteria potrà contare sul nuovo acquisto MacArthur che aggiunge più consistenza all’attacco dei gialloneri.

  • PUS: 3 vittorie consecutive
  • RIT: 3 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 6:5 (PUS)

Photo credit: Max Pattis