Pechino 2022: nelle prequalificazioni soffia il vento dell’est. Annullata Olanda-Spagna

Romania e Croazia sono le due Nazionali hanno ottenuto il pass al terzo turno di prequalificazioni alle Olimpiadi di Pechino 2022 che si svolgeranno il prossimo febbraio. Spagna-Olanda, decisiva ai fini della qualificazione nel Gruppo L, è stata annullata causa un buco di sei centimetri nel ghiaccio della pista dell’FC Barcelona Palau de Gel, prodotta dall’acqua calda persa dalla rolba. Ogni decisione in merito è stata rinviata ai prossimi giorni, le opzioni al vaglio sono tre: ripetizione del match a gennaio in Spagna, o in Olanda, oppure la Federazione internazionale assegnerà la qualificazione d’ufficio.

I tre tornei preolimpici sono stati caratterizzati da numerosi risultati scontati, le favorite si sono giocate il passaggio del turno negli scontri diretti: nel Gruppo K, disputato a Brasov, Romania e Islanda si sono presentati all’ultimo atto forti dei schiaccianti successi contro Israele (15-0 per i rumeni e 5-0 per gli islandesi) e Kirghizistan (18-2 a favore della formazione dell’est e 9-4 per la Nazionale nordica). Nell’ultima giornata del quadrangolare la Romania ha mantenuto il ruolo di rullo compressore anche con l’Islanda: alla formazione guidata dallo slovacco Julius Penzes, il quale ha convocato mezza squadra del Corona Brasov da lui allenata, sono bastati i primi 20’ per mettere in cassaforte l’accesso al Gruppo J, ospitato dalla Gran Bretagna, grazie alla doppietta di Balasz Peter e i goal di Pavlo Borysenko e Anton Butochnov. Risultato poi arrotondato nei restanti periodi fino al definitivo 10-1.
Il terzo posto del torneo è stato conquistato da Israele che ha superato all’overtime la Nazionale kirghisa (5-4) con la rete di Itay Vaits a completamento di una rimonta iniziata nel terzo tempo da Maor Sherf e Itay Mostovoy.

Medesimo cammino di Romania e Islanda nel Gruppo M per Croazia (10-2 alla Turchia e 12-1 alla Bulgaria) e Serbia (8-3 rifilato ai turchi e 7-0 ai bulgari), mentre l’esito del confronto diretto è stato decisamente più incerto: il risultato è sbloccato dopo 6’09” da Tadija Miric, i serbi, senza a roster il “varesino” Stefan Ilic impegnato in IHL, raggiungono il pareggio con Mirko Dumic allo scadere di una frazione centrale avara di conclusioni. Lo stesso attaccante serbo spreca un rigore assegnato al 46.40 tirando il disco a lato. Dalla parte opposta i croati non sfruttano più di un minuto e mezzo di doppia superiorità, Luka Mikulic trova il goal qualificazione al 57.35 finalizzando il suggerimento di Dominic Canic.
La Turchia ha piegato la Bulgaria 4-1 (doppietta di Taylan Anlar e reti di Omer Kars e Gokalp Solak) ed ha chiuso il torneo al terzo posto.

Come già citato l’esito del Girone L è stato rinviato, la IIHF prenderà posizione nei prossimi giorni e determinerà anche il destino della Croazia che attende di sapere se a febbraio giocherà in Slovenia o in Kazakistan: nelle prime due giornate Spagna (11-0 a Taipei cinese e 15-1 al Messico) ed Olanda (17-1 al Messico e 14-1 a Taipei cinese) l’hanno fatta da padrona. Dell’incontro finale è stato disputato solo il primo tempo, chiuso a reti bianche, prima dell’annullamento decretato, dopo due ore e mezza di attesa, dalla terna arbitrale.
Taipei cinese mette a segno la vittoria più importante della sua giovane storia regolando un deludente Messico, senza il “comasco” Hector Majul per 7-1; il miglior realizzatore è stato il capitano Hung-Ju Lin, autore di 6 punti (3 goal e 3 assist).

 
Risultati Gruppo K:
12/12 Islanda-Kirghizistan 9-4
12/12 Israele-Romania      0-15
13/12 Islanda-Israele      5-0
13/12 Romania-Kirghizistan 18-2
14/12 Kirghizistan-Israele 4-5 ot
14/12 Romania-Islanda      10-1

Classifica
1.Romania       9 p.ti
2.Islanda       6 p.ti
3.Israele       2 p.ti
4.Kirghizistan  1 p.ti

 
Risultati Gruppo L:
13/12 Messico-Olanda       1-17
13/12 Spagna-Taipei        11-0
14/12 Olanda-Taipei        14-1
14/12 Spagna-Messico       15-1
15/12 Taipei-Messico       7-1
15/12 Olanda-Spagna        n.d.

Classifica
1.Olanda        6 p.ti*
2.Spagna        6 p.ti*
3.Taipei cinese 3 p.ti
4.Messico       0 p.ti
*=1 partita in meno

Risultati Gruppo M:
13/12 Serbia-Turchia       8-3
13/12 Bulgaria-Croazia     1-12
14/12 Serbia-Bulgaria      7-0
14/12 Croazia-Turchia      10-2
15/12 Turchia-Bulgaria     4-1
15/12 Croazia-Serbia       2-1

Classifica
1.Croazia       9 p.ti
2.Serbia        6 p.ti
3.Turchia       3 p.ti
4.Bulgaria      0 p.ti

Prequalificazioni olimpiche 3° turno (6-9 febbraio 2020)
Gruppo G: Slovenia, Giappone, Lituania, Qualificata 9. A Jesenice, Slovenia.
Gruppo H: Kazakistan, Polonia, Ucraina, Qualificata 8. A Nur-Sultan, Kazakistan.
Gruppo J: Gran Bretagna, Ungheria, Estonia, Romania. A Nottingham, Gran Bretagna.

Qualificazioni olimpiche (27-30 agosto 2020)
Gruppo D: Slovacchia, Bielorussia, Austria, Qualificata 6. In Slovacchia (città da stabilire).
Gruppo E: Lettonia, Francia, Italia, Qualificata 5. A Riga, Lettonia.
Gruppo F: Norvegia, Danimarca, Corea del Sud, Qualificata 4. In Norway (città da stabilire).

Tags: