Salisburgo di nuovo solo al comando, Bolzano in crisi. Bene Linz e Fehervar. Dornbirn sempre più ultimo.

Dopo questo weekend, in testa alla classifica troviamo ancora i Red Bull Salisburgo che, dopo aver espugnato la Stadthalle di Villach per 2-3, hanno clamorosamente perso in casa contro il Fehervar, capace di imporsi per 2-5, anche grazie alla doppietta di Andrew Yogan.

Nonostante due sconfitte, tiene il passo il Klagenfurt; i campioni in carica, dopo la clamorosa sconfitta subita venerdì alla Tiroler Wasserkraft Arena di Innsbruck (4-1 per gli “squali” tirolesi), perdono in maniera forse ancora più clamorosa in casa contro i Black Wings Linz, capaci di rimontare dal 3-0 al 4-5 finale. Proprio la squadra dell’Alta Austria, capace venerdì sera, nel match disputato alla Keine Sorgen Eisarena, di rimontare dal 2-4 al 6-4 contro il Bolzano (doppiette per Dan DaSilva e Andreas Kristler) prima della partita contro le “Rotjacken”, appaiano i campioni al secondo posto.

A soli due punti troviamo i Vienna Capitals; dopola sconfitta casalinga patita ad opera dei Graz 99ers (0-3 per gli stiriani), i capitolini hanno espugnato il Palaonda di Bolzano con l’identico risultato. Segue l’Orli Znojmo, sconfitto al Merkur Eisstadion di Graz per 4-3 dopo il tempo supplementare nell’unico match disputato dai cechi questa settimana.

Con un punto in meno ed una partita in più rispetto ai moravi, troviamo il Bolzano; la squadra di coach Beddoes, dopo la vittoria ai rigori (2-3) in Ungheria contro il Fehervar, ha inanellato 2 sconfitte pesanti: 6-4 alla KSA di Linz dopo essersi fatti rimontare dal 2-4 venerdì sera e 0-3 contro i Vienna Capitals al Palaonda.

Alle spalle dei biancorossi troviamo il Villach; dopo la risicata sconfitta casalinga di venerdì contro Salisburgo, i “Blaues Blut” hanno sconfitto in trasferta i Dornbirn Bulldogs, vincendo 1-3 nel “bunker” del Vorarlberg.

Ottavo posto in classifica per il Fehervar, autore di due vittorie importanti che rilanciano le ambizioni magiare per un posto nei playoff; alla vittoria esterna sul ghiaccio di Dornbirn (2-6 il finale), gli ungheresi hanno replicato andando a vincere anche alla Volksgarten Arena di Salisburgo per 2-5.

Due vittorie anche per i Graz 99ers: gli arancioneri della Stiria, dopo la netta vittoria per 0-3 in casa dei Vienna Capitals, si sono imposti per 4-3 sul ghiaccio amico, battendo all’overtime un mai domo Znojmo.

Il risultato forse più ecclatante di queste due giornate lo colgono gli “Haie” di Innsbruck; nell’unico incontro da loro disputato, i tirolesi hanno imposto uno stop al KAC, battuto per 4-1 alla TWK Arena.

Chiude la classifica il derelitto Dornbirn che, dopo il 2-6 subito contro il Fehervar, hanno visto il loro ghiaccio profanato anche dal Villach (1-3 per i carinziani)

ANTICIPO GIORNATA 39

FAV – HCB 2-3 dtr (1-0; 0-2; 1-0; 0-0; 0-1)

RISULTATI GIORNATA 27

DEC – FAV 2-6 (0-1; 0-3; 2-2)

EHL – HCB 6-4 (1-1; 3-3; 2-0)

HCI – KAC 4-1 (2-1; 2-0; 0-0)

VIC – G99 0-3 (0-1; 0-1; 0-1)

VSV – RBS 2-3 (0-1; 1-2; 1-0)

(riposa ZNO)

RISULTATI GIORNATA 28

HCB – VIC 0-3 (0-0; 0-2; 0-1)

G99 – ZNO 4-3 dts (2-1; 1-1; 0-1; 1-0)

RBS – FAV 2-5 (0-0; 2-2; 0-3)

DEC – VSV 1-3 (0-0; 1-2; 0-1)

KAC – EHL 4-5 (4-3; 0-0; 0-2)

(riposa HCI)

CLASSIFICA (dopo 28 giornate):

RBS 51 p.ti (26)

KAC 48 (26)

EHL 48 (25)

VIC 46 (25)

ZNO 43 (26)

HCB 42 (27)

VSV 39 (26)

FAV 38 (27)

G99 36 (26)

HCI 24 (26)

DEC 14 (26)

(**) = partite disputate

Riccardo Giuriato

Tags: