I Falcons continuano a volare: quinto posto in classifica e settima vittoria consecutiva!

Il Fassa vince meritatamente una gara difficilissima, e lo fa pur soffrendo enormemente la pressione del Felkirch. Con i tre punti conquistati stasera i Falcons infilano la settima vittoria consecutiva e si portano al quinto posto della classifica generale. Il computo finale dei tiri in porta (39 – 51 a favore degli ospiti) la dice, comunque lunga sulla pressione che i padroni di casa hanno dovuto subire. I Ladini non riescono però a godere compiutamente della loro bella prestazione e della bellissima classifica poiché dopo il recente infortunio subito dal difensore Soal Costantin, perdono per la stessa ragione, anche Dennis Kustatscher. Il Feldkirch, d’altronde è falcidiato dagli infortuni e riesce a mettere nel foglio di gara, “appena” quattordici giocatori (assenti Jennes, Koczera e Stückler e Sven Grasbock). Nel primo drittel il vantaggio dei padroni di casa arriva in seguito ad una azione in velocità costruita dalla coppia Lundstrom – Soracreppa con la conclusione decisiva dello svedese che infila il puck in fondo alla gabbia di Caffi. Il pareggio degli austriaci avviene in situazione di power play (Diego Iori in gabbia puniti), Al primo tentativo lo special team degli ospiti colpisce il palo con Kevin Puschnik. Il goal però è nell’aria ed arriva per una iniziativa di Robin Soudek che supera anche il portiere ed insacca a porta vuota. Il Feldkirch insiste nelle azioni offensive ed il Fassa si difende strenuamente ed Eduard Zakharchenko ha il suo bel daffare a tenere salva la sua gabbia. Un disco perso in fase offensiva permette ad Edoardo Caletti di gestire il puck e servirlo a Michele Marchetti, liberissimo nel terzo difensivo del Feldkirch. Per il 26enne, ex Asiago, infilare la gabbia di Alex Caffi è una impresa non impossibile e così i fassani, possono chiudere in vantaggio il primo drittel. Nel secondo tempo la musica non cambia: il Feldkirch sempre ad attaccare ed il Fassa chiuso nel suo terzo difensivo ad esaltare la bravura del suo goalie e la forza di carattere dei suoi giocatori. Il Fassa nonostante la pressione subita riesce a portarsi sul tre a uno con una azione di ripartenza condotta da Lucas Chiodo che in 1 vs 1 infila il puck tra i gambali di Alex Caffi. Il Feldkirch non demorde ed accorcia le distanze in power play (Derek Eastman nel bancone puniti) con il suo incredibile “Special Team” che porta in goal Kevin Puschnik.

Nel terzo tempo, il Feldkirch cerca il punto del pareggio ma la scarsità dei cambi a disposizione di coach Patrice Lefebvre impone alla formazione ospite di abbassare il ritmo del gioco, anche se la pressione offensiva della formazione austriaca fa soffrire enormemente la difesa dei Falcons. Al minuto 51, i ladini hanno la possibilità di giocare in 5 vs 3 sul ghiaccio, per le doppie penalità comminate a Kevin Puschnik e Steven Birnstill. Coach Teppo Kivela catechizza i suoi ma la superiorità partorisce soltanto il palo di Edoardo Caletti. Il Feldkirch, recuperata la parità numerica, al 54:37 ha l’occasionissima per pareggiare ma Smail Samardzic, solo davanti al portierone fassano, non ha la freddezza per poterlo superare. La partita si decide negli ultimi due minuti allorquando Lefebvre toglie Alex Caffi per cercare, con l’uomo in più di movimento, ma un disco perso nel terzo offensivo, fornisce a Capitan Martin Castliunger, la possibilità di chiudere il match siglando il goal del 4 – 2.

Martedì 10 dicembre 2019 ore 20:30, Stadio del Ghiaccio Gian Mario Scola di Alba di Canazei
SHC Fassa Falcons – VEU Feldkirch 4 – 2 (2-1, 1-1, 1-0)
Arbitri: RUETZ Matthias e RUETZ Matthias; Giudici di Linea: PACE Jacopo e RINKER Daniel.
MARCATORI: 05:16 1:0 FAS Linus Lundstrom (Soracreppa); 08:07 1:1 PP1 VEU Robin Soudek (Stanley -Birnstill); 18:11 2:1 FAS Michele Marchetti (Caletti); 29:40 3:1 FAS Lucas Chiodo (Mizzi – Spimpolo); 36:02 3:2 PP1 VEU Kevin Puschnik (Soudek – Stanley); 59:02 4:2 EN FAS Martin Castlunger (Lundstrom – Roupec).

CLASSIFICA GENERALE:
1 RIT 21 +43 45
2 PUS 21 +42 45
3 HKO 20 +30 44
4 EHC 22 +27 41
5 FAS 20 +10 39
6 SGC 20 +19 36
—————————————————————-
7 VEU 20 +2 35
8 EKZ 20 +18 34
9 ASH 21 +7 34
10 GHE 21 -1 33
11 WSV 21 -4 33
12 RBJ 21 +24 28
13 JES 19 -2 27
14 KA2 20 -32 20
15 KEC 19 -15 19
16 VCS 20 -23 18
17 ECB 20 -46 15
18 SWL 20 -99 3

Tags: