Un bel Val Gardena agguanta la zona Play – Off.

Nelle gare domenicali che chiudono l’intensa settimana di Alps Hockey League, brilla il secondo successo in meno di ventiquattro ore, del Val Gardena. Le Furie, dopo aver violato il ghiaccio della Weihenstephan arena, si impongono sul ghiaccio del Pranives, al temibile Zell am See, reduce dalla vittoria sull’altopiano di Asiago. Nell’altra gara, il Feldkirch, (nella foto) battendo il Vienna, annacqua la delusione profonda della sconfitta patita ieri sera a Lustenau.
———————————————————————————————
Il Feldkirch, in rimonta, supera il Vienna Capitals e, dopo la pesante sconfitta patita ieri sera nel derby (in trasferta) contro il Lustenau, riesce ad allungare la striscia di successi in casa, portandolo a cinque consecutivi
Domenica, 24.11.2019, ore 18.00: Feldkirch
VEU Feldkirch – Vienna Capitals Silver 3 – 1 (0-1, 0-0, 3-0)
Arbitri: BAJT, PAHOR, Moidl, Reisinger.
———————————————————————————————
Dopo il successo ottenuto ieri sera sul ghiaccio dell’Hodegart, lo Zell am See rende difficile anche la domenica del Val Gardena, impegnando allo spasimo, la formazione di Coach Erwin Kostner.

I Gardenesi grazie ad una attenta gestione del puck, si sono imposti per 4-2 ma il match si è deciso a loro favore solo a sette minuti e mezzo dalla sirena. Fino a quel punto, infatti, la sfida correva sul filo dell’equilibrio. I padroni di casa conducevano per 3-2, ma nulla era certo né deciso. Poi al 51:04, gli arbitri punivano un intervento del diciannovenne Benedikt Elias Wohlfahrt ed i Gardenesi sfruttavano l’occasione del power play ed esattamente cento secondi più tardi andavano a segno grazie a Bradley McGowan, ben servito da Christian Willeit. Nonostante il rassicurante doppio vantaggio, neppure sul 4 -2, Matt Wilkins e compagni potevano giocare con tranquillità. Nei restanti minuti, infatti, una doppia penalità somministrata prima a Simon Pitschieler e poi ad Ondrej Nedved, costringevano le Furie a difendersi con le unghie e con i denti. Nel disperato tentativo di riacciuffare il risultato, infine, Coach Jaka Avgustinic toglieva il portiere Alexander Schmidt per favorire l’ingresso di un uomo in più di movimento. Ma nessuna di queste opportunità dava agli austriaci la possibilità di recuperare il risultato. Il Val Gardena, davanti a quasi novecento spettatori, dopo Vipiteno, vinceva per la seconda volta consecutiva, portandosi a quota 32 punti, in piena zona Play-Off, alla sesta posizione della classifica generale.
Domenica, 24.11.2019, ore 18:30: Stadio Pranives di Selva di Val Gardena
HC Gherdëina valgardena.it – EK Die Zeller Eisbären 4 – 2 (0-0, 1-1, 3-1)
Arbitri: BENVEGNU, OREL, Cristeli, Schweighofer.
MARCATORI: 32:01 1:0 GHE Matt Wilkins (McGowan – Gabriel Vinatzer); 38:34 1:1 EKZ Jure Sotlar (Putnik -Wilenius); 43:33 2:1 GHE Simon Pitschieler (Nedved); 45:09 3:1 GHE Matt Wilkins (Nocker – McGowan); 46:17 3:2 EKZ Franz Wilfan (Lanzinger – Wohlfahrt); 52:45 4:2 PP1 GHE Bradley McGowan (Willeit – Nedved).
———————————————————————————————
Classifica Generale della Stagione Regolare

Team GP GD PTS
1 PUS 17 +37 39
2 HKO 17 +22 38
3 RIT 17 +37 36
4 ASH 18 +12 34
5 EHC 18 +22 33
6 GHE 17 +8 32
————————————————————–
7 SGC 16 +19 30
8 EKZ 17 +16 28
9 JES 17 +4 27
10 VEU 15 +2 27
11 FAS 15 +0 24
12 WSV 18 -10 24
13 RBJ 18 +1 19
14 KEC 16 -12 17
15 VCS 17 -18 17
16 KA2 18 -25 17
17 ECB 17 -44 12
18 SWL 16 -71 2

Tags: