Salisburgo sempre primo, risale il Bolzano. Cedono terreno Vienna e KAC. Dornbirn ancora senza “effetto Suikkanen”

Settimana “inglese” per la Erste Bank Eishockey Liga, con incontri disputati martedì, venerdì e domenica. I Red Bull Salisburgo mantengono saldamente la vetta della classifica, nonostante la sconfitta casalinga rimediata martedì sera ad opera dei Dornbirn Bulldogs che hanno espugnato la Volksgarten Eisarena per 1-2; i capoclassifica si sono poi rifatti questa sera, espugnando per 1-5 il Merkur Eisstadion di Graz, grazie anche a due empty net gol. Al secondo posto, a soli 4 punti, si insedia il Bolzano che raccoglie il massimo possibile dei punti in questa settimana, con le vittorie interne ai danni di Innsbruck (4-1), Fehervar (5-2 grazie alla tripletta di Sebastien Sylvestre ed ai 4 assist di Brett Flemming) e grazie anche alla vittoria odierna in casa dell’Orli Znojmo per 1-3 (grande prova di Dennis Robertson che mette a referto 2 gol ed 1 assist).

Perde leggermente terreno il Klagenfurt che, dopo la sconfitta per 3-2 a Graz, travolge alla Stadthalle i Vienna Capitals per 8-3 (tripeltta per Thomas Hundertpfund) prima dell’inopinata sconfitta per 2-3 subita sul ghiaccio di casa contro l’Innsbruck. A pari punti con i campioni in carica ci sono i vice campioni dei Vienna Capitals che, dopo la batosta a Klagenfurt, vedono il ghiaccio di casa espugnato ai supplementari dal Villach che si impone per 2-3. Sono proprio le “aquile” carinziane le prima di un terzetto di squadre tutte a 27 punti; il VSV vince ai supplementari entrambi i match disputati, sia a Fehervar (1-2), sia a Vienna (2-3). La seconda squadra di questo gruppetto sono i Black Wings di Linz che, dopo la sconfitta patita in casa ai supplementari contro lo Znojmo per 3-4, si sono imposti con lo stesso risultato sul ghiaccio degli “squali” di Innsbruck; a chiudere il terzetto, troviamo i Graz 99ers che sfruttano a metà il fattore campo, vincendo martedì contro il KAC per 3-2, ma venendo travolti stasera 1-5 dai Red Bull capoclassifica.

All’ottavo posto c’è l’Orli Znojmo che, dopo le due vittorie ottenute contro Linz (3-4 alla KSA dopo i supplementari) e Dornbirn (4-3 alla Nevoga Arena), devono inchnarsi al Bolzano che passa 1-3 in rimonta. Alle spalle dei cechi troviamo i magiari del Fehervar che dopo la sconfitta casalinga contro il Villach (1-2 dopo l’overtime) e quella in trasferta contro il Bolzano (5-2 per i Foxes), nell’ultimo turno espugnano ai rigori il ghiaccio di Dornbirn, vincendo per 3-4.

Al penultimo posto troviamo l’Innsbruck che, dopo la sconfitta nel derby contro il Bolzano (4-1 al Palaonda) e quella alla Tiroler Wasserkraft Arena contro Linz (3-4 per la squadra dell’Alta Austria), un po’ a sorpresa espugna il ghiaccio dei campioni in carica del KAC per 2-3.

Fanalino di coda il Dornbirn che, dopo la prima vittoria dell’era Suikkanen (1-2 a Salisburgo), vengono sconfitti sia a Znojmo (4-3 per i cechi), sia in casa dal Fehervar che si impone solo ai rigori.

Riccardo Giuriato

RISULTATI GIORNATA 17 (12/11/2019)

HCB – HCI 4-1 (0-0; 1-1; 3-0)

FAV – VSV 1-2 dts (0-0; 0-1; 1-0; 0-1)

G99 – KAC 3-2 ** (2-0; 0-2; 1-0)

EHL – ZNO 3-4 dts *** (1-2; 1-0; 1-1; 0-1)

RBS – DEC 1-2 * (0-1; 0-1; 1-0)

* anticipo giornata 18

** anticipo giornata 19

*** anticipo giornata 22

RISULTATI GIORNATA 18 (15/11/2019)

KAC – VIC 8-3* (2-2; 2-1; 4-0)

ZNO – DEC 4-3 (2-0; 1-2; 1-1)

HCI – EHL 3-4 (1-0; 1-3; 1-1)

HCB – FAV 5-2 (1-0; 2-1; 2-1)

*recupero giornata 17

RISULTATI GIORNATA 19 (17/11/2019)

G99 – RBS 1-5 (0-2; 0-0; 1-3)

KAC – HCI 2-3 (0-0; 2-1; 0-2)

DEC – FAV 3-4 dtr ** (1-0; 0-2; 2-1; 0-0; 0-1)

VIC – VSV 2-3 dts * (1-1; 1-1; 0-0; 0-1)

ZNO – HCB 1-3 (0-0; 1-1; 0-2)

*anticipo giornata 22

** anticipo giornata 23

CLASSIFICA (dopo 19 giornate)

RBS 37 p.ti (17)

HCB 33 (17)

KAC 30 (18)

VIC 30 (17)

VSV 27 (16)

EHL 27 (16)

G99 27 (17)

ZNO 24 (18)

FAV 22 (18)

HCI 21 (19)

DEC 7 (17)

(**) = partite disputate

Tags: