Un bel Cortina vince a Lubiana, successi anche per Renon ed Asiago. Val Pusteria “a valanga”.

Dopo 8 vittorie consecutive il Lubiana si ferma davanti ad un sontuoso Cortina che ottiene per la prima volta negli ultimi tre anni punti sul ghiaccio della Hala Tivoli. Renon ed Asiago vincono i loro match casalinghi mentre Il Val Pusteria mette a nudo le attuali carenze difensive del Vipiteno inondandolo di goal.

La partita tra Vienna Capitals Silver – HC Gherdëina valgardena.it è stata rinviata per cause di forza maggiore. La nuova data in cui il match verrà recuperato, sarà comunicato quanto prima. Come scritto nel “gamebook” della AHL, se una partita non può essere disputata per cause di forza maggiore, è necessario trovare un nuovo giorno di gioco. Si ricorda, inoltre, che per la gara di recupero potranno scendere in pista solo i giocatori a cui sarebbe stato permesso di giocare per la data originale dell’evento.
Sabato, 16.11.2019 ore 18:00
Vienna Capitals Silver – HC Gherdëina valgardena.it

Arbitri: BRUNNER | SIEGEL; Giudici di Linea: MATTHEY | REISINGER.

La gara dell’Hala Tivoli era senza dubbio la più attesa e, dobbiamo dire che l’andamento del match non ha certo tradito le attese della vigilia. Nel primo tempo, il Lubiana è stato maestoso ed il gioco dei Draghi Verdi ha totalmente annichilito gli Scoiattoli che sono parsi incapaci di tenere il ritmo e la foga dei padroni di casa. Il vantaggio del Lubiana dopo neppure un minuto di gioco ha probabilmente avuto un effetto negativo sui Cortinesi ma la realizzazione di Gal Koren è meritevole di grande considerazione. L’attaccante di casa, infatti, ricevuto il puck da Music, ha continuato, indisturbato ad avanzare, col disco incollato alla stecca salvo poi, lasciar partire uno slot che ha infilato il disco proprio sotto al lato sinistro della traversa di Marco De Filippo Roia, totalmente incolpevole nella circostanza. Al 03:36 Zanatta, per un colpo di bastone, viene sanzionato con un 2 + 2 che costringe il Cortina a giostrare per 4 minuti con l’uomo in meno. L’Olimpia accelera i tempi ed il raddoppio arriva dopo 3 minuti e 14 di assedio legato alla situazione di power play. La rete è un po’ fortunosa poiché Luka Zorko, posizionato proprio davanti al portiere, prende la respinta di De Filippo col pattino, e poi infila il puck, col bastone, alle spalle dello stesso estremo difensore veneto. Nel primo tempo, sull’entusiasmo del doppio vantaggio, il Lubiana potrebbe davvero dilagare ed in varie occasioni è De Filippo a tenere ….. “la sua barca in linea di galleggiamento”. Nella seconda metà del secondo tempo, dopo aver rischiato in 2/3 occasioni di subire il terzo goal, il Cortina tira fuori la testa dal guscio ed inizia ad imbastire il suo gioco. Il 2 -1 arriva, in situazione di power play, grazie a Nick Bruneteau che dentro al terzo difensivo degli sloveni addomestica il puck e lo infila alle spalle di Zan Us. Il 2 -2 arriva meno di 120 secondi dopo ed è un “gentile regalo” della linea difensiva slovena. Ziga Svete serve un disco nel centro, non avvedendosi dell’arrivo di Remy Giftopoulos che, ringrazia, e, a tu per tu con il portiere sloveno Us, lo beffa, insaccando il 2 -2. Il Terzo drittel ed anche l’Overtime sono stati equilibrati ed hanno mostrato due formazioni in grado di contrapporsi l’una all’altra senza timori reverenziali. L’esito della sfida si è, così risolto ai tiri di rigore: Logar (OL) ha sbagliato, Bruneteau ha segnato alla sinistra del portiere. Cepon (OL) Giftopoulos.(Cortina) e Zan Jezovsek hanno sbagliato, donando la (meritata) vittoria ed i due punti agli ampezzani.
Sabato 16.11.2019 ore 19:00; Hala Tivoli di Lubiana.
HK SZ Olimpija Ljubljana – S.G. Cortina Hafro 2 – 3 d.t.r (2-0, 0-2, 0-0, 0-0)
Arbitri: LAZZERI | VIRTA | Huber, Rinker
MARCATORI: 0:40 1:0 HKO Gal Koren (Music – Simsic); 06:50 2:0 PP1 HKO Luka Zorko (Music – Koren); 31:39 2:1 PP1 SGC Nick Bruneteau (De zanna – Zanatta); 33:33 2:2 SGC Remy Giftopoulos. 65:00 2:3 SGC Nick Bruneteau.

Il Vipiteno subisce la terza sconfitta consecutiva e, sul ghiaccio di casa patisce un punteggio, francamente pesante e non preventivabile. Il Val Pusteria, nonostante la pesante assenza di Capitan Armin Hofer, onora appieno la gara ed ottiene l’ottava vittoria nei confronti dei Broncos nelle nove gare disputate finora nella Alps Hockey League. Il tabellino dell’incontro (che riportiamo più sotto) narra di una schiacciante superiorità e di una gara il cui esito, seguito da quasi mille spettatori (con notevole incidenza dei tifosi arrivati da Brunico e dalla Val Pusteria) non è stato mai in discussione.
Sabato, 16.11.2019 ore 19:30; Weihenstephan Arena di Vipiteno.
Wipptal Broncos Weihenstephan – HC Val Pusteria Lupi 1 – 8 (0-2, 0-4, 1-2)
Arbitri: GAMPER | HOLZER, Mantovani, Slaviero
MARCATORI: 13:29 0:1 PP1 PUS Massimo Carozza (Helfer – Lewis); 19:08 0:2 PUS Fabrizio Pace (Roland Hofer – Carozza); 32:08 0:3 PUS Roland Hofer (Andergassen – Gander); 35:24 0:4 PUS Yuri Cristellon (Alex De lorenzo meo – Traversa); 36:48 0:5 PUS Simon Berger (Conci – Piroso); 39:28 0:6 PUS Tommaso Traversa ( Alex De lorenzo meo – Cristellon); 42:46 1:6 WSV Slater Doggett (Lemay – Bustreo); 51:41 1:7 PP1 PUS Max Oberrauch (Roland Hofer – Lewis); 55:36 1:8 PUS Massimo Carozza.

Lo Jesenice conferma la sua buona predisposizione nelle gare disputate contro il Bregenzerwald che lo hanno visto, sempre vittorioso, almeno da quando è stata creata la AHL. Anche stasera, la formazione di Mitja Sivic è partita fortissimo ed in poco più di trenta secondi, ovvero dal 5:07 al 5:45, con i goal di Svetina e Sersen è andata sul doppio vantaggio. La superiorità degli ospiti si confermava anche nel secondo drittel, nel quale, dopo che Pöschmann aveva accorciato le distanze, Hebar e Rajsar portavano gli “Steelers” sul vantaggio di 1 – 4. Nel terzo tempo le segnature di Rainer e Göggel, intervallate dalla seconda segnatura personale nella serata di Patrik Rajsar, fissavano il risultato sul 3 – 5 definitivo. Con i tre punti lo Jesenice continua a coltivare sogni di gloria, nella speranza di proseguire la sua risalita verso la zona playoff. Di contro il Bregenzerwald conferma le note negative di questa stagione che le assegnano, insieme alla penultima posizione, anche la peggiore difesa dell’intero torneo.
Sabato, 16.11.2019 ore 19:30. Messestadion di Dornbirn.
EC Bregenzerwald – HDD SIJ Acroni Jesenice 3 – 5 (0-2, 1-2, 2-1)
Arbitri: HUBER | LEGA, Basso, Terragoni

Gli Orsi Polari bacchettano pesantemente le Aquile di Kitzbühel infiggendo loro un pesante punteggio, di tipo “tennistico”. Il Derby austriaco favorisce i padroni di casa che incamerano tre punti, importanti per la loro classifica in ottica del raggiungimento di una buona posizione per i Playoff.
Sabato, 16.11.2019 ore 19:30. Eishalle di Zell am See.
EK Die Zeller Eisbären – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel 6 -0 (2-0, 3-0, 1-0)
Arbitri: FICHTNER | SUPPER, Legat, Schweighofer

Nell’altro Derby Austriaco di giornata, il Lustenau conferma la sua striscia positiva nelle sfide contro i giovani carinziani che escono battuti, seccamente, dal Rheinhalle. Le giovani Giubbe Rosse di Klagenfurt, hanno invero una terribile tradizione negativa contro i Leoni giallo Verdi che li hanno battuti 7 volte su 7, nelle sfide disputate nel Campionato AHL. I ragazzi del Voralberg, anche stasera, hanno confermato il loro felice momento di forma che li ha portati a vincere sei delle ultime sette gare disputate, e li ha catapultati ad un soffio dalla zona playoff.
Sabato, 16.11.2019 ore 19:30. Rheinhalle di Lustenau.
EHC Lustenau – EC KAC II 4 – 1 (1-0, 2-0, 1-1)
Arbitri: MOSCHEN | RUETZ | Pace, Piras

Grazie alla larga vittoria ottenuta a spese del Salisburgo, la formazione di Saavalainen aggancia quinto posto in classifica generale a quota 30 punti. Dopo un primo tempo chiuso sullo zero a zero, nel quale i Buam possono recriminare solo per un palo interno colpito da Daniel Carlqvist, i Buam dilagano nella seconda frazione di gioco. Dan Tudin con un tiro che si infila tra i gambali del portiere, apre, a modo suo, le danze. Da notare che per “il vecio” Dan si tratta della quarta segnatura della stagione. Il 2 -0 arriva al termine di una controfuga di Simon Kostner che infila il puck all’incrocio dei pali. Il Salisburgo ha un sussulto e 24 secondi dopo, Robert Arrak, su un rebound, spinge il disco in rete per il 2-1. Non trascorrono neppure due minuti che, in Power Play, i Campioni d’Italia ristabiliscono le distanze, con un tiro dalla linea blu di Andreas Lutz. Nel terzo tempo gli Austriaci cercano di recuperare e, nel finale tolgono il portiere per inserire un uomo in più di movimento ma, al 58:36, Markus Spinell chiude i conti segnando nella porta vuota il goal del 4-1 finale.
Sabato, 16.11.2019 ore 20:00. Arena Ritten di Collalbo.
Rittner Buam – Red Bull Hockey Juniors 4 – 1 (0-0, 3-1, 1-0)
Arbitri: LENDL, LOICHT, Riecken, Weiss
MARCATORI: 1:0 Dan Tudin (22.17), 2:0 Simon Kostner (28.32), 2:1 Robert Arrak (28.56), 3:1 Andreas Lutz (30.55), 4:1 Markus Spinell (58.36).

La Migross Supermercati Asiago Hockey vince 3-0 in casa contro gli Steel Wings Linz e, approfittando della sconfitta ai tiri di rigore subita dal Lubiana, si riporta, solitario, al comando della classifica generale. Il vantaggio arriva al 5:31 per merito di una iniziativa personale di Chad Pietroniro. Il raddoppio arriva dopo 55 secondi dall’inizio del secondo tempo. Il 2 -0 è firmato Magnabosco. Il match, di fatto finisce poco dopo. Il cronometro segna il 23° minuto quando Dal Sasso se ne va sulla destra, mette il disco in mezzo. Sul puck si avventa Chad Pietroniro che sigla il 3-0 e chiude di fatto la gara, festeggiando la sua personale doppietta.
Sabato, 16.11.2019 ore 20:30. Stadio Hodegart di Asiago.
Migross Supermercati Asiago Hockey – Steel Wings Linz 3 – 0 (1-0, 2-0, 0-0)
Arbitri: PAHOR | PINIE, De Zordo, Markizieti.

La partita SHC Fassa Falcons – VEU Feldkirch è stata rinviata per cause di forza maggiore. La nuova data in cui il match verrà recuperato, sarà comunicato quanto prima. Come scritto nel “gamebook” della AHL, se una partita non può essere disputata per cause di forza maggiore, è necessario trovare un nuovo giorno di gioco. Si ricorda, inoltre, che per la gara di recupero potranno scendere in pista solo i giocatori a cui sarebbe stato permesso di giocare per la data originale dell’evento.
Sabato, 16.11.2019 ore 20:30
SHC Fassa Falcons – VEU Feldkirch
Arbitri: KUMMER | WIDMANN, Bedynek, Holzer.

CLASSIFICA GENERALE

Team GP GD PTS
1 ASH 16 +14 34
2 PUS 15 +33 33
3 HKO 15 +13 32
4 RIT 15 +25 30
5 SGC 14 +23 30
6 GHE 14 +7 26
7 EKZ 15 +17 25
8 EHC 15 +14 24
9 VEU 13 +4 24
10 WSV 16 -6 24
11 JES 14 +0 21
12 FAS 13 -5 18
13 KA2 16 -19 17
14 RBJ 16 -10 16
15 KEC 13 -9 14
16 VCS 13 -18 12
17 ECB 15 -29 11
18 SWL 14 -54 2

Tags: