IHL: il Pergine cade a Como, Varese torna al secondo posto

Complice la sconfitta a Como, il Pergine cede il secondo posto in classifica al Varese dopo un solo turno di campionato. Il Merano rispetta il pronostico contro l’Unterland. Nelle retrovie guadagnano posizioni Valdifiemme ed Appiano.

Sulla Lombardia si scatena una pioggia di goal concentratasi su Varese e Como: i Mastini mettono fine al trend negativo asfaltando il Bressanone con la larga vittoria per 8-1; la partita è archiviata dopo 24’: Andrea Vanetti e Domenico Perna, in inferiorità, costruiscono le fondamenta del successo, rafforzato nei primi 4’32” della frazione centrale da Marco Franchini  e Marcello Borghi. Al 26’ c’è spazio per la rete della bandiere altoatesina firmata da Lukas Tauber in superiorità. Nei minuti successivi il monologo giallonero prosegue con altri due goal di Franchini (hattrick per l’italocanadese), quelli di Simone Asinelli e Borghi alla seconda rete personale.

Il secondo posto in classifica dei bosini è favorito dallo sgambetto fatto dai “cugini” del Como al Pergine: la partita è apparentemente in discesa per i trentini in vantaggio 2-0 dopo appena 1’08” di gioco per effetto delle reti realizzate da Nick Buonassisi e Dylan Hood con altrettanti tiri. Prese le misure agli avversari, i lariani ricostruiscono la loro prestazione accorciando le distanze con Filippo Ambrosoli e il rigore di Hector Majul. Nell’azione che decreta lo shootout, Robin Quagliato è costretto a lasciare la difesa della gabbia a Patrick Mello Nascimiento. Ritornati in attacco le Linci graffiano con Hood, tuttavia, un brutto secondo tempo contraddistinto anche da numerose penalità, compromette il vantaggio appena acquisito: Filippo Ambrosoli, in inferiorità, colpisce dopo 7” dall’ingaggio che decreta l’avvio del secondo tempo, Michael Fratangelo, Davide Xamin e Filippo Guaita, in power play, contribuiscono a raggiungere il momentaneo 6-3; la partita è riaperta nel finale di frazione da Buonassisi e Hood in superiorità. Negli ultimi 20’ i padroni di casa riprendono a navigare a gonfie vele per effetto della doppietta di Francesco Taufer e i goal di Filippo Ambrosoli, in superiorità, e Fratangelo, nel mezzo il sesto goal ospite di Buonassisi in inferiorità.

Nella serata in cui coach Massimo Ansoldi torna in panchina, il Merano si porta a +3 punti dalla seconda posizione, grazie alla vittoria ottenuta in Bassa Atesina: le Aquile bianconere dominano i primi due tempi raggiungendo il triplice vantaggio con Mitch Nardi, Pontus Moren e Ingemar Gruber, in power play. L’1-3 di Philipp Calovi al 37’ è annullato ad inizio dell’ultima frazione di gioco da Nardi. Una serie di penalità assegnate a Thomas Tragust e Lorenzo Piccinelli danno modo all’Unterland di riaprire la partita con Gabriel Zerbetto e Martin Graf, entrambi in doppia superiorità, e rischiano di compromettere il successo, poi sapientemente portata in porto.

Scalano la classifica Valdifiemme ed Appiano: i fiamazzi regolano a domicilio il Caldaro e si installano al quinto posto ai danni del Bressanone. Il match è sbloccato al 27’ dal power play finalizzato da Fabio Kostner, i campioni in carica pareggiano ad inizio della terza frazione di gioco, ma crollano negli ultimi 3’03” sotto i colpi di Rudi Locatin, Enrico Chelodi e Loris Vanzetta.

I trentini ora sono col fiato sul collo della ValpEagle sconfitta ad Appiano 5-2: Rok Pajic porta in vantaggio i padroni di casa al 16’; sebbene i piemontesi imprimano il loro ritmo di gara nel secondo tempo, il sorpasso matura dalle stecche di Francesco De Biasio e Manuel Garnier, in power play, tra il 44’ e il 51’. I Pirati vanno all’arrembaggio negli ultimi 7’ riuscendo a pareggiare con Riccardo Tombolato, in cinque contro tre, e ad prendere il largo con Pajic, Emanuel Scelfo e Simone Critelli. Con i tre punti conquistati la formazione d’Oltradige raggiunge il settimo posto.

 
Risultati 14a giornata
sabato 16 novembre
Appiano     – ValpEagle    5-2
Caldaro     – Valdifiemme  1-4
Como        – Pergine     10-6
Unterland   – Merano       3-4
Varese      – Bressanone   8-1  
Riposa: Alleghe

Classifica
1.Merano      30 punti (11 partite)
2.Varese      27 (12)
3.Pergine     25 (11)
4.ValpEagle   18 (11)
5.Valdifiemme 17 (12)
6.Bressanone  15 (11)
7.Appiano     13 (10)
8.Como        10 (10)
9.Alleghe     10 (10)
10.Caldaro     8 (11)
11.Unterland   7 (11)

Prossimo turno
giovedì 21 novembre
Merano      – Varese

sabato 23 novembre
Appiano     – Valdifiemme
Bressanone  – Como
ValpEagle   – Alleghe

domenica 24 novembre
Pergine     – Caldaro
Riposa: Unterland

Tags: