L’Asiago conquista la testa della Classifica

Il Lubiana, alla sua sesta vittoria consecutiva, supera, abbastanza agevolmente, il Fassa, in un match che ha avuto un esito incerto, solo per i primi quindici minuti. Ai Falcons, che nella precedente trasferta di Cortina avevano fermato gli Scoiattoli, stasera, non è riuscita l’impresa e la serie positiva del Team di Teppo Kivela, si ferma dopo le tre vittorie consecutive.
Giovedì, 31.10.2019: ore 17:30: Hala Tivoli di Lubiana. Spettatori: 463.
HK SZ Olimpija Ljubljana – SHC Fassa Falcons 4 – 0 (1-0, 2-0, 1-0) tiri 37 – 19 (10-6, 12-7, 15-6)
Arbitri: KUMMER, WIDMANN, Puff, Schweighofer
Marcatori: 18:36 1:0 HKO Ropret; 25:33 2:0 HKO Simsic; 28:14 3:0 HKO Ropret; 57:43 4:0 HKO Sever.

Gli orsi polari vincono largamente in trasferta facendo loro il derby austriaco per 3 – 1. Per lo Steel Wings Linz quella di questa sera è la settima sconfitta consecutiva mentre lo Zell am See ritrova la vittoria dopo la sconfitta casalinga di sabato sera contro il Val Pusteria.

Giovedì, 31.10.2019: ore 19:00: Eissporthalle di Linz.
Steel Wings Linz – EK Die Zeller Eisbären 1 – 3 (0-0, 0-3, 1-0)
Arbitri: LENDL, LOICHT, Legat, Schonaklener
Marcatori: 20:42 0:1 PP1 EKZ Sotlar; 22:28 0:2 EKZ Putnik; 30:44 0:3 PP1 EKZ Lanzinger; 55:04 1:3 PP2 SWL Maurer.

Lo Jesenice vince a Salisburgo all’Overtime al termine di una rimonta incredibile. Gli sloveni, che perdevano a metà gara per 4 – 1, sono infatti, riusciti ad impattare il risultato a dieci minuti dalla fine, per poi realizzare il goal vittoria, al 63°, con Tomazevic.
Giovedì, 31.10.2019: ore 19:15: Eisarena Salzburg/Salisburgo.
Red Bull Hockey Juniors – HDD SIJ Acroni Jesenice 4 – 5 OT (2-1, 2-1, 0-2, 0-1)
Arbitri: LAZZERI, OREL, Matthey, Moidl.
Marcatori: 04:21 1:0 RBJ Stapelfeldt; 07:31 1:1 PP1 JES Ankerst; 12:49 2:1 RBJ Zitz; 23:32 3:1 RBJ Harnisch; 27:56 4:1 RBJ Zitz; 31:38 4:2 JES Svetina; 46:20 4:3 JES Sodja; 50:29 4:4 JES Grahut. OT 63:18 4:5 JES Tomazevic.

Il Vipiteno torna a vincere, dopo tre sconfitte onsecutive, e lo fa sul ghiaccio delle Aquile di Kitzbühel..
Giovedì, 31.10.2019: ore 19:30: Sportpark Kapselbrücke di Kitzbühel.
EC ‚Die Adler‘ Stadtwerke Kitzbühel – Wipptal Broncos Weihenstephan 4 – 5 (2-1, 2-3, 0-1)
Arbitri: BAJT, PODLESNIK, Bergant, Huber.
Marcatori: 08:34 1:0 PP1 KEC Schreiber (Havlik -Uusivirta); 11:36 2:0 PP1 KEC Rosenlechner (Echtler – Ebner); 15:24 2:1 PP1 WSV Matthias Mantinger (Hackhofer – Deluca); 23:33 3:1 KEC Uusivirta (Schröder – Feix); 24:42 3:2 WSV Paolo Bustreo (Oberdorfer – Niccolai); 25:10 3:3 WSV Matthias Mantinger (Kofler- Milam); 35:37 3:4 PP1 WSV Slater Doggett (Lemay – Erlacher); 36:14 4:4 KEC Echtler (Rosenlechner – Hochfilzer); 52:13 4:5 PP1 WSV Paolo Bustreo.

Il Renon torna al successo dopo due battute d’arresto consecutive ma la contemporanea affermazione del Gherdëina a Brunico, ha impedito ai Buam di risalire entro la sesta posizione di classifica. Tra i Campioni d’ Italia, mancavano all’appello i tre attaccanti Dan Tudin, Alexander Eisath e Manuel Öhler. I Carinziati passano in vantaggio al 03.55 grazie a Lukas Haudum che batte Kevin Lindskoug con un tiro sotto l’incrocio dei pali. Nel periodo centrale i ragazzi di Janne Saavalainen, ribaltano il risultato con le segnature di Alex Frei, Randy Gazzola e Philipp Pechlaner. Le ulteriori segnature di Randy Gazzola e Nicolaus Casati non cambiano il senso del risultato finale.
Giovedì, 31.10.2019: ore 20:00: Rittner Arena di Collalbo.
Rittner Buam – EC-KAC II 4 – 2 (0-1, 2-0, 2-1)
59:10 4:2 EQ KA2 Casati N. (56) Schönett J. (93) Kompain M. (74
Arbitri: LEGA, RUETZ, Basso, Pesek
Marcatori: 03:55 0:1 KA2 Haudum; 24:32 1:1 RIT Alex Frei (Simone Kostner – Lane); 27:12 2:1 PP1 Gazzola (Kostner – Frei); 46:39 3:1 GWG EQ RIT Pechlaner / Gazzola-Spinell; 54:34 4:1 PP2 RIT Gazzola (Lane); 59:10 4:2 KA2 Casati (Schönett – Kompain).

Il Gherdëina vince al Lungo Rienza, una pista ghiacciata che questo campionato si sta rivelando facile terra di conquista per molte, forse troppe, squadre. I Lupi dopo le sconfitte interne subite contro il Lustenau ed il Lubiana, debbono, infatti, ammainare bandiera anche contro le Furie a dimostrazione che la formazione di Petri Mattila, quest’anno, ha grosse difficoltà quando è chiamata a costruire il gioco, anche per l’apporto, finora decisamente deficitario dei suoi stranieri.
Giovedì, 31.10.2019: ore 20:00: Lungo Rienza di Brunico. Spettatori: 1170.
HC Val Pusteria Lupi – HC Gherdëina valgardena.it 2 – 3 (1-0, 0-2, 1-1)
Arbitri: Federico STEFENELLI, Turo VIRTA, Giudici di Linea: Davide Mantovani, Michele Slaviero.
Marcatori: 01:29 1:0 PUS Simon Berger (Gander – Elliscasis); 20:24 1:1 PP1 Matt Wilkins (Sullmann Pilser -McGowan); 21:56 1:2 GHE Samuel Moroder; 45:14 1:3 GHE Andreas Vinatzer (Pitschieler – Vinatzer G.) 53:35 2:3 PUS Massimo Carozza (Max Oberrauch).

Il Derby Veneto, finisce con una vittoria all’overtime per gli stellati. Il goal del 4 – 5 arriva grazie ad una conclusione di Marco Rosa che, a 26 secondi dalla fine, approfitta di un “regalo involontario” di Giftopoulos, cattura il puck e, portatosi solo davanti al portiere, lo infila tra i gambali di Marco Valle da Rin
Giovedì, 31.10.2019: ore 20:30: Olimpico di Cortina d’Ampezzo.
S.G. Cortina Hafro – Migross Supermercati Asiago Hockey 4 – 5 OT (1-2, 2-0, 1-2, 0-1)
Arbitri: MOSCHEN, PINIE, De Zordo, Piras
Marcatori: 0:1 Phil Pietroniro (10.58), 1:1 Nick Bruneteau (15.01), 1:2 Brandon McNally (18.11), 2:2 Riccardo Lacedelli (21.23), 3:2 Luca Barnabo (29.02), 3:3 Vincent Loschiavo (42.58), 3:4 Steven McParland (47.27); 4-4 59:54 4:4 Giftopoulos, OT 64:34 4:5 Rosa Marco

La Classifica dell’Alps Hockey League dopo 12 giornate

1. Asiago Hockey 29 punti (+2 partite)
2. HC Val Pusteria 27 (+1 partita)
3. SG Cortina 25 (-1 partita)
4. HK Olimpija 25
5. Wipptal Broncos 24 (+1 partita)
6. HC Gherdeina 24
7. Rittner Buam 23
8. EK Zeller Eisbären 19
9. EHC Lustenau 18
10. Fassa Falcons 18
11. VEU Feldkirch 18 (-1 partita)
12. HDD Jesenice 18
13. EC Klagenfurt II 16 (+1 partita)
14. Red Bull Juniors 13 (+1 partita)
15. EC Kitzbühel 12 (-2 partite)
16. EC Bregenzerwald 8
17. Vienna Capitals Silver 6 (-2 partite)
18. Steel Wings Linz 2

Tags: