Un bel Fassa supera il Cortina agli Shootout

Due gare chiudono il week end della Alps Hockey League. Nella prima, i Leoni Giallo-Verdi, si impongono nel derby austriaco contro lo Zell am See, ritrovando dopo un avvio a singhiozzo, la strada della vittoria e bissando il successo di ieri sera col KEC Kitzbühel. Diverso invece il discorso per i Salisburghesi che, hanno vissuto un weekend amarissimo e che nella doppia trasferta in Vorarlberg hanno raccolto due sconfitte consecutive, unendo a quella di ieri sera contro i Wälden, quella di oggi, alla Rheinhalle.

Molto più interessante, anche per i possibili risvolti negli alti piani di classifica, era l’esito della gara che si disputava, allo stesso orario, allo Stadio Olimpico del Ghiaccio di Cortina e che si è decisa, ai tiri di rigore, a favore degli ospiti Fassani
Cortina e Fassa si sono presentate al derby domenicale con due assenze per parte. Tra i locali mancavano Marco Sanna e Emanuele Larcher mentre tra gli ospiti, le defezioni di Joseph Mizzi e Michele Marchetti, sono, di un livello più pesante.

Nel primo drittel, il primo goal stagionale del giovane Giacomo Pompanin, aiutato, nell’occasione, da un infelice intervento del portiere fassano, ha portato in vantaggio gli ampezzani. Nel tempo di mezzo, il Fassa ha giocato decisamente meglio ed al minuto 32, è arrivato il meritato pareggio. Un tiro di Sebastiano Soracreppa viene raccolto da Diego Iori che, da dietro alla gabbia, ha servito un puck nello slot a Lucas Chiodo il quale, approfittando di uno sbandamento difensivo dei padroni di casa, non ha avuto grandi difficoltà a spingerlo in fondo alla porta. Il tempo si è chiuso con un Cortina ancora in affanno (si contano ben tre liberazioni vietate) a cercare di tamponare le avanzate dei giocatori di Teppo Kivela.
Anche nel terzo drittel il Fassa gioca francamente meglio sia pure col limite di non riuscire a capitalizzare i numerosi Power Play (saranno 8 – 2 nei complessivi 65 minuti) avuti a disposizione. L’occasione migliore, per segnare arriva, di contro, sulla stecca di King che a 40 secondi dalla sirena dopo un palo di Bernabò, fallisce la più ghiotta delle occasioni per chiudere la gara nei sessanta minuti regolamentari.
Nell’overtime, il risultato non si sblocca ed il Cortina mostra, un eccezionale penalty killing, difendendo con le unghie e con i denti il pareggio, soprattutto, dopo una penalità di 2+2, somministrata a Kevin King.
Sul risultato di 1 – 1, dopo sessantacinque minuti di gioco, si va quindi ai tiri di rigore. L’equilibrio resta anche dopo la prima serie di tre shootout, chiusasi in parità (1-1) per le trasformazioni di Lucas Chiodo e Riccardo Lacedelli e quindi le due formazioni vanno ai tiri di rigore ad oltranza. Lo shootout decisivo viene realizzato (ancora lui!!) da Lucas Chiodo con i fassani che possono esultare perché il successivo tentativo di realizzazione di De Zanna finisce sul palo.
Questa la successione dei tiri di rigore: Giftopoulos Remy parato – Lucas Chiodo goal; Riccardo Lacedelli goal – Edoardo Caletti parato con il gambale di riporto; Francesco Adami parato – Linus Lundstrom parato. Rigori ad oltranza: Lucas Chiodo goal – Ronny De Zanna palo.

Domenica, 20.10.2019, ore 17:30: Stadio Rheinhalle di Lustenau. Spettatori: 611
EHC Lustenau – EK Die Zeller Eisbären 5 – 2 (2-2, 2-0, 1-0)
Arbitri: LENDL, LOICHT, Moidl, Schonaklener.
Marcatori: 03:43 1:0 EHC Slivnik; 04:36 1:1 EKZ Hansson; 13:37 2:1 EHC D’Alvise; 14:07 2:2 EKZ Putnik; 23:37 3:2 EHC Grabher Meier; 31:12 4:2 EHC D’Alvise; 58:29 5:2 EN EHC Grabher Meier.

Domenica 20.10.2019, ore 17:30: Stadio del Ghiaccio di Cortina d’Ampezzo. Spettatori: 424.
S.G. Cortina Hafro – SHC Fassa Falcons 1 – 2 d.t.r. (1-0, 0-1, 0-0, 0-0)
Arbitri: LEGA, VIRTA, Terragni, Vignolo.
Marcatori: 12:55 1:0 SGC Giacomo Pompanin (Nick Bruneteau); 32:05 1:1 FAS Lucas Chiodo (Diego Iori – Sebastiano Soracreppa); 65:00 1:2 FAS Lucas Chiodo

—– Classifica Generale —–
1 Val Pusteria 10 +21 23
2 Vipiteno 10 +11 21
3 Renon 09 +18 20
4 Cortina 08 +17 19
5 Lubiana 09 +05 18
6 Asiago 10 +01 17
7 Gherdëina 09 +03 16
8 Jesenice 09 +00 14
9 Feldkirch 09 -03 14
10 Zell am See 09 +07 13
11 Kitzbühel KEC 07 +07 12
12 Lustenau 10 +01 12
13 Falcons Fassa 09 -01 12
14 Klagenfurt 2 10 -19 10
15 Salisburgo 2 10 -06 9
16 Bregenzerw. 09 -16 8
17 Vienna Capitals 08 -11 6
18 Linz 09 -35 2