Renon, Gherdëina, Val Pusteria vincono in trasferta. Bene il Vipiteno

Erano sei le gare in programma per questo turno infrasettimanale di Alps Hockey League con il match tra Fassa e la neo capolista Renon a spiccare, per importanza, su tutti gli altri.
A causa della tragica morte del portiere dell’EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel, Florian Janny, il “Board of Governors” della Alps Hockey League ha deciso che ci sarà un minuto di silenzio prima dell’inizio di tutte le partite in programma fino al giorno 13 ottobre. Questo minuto di silenzio avrà luogo quando entrambe le squadre saranno allineate sulla linea blu prima del saluto.
I Buam passano meritatamente al Gianmario Scola, dilagando nel terzo tempo. La formazione di Collalbo, inanella la quarta vittoria consecutiva e mantiene la testa della Classifica AHL.
Nelle altre sfide in programma le vittorie sono andate a Gherdëina, Val Pusteria, Vipiteno, Lubiana e Zell Am See.
I Gardenesi sono riusciti a portar via dalla Slovenia una soffertissima vittoria, merito della abnegazione della squadra, supportata dal portiere Jacob Wesley Smith. Quest’ultimo ci è apparso in grande spolvero, ed è stato autore di parate veramente decisive. Lo Jesenice ha dominato la gara ed il numero delle conclusioni (44 a 16 per gli sloveni) verso la porta, dà l’idea della pressione dei ragazzi di Mitja Sivic ma il Gardena, adottando un atteggiamento difensivo basato esclusivamente su improvvise ripartenze, è riuscito a beffare i Red Steelers.

Insieme ai tre punti della, vittoria in terra Viennese, il Val Pusteria festeggia lo shutout (SO) del suo giovane portiere Hannes Stoll, chiamato oggi a dare un turno di riposo a Colin Furlong. Da segnalare anche che, tra i Lupi, in goal stasera con Lewis, Oberrauch e Gander, rientrava, proprio oggi, Ivan Althuber.
Il Lubiana mette a frutto il fattore ghiaccio e batte largamente i giovani del Salisburgo.
Nell’unica sfida tutta austriaca, l’EC KAC II riceveva l’EK Die Zeller Eisbären. Nonostante la partenza a razzo dei giocatori della Carinzia, gli Orsi polari riprendevano in mano la gara e finivano per seppellire le Giacche Rosse sotto una valanga di goal.
Il Vipiteno, dopo la prima sconfitta stagionale di sabato scorso a Collalbo, che gli è costata il 1° posto, è tornato a giocare in casa contro il Bregenzerwald ottenendo una larga vittoria.;

Giovedì, 10.10.2019, ore 19:00: Eishalle di Vienna. Spettatori: 153
Vienna Capitals Silver – HC Val Pusteria Lupi 0 – 3 (0-0, 0-2, 0-1)
Arbitri: BAJT, PAHOR, Legat, Matthey.
Marcatori: 20:36 0:1 SH1 PUS John Lewis (Alex De lorenzo meo); 27:52 0:2 PUS Max Oberrauch (Ivan Althuber – John Lewis); 59:44 0:3 PP1 PUS Markus Gander (Armin Hofer – Raphael Andergassen)

Giovedì, 10.10.2019, ore 19:00: Podmezakla di Jesenice. Spettatori: 700
HDD SIJ Acroni Jesenice – HC Gherdeina valgardena.it 1 – 2 (0-1, 1-1, 0-0)
Arbitri: KONTSCHIEDER, SUPPER, Marchardt, Riecken.
Marcatori: 04:13 0:1 GHE David Galassiti (Vinatzer – Pitschieler); 24:50 0:2 GHE Bradley McGowan (Wilkins- Nedved); 37:58 1:2 JES Miha Brus (Hebar – Sersen);

Giovedì, 10.10.2019, ore 19:15: Hala Tivoli di Lubiana. Spettatori: 320
HK SZ Olimpija Ljubljana – Red Bull Hockey Juniors 4 – 1 (2-0, 0-0, 2-1)
Arbitri: LAZZERI, PINIE, Bergant, De Zordo.
Marcatori: 01:06 1:0 HKO Planko; 13:10 2:0 HKO Ropret; 55:34 3:0 HKO Jezovsek; 57:35 3:1 RBJ Luusuaniemi 58:42 4:1 HKO Jezovsek.

Giovedì, 10.10.2019, ore 19:30: Stadthalle di Klagenfurt. Spettatori: 266
EC KAC II – EK Die Zeller Eisbären 2 – 7 (2-1, 0-2, 0-4)
Arbitri: KUMMER, WIDMANN, Puff, Schweighofer.
Marcatori: 09:06 1:0 KA2 Philipp Kreuzer; 10:41 2:0 PP1 KA2 Kevin Szabad; 18:26 2:1 EKZ Maks Selan; 22:59 2:2 EKZ Benedikt Wohlfahrt; 31:16 2:3 EKZ Benedikt Wohlfahrt; 50:37 2:4 PP1 EKZ Schernthaner; 51:58 2:5 PP2 EKZ Wilenius; 53:15 2:6 EQ EKZ Dinhopel; 57:22 2:7 PP1 EKZ Lanzinger.

Giovedì, 10.10.2019, ore 20.00: Weihenstephan Arena di Vipiteno/Sterzing- Spettatori: 476
Wipptal Broncos Weihenstephan – EC Bregenzerwald 6 – 2 (2-1, 3-1, 1-0)
Arbitri: BENVEGNU, STEFENELLI, Giacomozzi P., Piras.
Marcatori: 01:05 1:0 WSV Mathieu Lemay; 04:36 1:1 ECB Julian Auer (Karl Fässler – Giovanni Vogelaar); 08:06 2:1 WSV Tobias Kofler (Tommy Kruselberger); 24:12 3:1 PP2 WSV Slater Doggett (Lemay); 29:05 4:1 WSV James Milam (Lemay – Bustreo) 32:47 5:1 WSV Slater Doggett (Paolo Bustreo); 39:40 5:2 ECB Haidinger (Söder – D. Ban); 40:12 6:2 WSV Paolo Bustreo (Doggett – Milam)

Giovedì, 10.10.2019, ore 20:30: Gianmario Scola di Alba di Canazei. Spettatori: 332
SHC Fassa Falcons – Rittner Buam 2 – 5 (0-0, 2-3, 0-2)
Arbitri: GIACOMOZZI F., SCHAUER, Rigoni, Slaviero.
Marcatori: 26:40 1:0 FAS Joseph Mizzi (Lucas Chiodo); 28:19 1:1 RIT Matthew Lane (Alex Frei); 28:58 2:1 FAS Joseph Mizzi (Lucas Chiodo); 32:54 2:2 PP1 RIT Andreas Lutz; 39:33 2:3 RIT Thomas Spinell (Dan Tudin Marco Marzolini); 49:37 2:4 PP1 RIT Alex Frei (Obuchowski —-Gazzola); 57:57 2:5 RIT Lane

– CLASSIFICA GENERALE –
1 RIT 8 +17 18
2 WSV 7 +15 18
3 HKO 8 +4 15
4 PUS 7 +7 14
5 SGC 5 +10 12
6 ASH 7 -5 11
7 EKZ 6 +9 10
8 GHE 6 +3 10
9 KEC 5 +7 9
10 JES 6 -2 9
11 VEU 6 -6 9
12 RBJ 7 +2 8
13 EHC 6 +2 7
14 FAS 6 -2 7
15 KA2 7 -12 7
16 VCS 6 -11 3
17 SWL 5 -18 2
18 ECB 6 -20 2

Tags: