IHL: il Varese mette la quarta. Primo successo dell’Alleghe

Riflettori puntati sul PalAlbani, dove il Varese inanella la quarta vittoria consecutiva, seppure all’overtime, ai danni del Merano. I due punti consentono alla formazione guidata da Massimo Da Rin di rimanere al primo posto, ma in solitaria. Passi avanti anche per Bressanone e Pergine che staccano in classifica il ValpEagle caduto sul ghiaccio di Alleghe. Le Civette ottengono i primi punti stagionali.

Il Varese costringe il Merano all’inseguimento per 60’: i tentativi di fuga di Andrea Vanetti, Domenico Perna, Marcello Borghi ed Edoardo Raimondi sono annullati da Flavio Faggioni, Manuel Lo Presti, Pontus Moren e Mitch Nardi in una partita che non offre soluzioni di continuità. All’overtime i Mastini graffiano con Marco Franchini.

Successi esterni per Bressanone e Pergine, appaiate al terzo posto: gli altoatesini si mettono alle spalle la sconfitta casalinga contro i Mastini andando ad espugnare la pista di Como:  tra le poche conclusioni registrate nel primo tempo spicca il tiro di Federico Demetz che colpisce dopo 2’49”. I rispettivi attacchi si scatenano nel secondo tempo, tuttavia i goal maturano nella frazione finale: Christian Sottsas raddoppia al 48’, i lariani devono servirsi di un power play per mantenere vive le speranze di rimonta, presto congelate dal secondo goal di Demetz e dal definitivo 4-1 di Patrick Bona a porta vuota.
I trentini annichiliscono con un poker di reti un Caldaro in cerca della quadra e di continuità: il confronto rimane inchiodato sullo 0-0 fino al 28’, nei successivi 4’ di gioco Andrea Meneghini e Matteo Dall’Agnol, in doppia superiorità, incanalano la partita sui binari del successo, reso più rotondo nel finale dallo stesso Meneghini e Christian Lombardi. Robin Quagliato festeggia il primo shutout stagionale.

L’Alleghe cancella lo zero in classifica superando in casa la ValpEagle: la prestazione di carattere delle Civette, in grado di raggiungere in 35’ il momentaneo 3-0 grazie a Milos Ganz, Francesco Soppelsa e Miika Kiviranta (in inferiorità) rischia di essere compromessa da due penalità che permettono ai torresi di riaprire l’incontro con Francesco De Biasio e Marco Pozzi. Nel terzo tempo Edgar De Toni dà ai suoi compagni la tranquillità necessaria per portare in porto i tre punti conquistati. Nell’ultimo minuto Davide Testori e Federico Cordin arrotondato il punteggio.

La quarta giornata si chiuderà domenica con l’incontro tra Valdifiemme e Appiano. Riposa l’Unterland.

 
Risultati 4a gioranta
sabato 5 ottobre
Alleghe     – ValpEagle  5-3
Caldaro     – Pergine    0-4
Como        – Bressanone 1-4
Varese      – Merano     5-4 ot

domenica 6 ottobre
Valdifiemme – Appiano
Riposa: Unterland

Classifica
1.Varese      11 punti (4 partite)
2.Merano      10 (4)
3.Bressanone   9 (4)
4.Pergine      9 (4)
5.ValpEagle    6 (4)
6.Como         3 (3)
7.Alleghe      3 (3)
8.Caldaro      3 (4)
9.Unterland    2 (3)
10.Valdifiemme 1 (3)
11.Appiano     0 (2)

mercoledì 9 ottobre
ValpEagle   – Como

giovedì 10 ottobre
Bressanone  – Caldaro
Merano      – Appiano
Valdifiemme – Alleghe
Unterland   – Pergine
Riposa: Varese

Tags: