Asiago, Brunico e Renon in trasferta, nel giovedì della AHL

Inizia la terza settimana di gioco della Alps Hockey League. Giovedì in programma tre gare con tre formazioni italiane impegnate in trasferta. Proprio i Campioni d’Italia del Renon saranno di scena a Lubiana contro i vincitori dell’ ultima edizione della AHL. Una sfida interessante tra due team che non hanno iniziato proprio al top.In particolare la partenza degli sloveni è stata al di sotto delle aspettative con due sconfitte in tre partite. Poi la serata della AHL darà vita ad un doppio confronto tra Austria – Italia. I Lupi della Val Pusteria giocheranno a Salisburgo mentre un Asiago, afflitto da qualche problema di formazione, sarà a Klagenfurt.

Gio, 26.09.2019, ore 19:15: HK SZ Olimpija Ljubljana – Rittner Buam
Arbitri: BRUNNER, FAJDIGA, Javornik, Moidl
I Campioni in carica dell’HK SZ Olimpija Ljubljana hanno iniziato in maniera molto fiacca la loro nuova stagione della AHL con appena tre punti in tre partite. Domenica pomeriggio, tuttavia, è arrivata la prima vittoria stagionale della formazione della capitale slovena contro il VEU Feldkirch che era giunto in Slovenia forte di una buona partenza. Ora un’altra sfida di cartello per il Lubiana che affronta un Renon d’assalto visto che la compagine di Collalbo in attacco ha realizzato più reti di qualsiasi altra squadra (16). Il rendimento del team altoatesino è stato assai altalenante con un successo in rimonta all’overtime a Lustenau, una travolgente vittoria contro l’Asiago ed una sconfitta ai rigori nel derby casalingo contro il Brunico. Insomma un Renon che è ancora in rodaggio ma che sicuramente è in grado di essere avversario assolutamente pericoloso. La memoria non può che andare all’ultima sfida playoff (quarti di finale) dell’ultima stagione quando le due compagini hanno battagliato con la vittoria dei balcanici per 4:2 nella serie. Proprio partendo da quelle sfide l’Olimpia è in netto vantaggio nel computo totale degli scontri assoluti in AHL con sette vittorie in dieci match contro il team altoatesino. Con le due formazioni ancora alla ricerca della condizione migliore, questo incontro potrebbe rivelarsi assolutamente incerto fino alla fine.

  • Lubiana reduce da una vittoria
  • Il Renon reduce da una sconfitta
  • bilancio scontri diretti assoluti in AHL: HKO – RIT 7:3

Gio, 26.09.2019, ore 19:15: Red Bull Hockey Juniors – HC Val Pusteria Lupi
Arbitri: LEHNER, WIDMAN, Riecken, Weiss
La vittoria ai rigori nel derby contro il Renon, ha riportato subito i Lupi gialloneri al loro ruolo di squadra con cui fare assolutamente i conti. Con otto innesti nel nuovo roster ed un attacco un po’ bloccato nonostante le buone occasioni costruite, la squadra di coach Mattila si appresta ad andare a Salisburgo con qualche certezza in più per la terza trasferta consecutiva dall’inizio del torneo. I Red Bulls di casa sono alla prese con una partenza a rallentatore con tre punti in tre partite (una vittoria). I tanti cambiamenti nella giovane squadra salisburghese devono ancora essere assimilati ma di sicuro il team austriaco può solo crescere e le sconfitte maturate fin qui sono arrivate con un solo goal di scarto. Il profilo della gara sarà indirizzato sulla solo dinamicità dei salisburghesi e la difesa dei gialloneri che in questo momento appare il reparto più rodato dei pusteresi. Da verificare la presenza nei gialloneri di Althuber, Piroso, Zecchetto e Laner in non perfette condizioni fisiche.

  • Salisburgo reduce da due sconfitte
  • Val Pusteria reduce da una vittoria
  • Scontri diretti assoluti AHL: RBJ – PUS: 2:4

Gio, 26.09.2019, ore 19:30: EC-KAC II – Migros Supermercati Asiago Hockey
Arbitri: DURCHNER, OREL, Holzer, Legat
Nella seconda sfida tra Austria ed Italia, si confronteranno il sorprendente EC-KAC II opposto alla Migross Supermercati Asiago Hockey. La formazione carinziana ha iniziato come meglio non poteva la stagione rispetto agli anni passati con due vittorie nelle prime tre partite. Lo scorso anno gli austriaci avevano totalizzato due punti nelle prime venti gare. Due anni avevano collezionato 21 sconfitte consecutive mentre nel primo anno il successo era arrivato alla terza partita. Questo la dice lunga sul grande cambiamento dell’EC-KAC II che in questo torneo appare di altra caratura. L’Asiago sarà alla sua terza trasferta consecutiva. Dopo la vittoria all’esordio contro il Fassa all’overtime, sono seguite due debacle con 18 goal incassati tra Collalbo e Selva di Val Gardena. La formazione di coach Smith ha già qualche problema d’infermeria con le assenze importanti di Loschiavo e Ginnetti mentre Vallini, il portiere titolare, ha saltato le ultime due gare. Potrebbe entrare nella contesa la rivelazione dello scorso anno della IHL con il Caldaro, Daniel Tedesco, che per ora non è stato utilizzato causa turnover. Il Klagenfurt-II in questi anni di AHL non ha mai vinto contro i giallorossi ma inutile nascondere che giovedì sarà sfida vera tra i padroni di casa in netta crescita ed un Asiago che deve ritrovare la giusta concentrazione.

  • Klagenfurt-II reduce da una sconfitta
  • Asiago reduce da due sconfitte
  • Scontri diretti assoluti – AHL: KA2 – ASH: 0:6