Il Renon si impone anche sul Waterloo per 6-3

Dopo aver vinto la scorsa settimana la prima partita di precampionato in casa contro i Wipptal Broncos per 6-5 dopo i tempi supplementari, i campioni d’Italia del Renon hanno festeggiato venerdì sera a Collalbo la seconda vittoria stagionale: i “Buam” si sono imposti sulla formazione canadese dei Waterloo Warriors, davanti ad oltre 400 tifosi, nettamente per 6-3.

Stasera il Renon si è presentato al gran completo. Il coach finlandese Janne Saavalainen ha potuto schierare per la prima volta in questa pre-season il nuovo portiere titolare, lo svedese Kevin Lindskoug, e l’attaccante Alexander Eisath. La formazione canadese di Ontario, attualmente impegnata nella tournée europea, ha debuttato stasera contro i “Buam” in questo precampionato.

Nei primi minuti le due squadre si studiano, poi i padroni di casa prendono in mano la partita e dopo 5.14 minuti passano anche in vantaggio. Il gardenese Simon Kostner sfrutta un assist del neo-arrivato Matt Lane per l’1-0. Tre minuti più tardi il bomber caldarese Alex Frei trova il gol del raddoppio. Su questo punteggio si chiude anche la prima frazione di gioco.

Ad inizio del periodo centrale il Renon cala il tris. Ryan Obuchowski serve un gran disco a Thomas Spinell, che supera l’estremo difensore del Waterloo, Trevor Martin, per il 3-0. Al minuto 23.43 la formazione canadese accorcia le distanze con l’attaccante Zac Coulter, ma appena 38 secondi dopo il capitano dei “Buam”, Dan Tudin, riporta il Renon sul triplo vantaggio. A metà partita Thomas Spinell trova la personale doppietta che vale il 5-1.

Nel terzo periodo gli “Warriors” provano a riaprire il match con una doppietta del 22enne canadese Keigan Goetz. Non basta, perché a cinque minuti dalla sirena finale capitan Tudin firma il definitivo 6-3 finale.

Domenica il match di ritorno contro i “Broncos”

Fra 48 ore i campioni d’Italia del Renon scenderanno nuovamente sul ghiaccio. Domenica sera i “Buam” saranno impegnati a Vipiteno nel derby altoatesino contro i Wipptal Broncos. Il Renon si è imposto una settimana fa a Collalbo sul Vipiteno per 6-5 dopo i tempi supplementari. Il match alla Weihenstephan Arena inizia alle ore 18.

Rittner Buam – Waterloo Warriors 6:3 (2:0, 3:1, 1:2)
Rittner Buam: Kevin Lindskoug (Hannes Treibenreif); Marco Marzolini-Randy Gazzola, Ryan Obuchowski-Andreas Lutz, Christoph Vigl-Radovan Gabri, Alexander Brunner-Manuel Öhler; Alex Frei-Matt Lane-Simon Kostner, Stefan Quinz-Dan Tudin-Thomas Spinell, Philipp Pechlaner-Julian Kostner-Markus Spinell, Kevin Fink-Alexander Eisath-Adam Giacomuzzi. Coach: Janne Saavalainen
Waterloo Warriors: Trevor Martin (Terry Martin); Michael Siddall-Andrew Cordssen-David, Jake Heerspink-Connor Lovie, David Radke-David Comeau, Owen Burnell; Jack Scanlan-Nick Chyzowski-Michael Morgan, Cole Murphy-Jacob Cascagnette-Chase Campbell, Cole Connor-Cam Nicoll-Keigan Goetz, Zac Coulter-Tyler Beauparlant-Jordan Chard. Coach: Brian Bourke
Arbitri: Fabio Tirelli, Thomas Egger (Federico Pace, Marco Bagozza)
Reti: 1:0 Simon Kostner (5.14), 2:0 Alex Frei (8.47), 3:0 Thomas Spinell (21.05), 3:1 Zac Coulter (23.43), 4:1 Dan Tudin (24.21), 5:1 Thomas Spinell (29.06), 5:2 Keigan Goetz (43.11), 5:3 Keigan Goetz (51.17), 6:3 Dan Tudin (54.38)

Rittner Buam zeigen Stärke.

Auch im zweitenTestspiel konnten sich die Rittner Buam behaupten. Sie gewannen am Freitag gegen das Team aus Übersee, den Waterloo Worriors mit 6:3

Gepostet von Rittner Buam am Freitag, 30. August 2019