Valtonen è il nuovo allenatore dei portieri e direttore del Settore Giovanile

La Migross Supermercati Asiago Hockey comunica l’ingaggio di Jorma Valtonen nel doppio ruolo di allenatore portieri e di direttore del Settore Giovanile.
 
Valtonen nasce a Turku in Finlandia il 22 dicembre del 1946. La sua carriera da portiere è eccezionale e si svolge principalmente in Finlandia con la squadra della propria città, il TPS, e con Jokerit, Ru-38 ed Assat. Tra il 1975 e il 1978 gioca anche in Italia con il Gardena e l’Alleghe, vincendo un titolo nazionale con la squadra altoatesina. Nella stagione 80/81 gioca invece per il Monaco nel campionato tedesco. Con la nazionale finnica partecipa a diversi mondiali ed a tre Olimpiadi, compresa quella famosa per il “Miracle on ice” di Lake Placid del 1980, nella quale disputa proprio l’ultima partita del torneo contro gli USA dell’ex-coach Giallorosso John Harrington, che conquistarono la medaglia d’oro.
 
Valtonen riceve diversi riconoscimenti personali durante la propria carriera da portiere, che vanno a sommarsi alla vittoria di campionati in Finlandia e Italia, ma l’apice lo raggiunge, prima, quando viene introdotto nella Finish Hockey Hall of Fame nel 1989 e, poi, quando viene introdotto nella Hall of Fame dell’IIHF nel 1999.
 
Dopo una carriera ai massimi livelli da portiere, Jorma Valtonen diventa allenatore, iniziando come head coach della Nazionale femminile finlandese nel 1993 e proseguendo poi con la squadra femminile del TPS fino al 2004. Successivamente inizia a lavorare come allenatore dei portieri in KHL e più precisamente con la Lokomotiv Yaroslavl, tristemente nota al mondo per la tragedia del 7 settembre 2011, in cui l’aereo della squadra è precipitato subito dopo il decollo dal Tunoshna Airport. Valtonen, per fortuna, non si trovava sul volo, essendo rimasto a terra per lavorare con le squadre giovanili.
Nel 2015 torna in Italia, questa volta come allenatore dei portieri del Gherdeina, dove rimane fino al 2017. Nella passata stagione invece approda al Vipiteno, sempre nella veste di allenatore dei portieri e, questa volta, anche di viceallenatore della prima squadra e capo allenatore della squadra militante in Serie C.
 
Nei suoi tre anni in Italia ha lavorato con il nuovo goalie Stellato Gianluca Vallini, che si è così espresso sull’allenatore finlandese: “Jorma è molto professionale sul ghiaccio e altrettanto piacevole fuori. Nonostante l’età è molto giovanile e atletico. Nel corso degli anni si è sempre tenuto aggiornato e io mi trovo molto bene perché punta veramente tanto sul pattinaggio del portiere e sono convinto che sia la cosa migliore da fare, dal momento che la mobilità in porta è fondamentale. È un lavoratore instancabile, sia sul ghiaccio che fuori: lavoriamo molto anche con i video, in cui lui analizza tutti i vari momenti della partita.”
 
Il DS Giallorosso, Renato Tessari, si ritiene soddisfatto e commenta così:

“Valtonen ha contribuito a scrivere la storia dell’hockey finlandese. Ha avuto una carriera fenomenale, che si è poi sviluppata portandolo ad allenare, lavoro di cui è innamorato. Ha già lavorato con Vallini e questo fattore è molto importante per noi. Svolgerà anche il ruolo di Direttore generale del Settore Giovanile, sviluppando un progetto di crescita e ricoprendo il ruolo di coordinatore dei vari allenatori. Credo sia un salto di qualità per il Settore Giovanile non indifferente.”

“È un allenatore con ottime referenze, di cui ho sentito parlare bene”, dice Michele Strazzabosco, in qualità di Direttore Tecnico del Settore Giovanile, “è stata una scelta immediata, visto anche il curriculum. È un gran lavoratore e punta molto sul pattinaggio, questo a noi fa molto piacere.”

Statistiche