L’Italia al debutto ai Mondiali. Eurosport seguirà il torneo iridato della Nazionale

Contrariamente a quanto pubblicato stamattina, Eurosport ha acquistato i diritti delle partite dell’Italia. Di seguito riportiamo il comunicato stampa della FISG inviato in serata.
 
Una grande novità per tutti gli appassionati di hockey ghiaccio. Dopo aver trasmesso le Olimpiadi Invernali di Pyeonchang 2018, con le spettacolari partite del torneo maschile e femminile, Eurosport racconterà a partire da martedì 14 maggio le gare dell’Italia ai Mondiali TOP DIVISION IIHF in Slovacchia.
 
Un’importante opportunità per tutti coloro che vogliono seguire comodamente le gare della Nazionale sia in TV che in streaming: la piattaforma Eurosport 2 è disponibile sul canale 211 del decoder di Sky, oltre che online con il servizio Eurosport Player al sito www.eurosportplayer.com. Attraverso quest’ultimo sarà possibile seguire in diretta ed on-demand le partite della Nazionale ai Mondiali di hockey su ghiaccio.
 
Il Programma completo di Eurosport per l’Italia di hockey su ghiaccio 
 
Martedì 14/5 ore 16.15 – Italia vs Lettonia – Diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player
Mercoledì 15/5 ore 20.15 – Italia vs Russia – Diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player
Venerdì 17/5 ore 20.15- Italia vs Repubblica Ceca – Diretta su Eurosport Player (differita su Eurosport 2 a partire circa dalle ore 24:00)*
Sabato 18/5 – ore 16.15 – Italia vs Norvegia – Diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player
Lunedì 20/5 – ore 20.15 – Italy vs Austria – Diretta su Eurosport Player (differita su Eurosport 2 a partire circa dalle ore 24:00)*
*Per le differite in TV sarà comunicato in seguito l’esatto orario di messa in onda.
 
L’Italia al debutto contro la Svizzera 

Con la disputa delle prime due partite pomeridiane, una per girone – Russia – Norvegia 5:2 e Finlandia – Canada 3:1 – si sono aperti ufficialmente i Mondiali di Top Division di Bratislava e Kosice (83esima edizione). L’Italia è a meno di 24 ore dal debutto che sarà sul ghiaccio dell’Andrej Nepela Arena di Bratislava. Anche le altre sei partite degli Azzurri in programma nel Preliminary Round del Girone A, contro Svezia, Lettonia, Russia, Repubblica Ceca, Norvegia ed Austria, saranno sempre nella capitale della Slovacchia. Il primo impegno per la formazione di coach Clayton Beddoes sarà contro i vicecampioni del mondo della Svizzera che lo scorso anno hanno perso solo ai rigori nella finalissima contro la Svezia. L’hockey rossocrociato, da 22 anni ininterrottamente nell’Elite Mondiale, ha ragguardevolmente aumentato le sue performance come testimoniano i due argenti del 2013 e quello più fresco del 2018, lo scorso anno in Danimarca. Occhi puntati quindi sulla formazione molto talentuosa e tecnica di coach Patrick Fischer che cercherà di andare nuovamente lontano in un torneo iridato. Sono 14 i confermati rispetto alla passata edizione. Da annoverare ben quattro giocatori NHL come Yannick Weber, Nico Hischier, Roman Josi e Kevin Fiala un quinto in arrivo come Sven Andrighetto. Se la Svizzera sarà il primo ostico cliente per gli Azzurri, la Svezia sarà un ulteriore banco di prova verso il grandissimo livello della nazionale delle “Tre Corone”. La squadra più medagliata ai Mondiali (44), si presenterà con un roster quasi a trazione NHL. Insomma una prova di fuoco per le prime due sfide dell’Italia.

Contro la Svizzera, sarà una partita particolare per l’attaccante Giovanni Morini in forza all’HC Lugano da quattro stagioni: 

“Sarà un match dalle mille emozioni…per me sarà come un derby. Militando nella massima serie svizzera ho la possibilità di conoscere un po’ tutti i giocatori che compongono il roster dei rossocrociati. Come Italia dico solo che dobbiamo giocare il nostro sistema ed assolutamente non prendere penalità. A questo livello e contro queste Nazionali, è come regalare molto di più di una superiorità. Il nostro ricordo ci porta a due anni fa contro la Russia che segnò ben sette gol in powerplay. Comunque la nostra squadra può giocare le sue carte. Certo dobbiamo anche essere molto realisti sulle sfide che ci attendono anche contro Svezia e Russia che sembrano avere dei roster stellari. Ma il Mondiale impostato in questa maniera è una sfida dopo l’altra e tutto può succedere.”

Roster Svizzera
Portieri: Leonardo Genoni (SC Berna) , Reto Berra (Friburgo-Gotteron), Robert Mayer (Ginevra-Servette)
Difensori: Yannick Weber (Nashville Predators), Kevin Fiala (Minnesota Wild), Romain Loeffel (HC Lugano), Roman Josi (Nashville Predators),
Attaccanti: Vincent Praplan (Springfied Thunderbirds), Andres Ambuhl (HC Davos), Nico Hischier (New Jersey Devils), Gregory Hofmann (HC Lugano), Philipp Kurashev (Quebec Remparts), Noah Rod (Ginevra-Servette), Tristan Scherwey (SC Berna), Christoph Bertschy (Losanna HC), Simon Moser (SC Berna), Gaetan Haas (SC Berna), Lino Martschini (EV Zug);
Head coach: Patrick Fischer

Roster Svezia
Portieri: Henrik Lundqvist (New York Rangers), Jhonas Enroth (Orebro HK),
Difensori: Adam Larsson (Edmonton Oilers), Robert Hagg (Philadelphia Flyers), Matthias Ekholm (Nashville Predators), Marcus Pettersson (Pittsburgh Penguins), Oliver Ekmann-Larsson (Arizona Coyotes), Elias Lindholm (Calgary Flames), Erik Gustafsson (Chicago Blackhawks),
Attaccanti: Adrian Kempe (Los Angeles Kings), Marcus Kruger (Chicago Blackhawks), Loui Eriksson (Vancouver Canucks), Mario Kempe (Arizona Coyotes), Oskar Lindblom (Philadelphia Flyers), Elias Pettersson (Vancouver Canucks), Anton Lander (Ak Bars Kazan), Jesper Bratt (New Jersey Devils), Dennis Rasmussen (Mettalurg Magnitogorsk), Patric Hornqvist (Pittsburgh Penguins), William Nylander (Toronto Maple Leafs).
Head coach: Rikard Groenborg

Preliminary Round – Tutte le partite dell’Italia all’Ondrej Nepela Arena di Bratislava (11-20 maggio)

Sabato 11 maggio – ore 12:15 – Svizzera – Italia
Domenica 12 maggio – ore 16:15 – Italia – Svezia

Martedì 14 maggio – ore 16:15 – Italia – Lettonia
Mercoledì 15 maggio – ore 20:15 – Russia – Italia

Venerdì 17 maggio – ore 20:15 – Repubblica Ceca – Italia
Sabato 18 maggio – ore 16:15 – Italia – Norvegia

Lunedì 20 maggio – ore 20:15 – Austria – Italia

Nel Girone B ci sono Austria, Repubblica Ceca, Italia, Lettonia, Norvegia, Russia, Svezia, Svizzera;

Nel Girone A (Kosice) ci sono Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Slovacchia, Stati Uniti;