Vienna fa 10 su 10, tiene Graz, sorpresa Fehervar; male Bolzano

Vienna sconfigge 6-5 ai rigori Salisburgo e completa un percorso (quasi) netto: mai nessuno, nella storia delle Erste Bank Eishockey Liga aveva vinto tutte e 10 le gare del pick round.

Al secondo posto si conferma Graz che, con la vittoria casalinga per 6-3 ai danni di un derelitto Bolzano, riscatta la sconfitta patita venerdì sera per 4-1 sul ghiaccio del Fehervar.

Terzo gradino per il Klagenfurt che, dopo il tennistico 0-6 rifilato ai vicecampioni del Salisburgo alla Volksgarten Eisarena, vedono la Stadthalle espugnata per 2-3 dagli ungheresi.

Il Fehervar conquista il quarto posto scavalcando Salisburgo dopo la vittoria casalinga di venerdì sul Graz e quella in trasferta di questa sera sul Klagenfurt, conquistando così il diritto al vantaggio del fattore campo nei quarti di finale.

I vicecampioni in carica dei Red Bull Salisburgo, dopo lo 0-6 rimediato in casa dal KAC, costringono la capolista Vienna Capitals ai rigori  e cedono per 6-5.

Chiude malissimo il Pick Round il Bolzano che, dopo la sconfitta casalinga per 3-6 subita ad opera del Vienna, cede con il medesimo punteggio anche in casa della seconda in classifica, chiudendo così il girone all’ultimo posto. Al Merkur Eisstadion di Graz, i biancorossi si sono presentati a ranghi largamente incompleti, con 6 giocatori indisponibili tra infortuni e squalifiche e con un Irving non in perfette condizioni fisiche che lascia il posto a Jake Smith. Dopo un inizio lento, i padroni di casa si portano in vantaggio con Garbowsky che finalizza un contropiede solitario. Nel periodo centrale piovono le marcature: prima è il Graz ad andare sul 2-0 grazie a Moderer, poi il Bolzano ha un sussulto di orgoglio ed accorcia le distanze in powerplay con Daniel Glira. La gioia degli ospiti non dura nemmeno due minuti, perché l’ex Oleksuk trova il 3-1 e, pochi minuti dopo, Yellow Horn realizza il poker con l’uomo in più. Nella terza frazione il Bolzano realizza per due volte con Ivan Deluca prima e Viktor Schweitzer poi, manca per due volte il gol del possibile pareggio e, negli ultimi due minuti di gioco, subisce due reti da Oleksuk e King (EN).

Nel qualification round, il Linz si impone in casa per 4-3 sul Villach e supera sul filo di lana lo Znojmo che viene sconfitto alla Nevoga Arena dall’Innsbruck per 5-3; per i moravi si tratta della seconda sconfitta in due partite, visto che venerdì erano stati sconfitti per 3-2 dal VSV in Carinzia.

ACCOPPIAMENTI PLAY OFF:

foto ©skysportaustria.at

 

Risultati PICK ROUND (giornata 9)

HCB – VIC 3-6 (0-4; 2-1; 0-1)

AVS – G99 4-1 (0-0; 0-0; 4-1)

RBS – KAC 0-6 (0-3; 0-3; 0-0)

 

Risultati PICK ROUND (giornata 10)

G99 – HCB 6-3 (1-0; 3-1; 2-2)

KAC – AVS 2-3 (1-0; 1-3; 0-0)

VIC – RBS 6-5 SO (2-3; 3-0; 0-2; 0-0; 1-0)

 

Classifica PICK ROUND (dopo 10 giornate):

VIC 32

G99 25

KAC 16

AVS 12

RBS 11

HCB 7

 

Risultati QUALIFICATION ROUND (giornata 9)

HCI – DEC 5-1 (2-0; 1-1; 2-0)

VSV – ZNO 3-2 (1-1; 2-1; 0-0)

riposa EHL

 

Risultati QUALIFICATION ROUND (giornata 10)

EHL – VSV 4-3 (1-0; 1-2; 2-1)

ZNO – HCI 3-5 (1-3; 1-2; 1-0)

riposa DEC

 

Classifica QUALIFICATION ROUND (dopo 10 giornate)

EHL 18

ZNO 18

HCI 14

VSV 12

DEC  11

 

Tags: