Vola il Salisburgo. Sfida al cardioplama tra Asiago e Renon

L’Asiago non sfrutta il match casalingo per ottenere la matematica qualificazione ai Play-Off. La formazione in maglia giallo-rosso perde, ai tiri di rigore contro il Lubiana, (nella foto) raccogliendo solo un punto. Del passo falso dei Vicentini, approfittano i Buam che stravincono a Feldkirch e si portano a meno uno dai Campioni AHL.
Tutto si deciderà sabato prossimo nelle sfide esterne di Kitzbühel e Zell am See. Nonostante il mezzo passo falso di stasera, l’Asiago resta favorito per la conquista del quarto posto perchè le basterà una vittoria contro le Aquile di Kitzbühel per ottenere il pass per i Play Off. Di contro, i Buam, nel salisburghese, oltre a vincere, dovranno sperare in un nuovo passo falso di Bardaro e compagni per alimentari sogni di gloria.
Ad eccezione di Val Pusteria, Zell am See e Milano, tutte le formazioni di AHL sono scese, stasera, sul ghiaccio, per disputare le partite previste dal tabellone della penultima giornata di stagione regolare di Alps Hockey League. Resta da notare che tutte le sette gare in programma, prevedevano il face-off, su tutte le piste, alle ore 20:00.

Lo Jesenice ottiene la sua terza vittoria consecutiva nel match esterno contro il Bregenzerwald disputato stasera al Messestadion di Dornbirn. La gara dopo un primo drittel alla camomilla, si decide nei due tempi residui. Con i tre punti ottenuti stasera, gli sloveni continuano la sfida a distanza col Vipiteno (anche lui vincente a Klagenfurt) per l’ottenimento dell’ottava posizione della classifica.
EC Bregenzerwald vs. HDD SIJ Acroni Jesenice 2 – 6 (0-0, 1-2, 1-4)
Mercoledì 06.03.2019: (ore 20:00). Messestadion di Dornbirn
Arbitri: HOLZER, LEGA, Basso, Vignolo
MARCATORI: 26:11 0:1 JES Avsenek; 34:25 0:2 JES Pem; 34:55 1:2 ECB Järvinen; 43:04 1:3 JES Sodja; 45:35 2:3 ECB Christian Ban; 47:37 2:4 JES Tomazevic; 51:52 2:5 JES Tomazevic; 54:14 2:6 JES Rodman.
Il Vipiteno risponde alla vittoria dello Jesenice, con una bella prestazione sul ghiaccio di Klagenfurt. I tre punti consentono ai ragazzi di Ivo Jan di mantenere un minimo vantaggio nei confronti dei rivali. La sfida tra si risolverà sabato sera allorquando i Broncos ospiteranno il Bregenzerwald, mentre gli sloveni andranno a far visita al Cortina.
EC KAC II vs. Wipptal Broncos Weihenstephan 0 – 3 (0-1, 0-1, 0-1)
Mercoledì 06.03.2019: (ore 20:00) Stadthalle Klagenfurt.
Arbitri: BAJT, SUPPER, Miklic, Wimmler
MARCATORI: 00:37 0:1 WSV Mitchell Nardi (Sotlar – McNally); 23:41 0:2 WSV Brandon McNally (Nardi -Sotlar); 59:23 0:3 WSV Tobias Kofler.
I Buam tornano alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive ed anche grazie alle difficoltà palesate dall’Asiago, restano in piena lotta per l’ottenimento del quarto posto, un piazzamento, che, come noto, regala la matematica iscrizione ai Play Off.
VEU Feldkirch vs. Rittner Buam 1 – 4 (0-1, 1-3, 0-0)
Mercoledì 06.03.2019: (ore 20:00). Voralberghalle di Feldkirch
Arbitri: MOSCHEN, SCHAUER, Rinker, Wiest, Leiter
MARCATORI: 12:33 0:1 RIT Andreas Lutz A. (Dan Tudin) ; 22:24 1:1 PP1 VEU Kevin Puschnik (Soudek); 23:33 1:2 PP1 RIT Thomas Spinell (Eriksson); 30:50 1:3 SH1 RIT Alexander Eisath (Simon Kostner); 33:22 1:4 RIT Johan Eriksson (Ivan Tauferer – Simon Kostner);
I giovani salisburghesi si confermano come una delle formazioni più in forma tra le iscritte al Campionato AHL, ed anche grazie alla prestazione dello Stadio Olimpico di Cortina d’Ampezzo, ottengono, la ventesima vittoria consecutiva.
S. G. Cortina Hafro vs. Red Bull Hockey Juniors 2 – 9 (0-3, 2-4, 0-2)
Mercoledì 06.03.2019: (ore 20:00). Stadio del Ghiaccio “Olimpico” di Cortina d’Ampezzo.
Arbitri: LAZZERI, REZEK, Bedana, Bergant, Colcuc
MARCATORI: 08:33 0:1 RBJ Feldner; 13:48 0:2 RBJ Evertsson; 17:26 0:3 RBJ Varejcka; 20:43 0:4 RBJ SCHÜTZ; 22:48 0:5 PP1 RBJ Oliver Nordberg; 30:44 0:6 RBJ Oliver Nordberg; 31:16 0:7 PP1 RBJ Oliver Nordberg; 31:56 1:7 SGC Luca Barnabo; 35:44 2:7 SGC Ronny De zanna; 48:13 2:8 RBJ Dennis Lobach; 48:50 2:9 PP1 RBJ Jesper Kokkila;
Il Lubiana fa “lo scherzetto” all’Asiago: vince lasciando ai veneti solo un punticino di vantaggio sull’inseguitore Renon. La gara dell’Hodegart si decide ai tiri di rigore, dopo sessanta giorni
Migross Supermercati Asiago Hockey vs. HK SZ Olimpija Lubiana 4 – 4 d.t.r. (1-2, 2-1, 1-1, 0-0)
Mercoledì 06.03.2019: (ore 20:00). Palaghiaccio Hodegart di Asiago.
Arbitri: BENVEGNU, PAHOR, Javornik, Mantovani
MARCATORI: 11:07 1:0 PP1 ASH Michele Marchetti (Matteo Tessari); 13:40 1:1 HKO Rajsar (Koblar- Jezovsek); 15:59 1:2 HKO Cepon (Jezovsek – Zajc); 20:30 2:2 ASH Matteo Tessari (Anthony Bardaro – Marco Rosa); 35:19 3:2 PP1 ASH Alexander Gellert (Anthony Bardaro); 39:19 3:3 HKO Jezovsek (Zorko – Koblar);
Il Lustenau già ampiamente qualificato ai “Pre Play Off” vince senza soffrire contro il Val Gardena.
EHC Alge Elastic Lustenau vs. HC Gherdëina valgardena.it 4 – 1 (2-1, 2-0, 0-0)
Mercoledì 06.03.2019: (ore 20:00)
Arbitri: DURCHNER, LEGA, Legat, Terragni
MARCATORI: 06:52 0-1 GHE Viitanen; 07:13 1:1 EHC Tschernutter; 07:47 2:1 EHC Vallerand; 31:26 3:1 PP1 EHC Slivnik; 36:46 4:1 PP1 EHC Grabher Meier;
Il Fassa, con tre goal negli ultimi due minuti di gioco, torna alla vittoria dopo 19 sconfitte consecutive. Tra i Fassani brillano Diego Iori e Martin Gran, autori di una doppietta ciascuno.
HC Fassa Falcons vs. EC `Die Adler` Stadtwerke Kitzbühel 5 – 3 (1-0, 0-2, 4-1)
Mercoledì 06.03.2019: (ore 20:00); Gianmario Scola di Alba di Canazei.
Arbitri: GAMPER, STEFENELI, Huber, Rigoni
MARCATORI: 02:53 1:0 FAS Diego Iori; 20:14 1:1 SH1 KEC Peter Lenes; 24:48 1:2 PP1 KEC Maximilian Egger: 40:34 2:2 PP1 FAS Diego Iori; 42:21 2:3 KEC David Lidström; 58:56 3:3 PP1 FAS Martin Gran; 59:33 4:3 FAS Diego Iori; 59:50 5:3 FAS Martin Gran.

La classifica dell’Alps Hockey League dopo 39 giornate
1. Val Pusteria 104 punti
2. HK Olimpija Lubiana 91
3. Red Bull Juniors 87
4. Asiago Hockey 81
5. Rittner Buam 80
6. EHC Lustenau 78
7. VEU Feldkirch 69
8. Wipptal Broncos 66
9. HDD Jesenice 65
10. S.G. Cortina Afro 55
11. HC Gherdëina 46
12. EC Kitzbühel 42
13. EK Zeller Eisbären 37
14. EC Bregenzerwald 29
15. EC Klagenfurt II 29
16. HC Milano 22
17. HC Fassa Falcons 15 (+ 1 giornata)

Tags: