AHL: s’intensifica la battaglia per i primi 4 posti

(Comun. stampa AHL) – Si avvicina un ricco giovedì in cui si giocheranno 8 partite. Nella corsa ai primi 4 posti, la seconda in classifica dell’HK SZ Olimpia Lubiana sarà di scena a Collalbo contro i Rittner Buam. Sempre per l’accesso diretto ai quarti la  Migross Supermercati Asiago Hockey ospita i Red Bull Hockey Juniors. Torna in pista anche la capolista Brunico che è l’unica già certa di essere qualificata per i quarti di finale. Partita importante per i pre-playoff del Gherdeina a Zell am See. 

Alps Hockey League, Round 39:
HDD SIJ Acroni Jesenice vs. HC Val Pusteria Lupi
EC KAC II vs. S.G. Cortina Hafro
EHC Alge Elastic Lustenau vs. HC Fassa Falcons
EK Die Zeller Eisbären vs. HC Gherdeina

EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel vs. Wipptal Broncos Weihenstephan
Rittner Buam vs. HK SZ Olimpija
Hockey Milano Rossoblu vs. EC Bregenzerwald
Migross Supermercati Asiago Hockey vs. Red Bull Hockey Juniors
 
Alps Hockey League, Round 39:
Gio, 14.02.2019: HDD SIJ Acroni Jesenice vs. HC Val Pusteria Lupi (ore 19:00)
Arbitri: BAJT, PODLESNIK, Holzer, Snoj
  • Classifica: JES 9° | PUS 1°
  • Serie aperte: JES 2 sconfitte | PUS 3 successi consecutivi 
  • Performance in casa JES: 10 vittorie (29 punti) / 16 partite; 
  • Performance in trasferta PUS: 11 vittorie (39 punti) / 16 partite; Serie aperte: 5 vittorie consecutive 
  • Gli ultimi 5 risultati: JES 3 vittorie / 2 sconfitte | PUS 4 vittorie / 1 sconfitta
  • Scontri diretti nella stagione 18-19 
    • 6:2 per PUS @Brunico 
  • Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 3 vittorie JES| 5 vittorie  PUS
  • Nella sfida tra JES e PUS s’incontrano il secondo ed il terzo powerplay più efficienti della AHL 
  • I rispettivi best scorer
    • JES: Tadej Cimzar 45 punti (21G/24A)
    • PUS: Markus Gander 40 punti (22G/18A)
Interessante scontro a Jesenice tra i Red Steelers e la capolista Brunico. I Lupi gialloneri sono gli unici che al momento sono già qualificati per i quarti di finale playoff e quindi possono gestire questo finale di stagione con molta tranquillità. Nella formazione altoatesina da verificare la presenza di Helfer, Erlacher e Teemu Virtala che dopo la gara del 3 gennaio ad Asiago non si è ancora ripreso del tutto dal’infortunio patito in quel match. La stagione dello Jesenice, invece, non decolla proprio. Dopo la pausa internazionale, i Red Steelers hanno perso il quarto derby consecutivo contro il Lubiana e non è bastato inserire un portiere d’esperienza come  Matthew Climie. Jesenice si trova in nona posizione a sei punti dai Broncos. In questo momento inizierebbe i pre-playoff con lo svantaggio della pista. 
 
Gio, 14.02.2019: EC KAC II vs. S.G. Cortina Hafro (ore 19:30)
Arbitri: LENDL, LOICHT, Riecken, Schweighofer, Gotthardt
  • Classifica: A2 15° | SGC 10°
  • Serie aperte: KA2 5 sconfitte | SGC 5 sconfitte nelle ultime sette gare
  • Performance in casa KA2: 5 vittorie (14 punti) / 18 partite; Serie: 3 vittorie
  • Peformance SGC: 7 vittorie (19 punti) / 16 partite Serie: 2 vittorie consecutive
  • Ultimi 5 risultati: KA2 5 sconfitte | SGC 2 vittorie / 3 sconfitte
  • Scontri diretti stagione 18-19 season: 
    • 6:2 per SGC @Cortina Hafro
  • Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 0 vittorie KA2| 5 vittorie SGC
  • Nelle ultime cinque partite l’SGC ha sempre vinto con due goal di scarto 
  • I rispettivi best scorer
    • KA2: Markus Pirmann 26 punti (12G/14A)
    • SGC: Ricardo Lacedelli 30 punti (17G/13A)
Il Cortina ritorna a giocare dal 31 gennaio e affronterà la prima di tre trasferte. In Austria sfiderà il Klagenfurt-II che dopo il grande exploit tra dicembre e gennaio, è in serie negativa da 5 gare. La formazione ampezzana ha un margine sufficiente da gestire per confermarsi ai pre-playoff. In questo momento la formazione veneta dista 4 punti dallo Jesenice ma salvo sconvolgimenti, gli ampezzani dovranno giocare i pre-playoff con lo svantaggio della pista. Ma c’è tutto il tempo per prepararsi ai pre-playoff e la sfida contro il KA2 di giovedì non è di quelle scontate.  
 
Gio, 14.02.2019: EHC Alge Elastic Lustenau vs. HC Fassa Falcons (ore 19:30)
Arbitri: GAMPER, SUPPER, Kainberger, Matthey
  • Classifica: EHC 5° | FAS 17°
  • Serie aperte: EHC 3 vittorie | FAS 13 sconfitte consecutive 
  • Performance in casa EHC: 12 vittorie (37 punti) / 16 partite; Serie aperte: 3 vittorie nelle ultime 5 partite
  • Performance in trasferta FAS: 1 vittoria (3 punti) / 16 partite; Serie aperte: 10 sconfitte consecutive
  • Ultimi 5 risultati: EHC 3 vittorie / 2 sconfitte | FAS 5 sconfitte
  • Scontri diretti stagione 18-19: 
    • 4:9 per EHC @Fassa
  • Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 5 vittorie EHC | 0 vittorie FAS
  • Nelle ultime sei sfide il  FAS ha subito almeno 5 goal a partita 
  • I rispettivi best scorer:
    • EHC: Chris D’Alvise 51 punti (25G/26A)
    • FAS: Diego Iori 31 punti (12G/19A)
Il Fassa è reduce dalla 13esima sconfitta consecutiva, la quarta nel derby ladino contro il Gherdeina ma ci sono stati segnali di miglioramento. Ora per la formazione dei Falcons, già tagliata fuori da qualsiasi obiettivo stagionale, si tratta di onorare al meglio la fine della stagione regolare magari prendendo ad esempio il primo tempo contro il Gherdeina in cui il team di coach Teppo Kivela ha retto il ghiaccio ad armi pari contro i rivali gardenesi. Il Lustenau, dal canto suo, è in piena corsa per un posto ai quarti di finale e quindi cercherà la posta piena. 
 
Gio, 14.02.2019: EK Die Zeller Eisbären vs. HC Gherdeina valgardena.it (ore 19:30)
Arbitri: LAZZERI, OFNER, Bergant, Oberhuber
  • Classifica: EKZ 13° | GHE 11°
  • Serie aperte: EKZ 4 sconfitte | GHE 2 vittorie nelle ultime tre gare 
  • Performance in casa EKZ: 5 vittorie (16 punti) / 16 partite; Serie aperte: solo una vittoria nella ultime 5 gare
  • Performance in trasferta GHE: 5 vittorie (16 punti) / 16 partite; Serie aperte: una vittoria
  • Risultati ultime 5 partite : EKZ 1 vittoria / 4 sconfitte | GHE 2 vittorie / 3 sconfitte
  • Scontri diretti stagione 2018/19: 
    • 6:3 per GHE @Gherdeina
  • Scontri diretti assoluti (overall Alps Hockey League): 4 vittorie EKZ| 5 vittorie GHE
  • Entrambi i team dovrebbero evitare qualsiasi tipo di penalità visto il penalty killing deficitario (13esimo e 14esimo) 
  • I Rispettivi best scorer:
    • EKZ: Oakley Louke 47 punti (13G/34A)
    • GHE: David Roupek 34 punti (6G/28A)
Partita clou per il Gherdeina che in caso di vittoria a Zell am See sarebbe più certo dei pre-playoff. I ladini hanno 12 punti di vantaggio sullo Zell am See che è la prima formazione esclusa ( in questo momento) dai pre-playoff. Quindi un successo altoatesino sancirebbe un’ipoteca pesante. In mezzo alle due squadre c’è il Kitzbuhel ma ovviamente il Gherdeina guarda alla squadra che in questo momento può  mettere in discussione quanto fatto dalle Furie. Ma anche in caso di sconfitta contro i salisburghesi ci sarebbero ancora molte occasioni di riscatto. Inoltre lo Zell am See ha vinto una sola gara delle ultime 12 disputate. 
 
Gio, 14.02.2019: EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel vs. Wipptal Broncos Weihenstephan (ore 20:00)
Referees: BENVEGNU, RUETZ, Rinker, Wiest
  • Classifica : KEC 12° | WSV 8°
  • Serie aperta: KEC 3 sconfitte negli ultimi 4 incontri| WSV 5 vittorie consecutive
  • Performance in casa KEC: 8 vittorie (23 punti) / 16 partite; Serie aperte: 3  vittorie nelle ultime 5 gare
  • Performance in trasferta WSV: 7 vittorie (24 punti) / 17 partite; Serie aperte: 2 sconfitte consecutive
  • Ultimi 5 risultati: KEC una vittoria / 4 sconfitte | WSV 3 vittorie / 2 sconfitte
  • Scontiri diretti nella stagione 18-19: 
    • 7:1 per WSV @WSV
  • Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 2 vittorie KEC| 1 vittoria WSV
  • Best scorers:
    • KEC: Adam Havlik 46 punti (21G/25A)
    • WSV: Brandon McNally 45 punti (14G/31A)
Un Vipiteno in buona forma, con 5 vittorie consecutive, vuole difendere l’ottavo posto che vale il vantaggio della pista nei pre-playoff e magari avanzare in classifica da qui al 9 marzo visto che il Feldkirch è a solo tre punti di distanza. Il Kitzbuhel ha bisogno di punti per confermarsi ai pre-playoff e guardarsi le spalle dall’eventuale ritorno dello Zell am See. 
 
Gio, 14.02.2019: Rittner Buam vs. HK SZ Olimpija (ore 20:00)
Arbitri: GIACOMOZZI, WALLNER, Mantovani, Rigoni, Pichler
  • Classifica  RIT 3° | HKO 2°
  • Serie aperte: RIT una sconfitta | HKO 8 vittorie consecutive
  • Performance in casa RIT: 14 vittorie (42 punti) / 15 partite; Serie aperte: 5 vittorie consecutive 
  • Performance in trasferta HKO: 15 vittorie (45 punti) / 18 partite; Serie aperte: 4 vittorie nelle ultime 5 partite
  • Gli ultimi 5 risultati: RIT 4 vittorie / 1 sconfitta | HKO 5 vittorie 
  • Scontri diretti stagione  18-19: 
    • 5:1 per HKO @Ljubljana
  • Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 1 vittoria RIT| 2 vittorie HKO
  • RIT guida le classifiche del Powerplay e del Penatykilling 
  • Giovedì il Renon è incappato nella prima sconfitta dal 19 dicembre 19.12. 
  • Best scorer:
    • RIT: Alex Frei 49 punti (26G/23A)
    • HKO: Ales Music 42 punti (18G/24A)
Partita verità per i Rittner Buam che ospiteranno in casa il Lubiana, seconda forza della AHL. In questo momento il Renon dista 9 punti dagli sloveni ed un’altra sconfitta, come quella dell’andata, vorrebbe dire salutare con molta probabilità la corsa al secondo posto anche se gli altoatesini hanno due gare in meno dei balcanici. Non solo. Il Renon in caso di risultato negativo si esporrebbe anche al ritorno degli inseguitori nella corsa ad un posto diretto ai quarti di finale. Ma i Campioni d’Italia in carica, pur nella sconfitta di martedì ad Asiago per 4:3, hanno dimostrato di poter riaprire qualsiasi gara in qualsiasi momento visto che sotto di tre goal hanno recuperato fino al 3:3. I “Buam” sono reduci da 21 vittorie nelle ultime 24 sfide e giovedì possono contare nuovamente sul fattore ghiaccio. L’Arena Ritten sembra un incubo per le squadre avversarie: in 15 partite casalinghe la squadra di Lehtonen ha perso solo una volta, l’11 ottobre 2018, contro l’altra formazione slovena in AHL, lo Jesenice. Il Lubiana, invece, ha vinto 17 delle ultime 18 gare. Insomma la sfida è di quelle vere. 
 
Gio, 14.02.2019: Hockey Milano Rossoblu vs. EC Bregenzerwald (20:30)
Arbitri: PINIE, STEFENELLI, Piras, Slaviero 
  • Classifica: MIL 16° | ECB 14°
  • Serie aperte: MIL 5 sconfitte | ECB 4 sconfitte
  • Performance MIL: 4 vittorie (13 punti) / 17 partite; Serie aperte: 5 sconfitte consecutive
  • Performance ECB: 3 vittorie (10 punti) / 17 partite; Serie aperte: 4 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Ultime 5 gare: MIL 5 sconfitte | ECB una vittoria/ 4 sconfitte
  • Scontri diretti in stagione 18-19: 
    • 1:0 per ECB @Bregenzerwald
  • Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 0 vittorie MIL | 1 vittoria ECB
  • Best scorers:
    • MIL: Edoardo Caletti 27 punti (8G/19A)
    • ECB: Daniel Ban 35 punti (12G/23A)
Quarta partita consecutiva in casa per il Milano che affronta gli austriaci del Bregenzerwald. Una sfida alla portata degli uomini di coach Omicioli che cercheranno di tornare alla vittoria che manca da cinque gare. L’ECB difenderà i nove punti di vantaggio sui lombardi.  
 
Gio, 14.02.2019: Migross Supermercati Asiago Hockey vs. Red Bull Hockey Juniors (ore 20:30)
Arbitri: HOLZER, MOSCHEN, Bedana, Martin
  • Classifica : ASH 6° | RBJ 4°
  • Serie aperte: ASH 6 vittorie | RBJ 7 vittorie
  • Home performance in casa ASH: 15 vittorie (43 punti) / 17 partite; Serie aperte: 1 sconfitta
  • Performance in trasferta RBJ: 12 vittorie (37 punti) / 16 partite; Serie aperte: 2 sconfitte 
  • Ulitmi 5 risultati  ASH 5 vittorie | RBJ 5 vittorie 
  • Scontri diretti nella stagione 18-19: 
    • 3:0 per ASH @Salzburg
  • Scontri diretti assoluti (overall Alps Hockey League): 5 vittorie ASH| 0 vittorie RBJ
  • In tutte le sfide precedenti l’RBJ  ha perso con almeno due gola di scarto
  • Anthony Bardaro è il leader dei punti di tutta la AHL (54)
  • Best scorers:
    • ASH: Anthony Bardaro 54 punti (24G/30A)
    • RBJ: Oliver Nordberg 50 punti (20G/30A)
Altra gara di spessore all’Odegar in una settimana che è iniziata nel migliore dei modi per i giallorossi visto che hanno superato, martedì, il Renon e rimangono quindi in corsa per un posto diretto ai quarti di finale. Giovedì ci sarà il Salisburgo. Una vittoria nel match permetterebbe agli stessi giallorossi di agganciare proprio gli austriaci, che nel computo totale ha anche una partita giocata in più. Con l’ultima prestazione Bardaro si è ripreso la prima posizione nella classifica dei punti dell’intero campionato ed in generale la squadra veneta sta vivendo un periodo positivo dopo quello in chiaro scuro dell’ultimo Natale.Con sei vittorie consecutive, l’Asiago, quindi, si pone obiettivi più ambiziosi per questo finale di stagione regolare. 
 

Gašper Glavi? squalificato per una giornata 
L’attaccante Gašper Glavi? , in forza all’HDD SIJ Acroni Jesenic. è stato sospeso automaticamente per una giornata dopo il suo secondo “fighting major” avuto nella stagione 2018/19. In base a questa decisione. il 21enne non potrà giocare la sfida di giovedì’ contro l’HC Val Pusteria.