IHL: secondo posto dell’Appiano nel Master Round

Nella partita di cartello della terza giornata di Master Round, il Caldaro vince ai rigori contro il Merano. Il punto conquistato dalle Aquile bianconere non è sufficiente per conservare il secondo posto, ora occupato dall’Appiano vincitore sul Pergine.
Nell’unico incontro di Qualification Round l’Ora strapazza l’Alleghe e scavalca il Como, fermo per riposo, al terzo posto.

E’ un match clou equilibrato e ricco di emozioni quello andato in scena tra Caldaro e Merano: la formazione d’Oltradige raggiunge il doppio vantaggio a cavallo dei primi due periodi grazie alle reti di Michael Felderer e Bastian Andergassen. Il Merano non si perde d’animo e con pazienza costruisce la rimonta suonata da Luca Ansoldi e completata dal neoacquisto Andreas Radin in power play. Il risultato rimane inchiodato sul 2-2 fino al 65’. Ai rigori decide Daniel Tedesco ed evita al Caldaro un secondo stop casalingo consecutivo dopo quello imposto dal Valdifiemme in Coppa Italia.

Appiano e Pergine danno vita ad una partita vivace: i Pirati raggiungono in 10’ il momentaneo 3-0 mandando a segno Daniel Peruzzo e i fratelli Jaitner. I trentini rimangono in partita per mano di Nicolas Buonassisi e Matteo Dall’Agnol, tuttavia gli altoatesini dilagano nuovamente in 3’: Milan Prochazka, Stefan Unterkofler e Daniel Fabris raggiungono il 6-2 al 28’ e costringono coach Armani ad inserire tra i pali Marco Tognoni al posto di Thomas Commisso. Le Linci, pur ferite, hanno le forze e il tempo per rialzarsi e lo sfruttano riaprendo la partita con Buonassisi al 37’ e l’uno-due di Dall’Agnol e Vankus al 54’. Nel finale coach Armani inserisce l’uomo di movimento in più, la mossa costa la rete a porta vuota di Alex Jaitner.

Ad Ora parte bene l’Alleghe in rete al 6’ con il suo Capitano Daniele Veggiato. Le Civette crollano nella seconda parte della prima frazione subendo 5 goal in 10’ realizzate da Kevin Zucal, Dominik Massar, Fabian Negri e Philipp Calovi (doppietta). Dopo una secondo tempo senza marcature, il risultato è fissato da Andreas Decarli e Alfeo Deluca.

 
Risultati 3a giornata
Master Round
sabato 12 gennaio
Appiano – Pergine     7-5            
Caldaro – Merano      3-2 rig.
Riposa: Bressanone

Relegation Round
sabato 12 gennaio
Ora         – Alleghe 6-2   
domenica 13 gennaio
Valdifiemme – Varese
Riposa: Como

 
Classifica Master Round
1.Caldaro        22 punti (3 partite)
2.Appiano        16 (2)
3.Merano         15 (2)
4.Pergine        10 (3)
5.Bressanone     10 (2)

Classifica Qualification Round
1.Valdifiemme    15 punti (2 partite)
2.Mastini Varese 11 (1)
3.Ora             9 (2)
4.Como            8 (2)
5.Alleghe         5 (3)

 
Prossimo turno (4a giornata)
Master Round
sabato 19 gennaio
Merano – Appiano
domenica 20 gennaio
Pergine – Bressanoneo
Riposa: Caldaro

Relegation Round
sabato 19 gennaio
Alleghe – Como   
domenica 20 gennaio
Mastini Varese – Ora
Riposa: Valdifiemme

Tags: