Coppa Italia: Pergine a “forza sette”. Vincono anche Appiano e Bressanone

Nelle tre gare disputate in serata, valevoli come andata dei quarti di finale della Coppa Italia 2018-19, solo l’Appiano riesce a far sfruttare il fattore ghiaccio mentre nelle altre due sfide, sono le formazioni che viaggiano ad avere la meglio. Completerà il tabellone la quarta gara, quella tra HC Valdifiemme – SV Kaltern/Caldaro che si disputerà domani.

Ad Appiano, i Pirati, vincono in rimonta contro il Merano. Gli ospiti si portano sul due a zero dopo neppure dieci minuti di gara. Nel secondo drittel i padroni di casa riequilibrano il risultato e colgono il punto della vittoria in apertura del terzo drittel grazie a Daniel Fabris. Ricordiamo che il ritorno che determinerà la formazione che arriverà alla semifinale, è in programma giovedì 10 gennaio.
HC Eppan/Appiano – HC Merano 3 – 2 (0-2, 2-0, 1-0)
Sabato 29 dicembre 2018 ore 18,30. Stadio del Ghiaccio di Appiano.
Arbitri: Andrea Moschen, Omar Piniè; Giudici di Linea: Mauro De Zordo, Fabrizio De Toni.

MARCATORI: 8:40 0:1 Flavio Faggioni (Luca Ansoldi, Thomas Mitterer); 9:56 0:2 (SH1) Luca Ansoldi; 25:31 1:2 (PP2) Daniel Peruzzo (Emanuel Scelfo, Tobias Ebner); 32:11 2:2 Fabian Spitaler (Tobias Ebner); 43:06 3:2 (PP1) Daniel Fabris (Daniel Peruzzo, Philipp Jaitner).
Una prodezza di Patrick Bona regala la vittoria al Bressanone e consente ai Falcons di guardare con un certo ottimismo alla gara di ritorno. Gli ospiti, grazie ai goal di Martin Casanova Stua e Christian Rainer, avevano chiuso in vantaggio il primo drittel. Nel secondo tempo i Mastini accorciavano le distanze con le segnature di Andrea Vanetti (in power play) e Marco Franchini, inframezzate dal goal di Gunnar Braito. In apertura di terzo tempo, il Varese riusciva ad agguantare il pareggio con il goal di Michael Mazzacane e la gara proseguiva sul filo dell’equilibrio fino a sette minuti dalla sirena quando il goal di Bona regalava ai suoi la vittoria.

Mastini Varese – HC Falcons Bressanone 3 – 4 (0-2, 2-1, 1-1)
Sabato 29 dicembre 2018 ore 18,30. Palaghiaccio Albani di Varese
Arbitri: Fabio Lottaroli, Willy Vinicio Volcan Giudici di Linea: Stefano Giovanni Terragni, Simone Vignolo.
MARCATORI: 13:38 0:1 Martin Casanova Stua (Patrick Bona); 16:48 0:2 (PP1) Christian Rainer (Christian Sottsas, Patrick Bona); 21:24 1:2 (PP1) Andrea Vanetti (Domenico Perna, Tommaso Teruggia); 1:3 Gunnar Braito; 31:03 2:3 Marco Franchini (Marco Andreoni); 41:12 3:3 Michael Mazzacane (Marco Andreoni, Marco Franchini); 53:13 3:4 Patrick Bona.
Tra Alleghe e Pergine non c’è stata partita. Tra gli ospiti in grande evidenza Matteo dell’Agnol, autore di ben quattro goal. Anche grazie alla sfolgorante prestazione del ventenne di Feltre, il Pergine ha messo in ghiaccio la qualificazione per le semifinali.

Alleghe Hockey – Hockey Pergine Sapiens 0 – 7 (0-1, 0-4, 0-2)
Sabato 29 dicembre 2018 ore 20,30. Palaghiaccio Alvise de Toni di Alleghe
Arbitri: Leandro Soraperra, Luca Zatta; Giudici di Linea: Mirco Da Pian, Giulio Soia.
MARCATORI: 7:56 0:1 (SH1) Nicolas Micheal Buonassisi (Andrea Ambrosi, Marek Vankus); 31:04 0:2 (PP1) Matteo Dall’Agnol (Andrea Ambrosi); 31:51 0:3 (PP1) Matteo Dall’Agnol (Yuri Cristellon, Andrea Ambrosi); 35:37 0:4 Stefano Piva (Marek Vankus); 38:18 0:5 Christian Lombardi (Stefano Piva, Daniele Colombini); 52:09 0:6 (PP2) Matteo Dall’Agnol (Yuri Cristellon, Andrea Ambrosi); 57:22 0:7 (PP2) Matteo Dall’Agnol (Andrea Ambrosi).

 
Quarti di finale               andata     ritorno
                            (29-30 dic.) (10 gen.)
Valdifiemme – Caldaro           2-5        — 
Appiano – Merano                3-2        —
Mastini Varese – Bressanone     3-4        — 
   
Alleghe – Pergine               0-7        —