Spengler Cup: KalPa Kuopio e Team Canada sono le prime due semifinaliste

In un girone equilibratissimo il KalPa Kuopio si guadagna contro ogni pronostico la semifinale. A raggiungerla, in serata, lo straripante Team Canada, che non ha avuto problemi contro il Norimberga.

Il KalPa Kuopio si è aggiudicato il Gruppo Torriani, grazie al successo all’overtime (1-0) contro i russi del Metallurg Magnitogorsk. In virtù del loro secondo successo consecutivo in altrettanti incontri, i finlandesi, un po’a sorpresa, accedono alla Semifinale della manifestazione. La prestazione solida della sua difesa e il contributo fondamentale di Manzato, che si è guadagnato il meritato shutout, sono stati la chiave della vittoria, seppur di misura della formazione di Kapanen. L’ampio turnover applicato dai russi (fuori Antipin, Ellison e Kulemin) ha forse penalizzato in maniera eccessiva la performance del Magnitokorsk, che avrà così bisogno di un’altra partita per avanzare nel torneo. Il gol decisivo è stato realizzato da Jokinen, ottimamente servito da Rissanen, al minuto 62:47. Grande merito va dato nell’occasione a Heskinen, protagonista di una pregevole azione dietro la gabbia avversaria, difesa ancora una volta da Zagidulin.

Metallurg Magnitogorsk – KalPa Kuopio  0 . 1 ( 0 . 0 – 0 . 0 – 0 . 0 – 0 . 1 ) dopo t.s.
62 : 47  0 . 1  42.Jokinen (28.Rissanen – 25.Leskinen)

Classifica Gruppo Torriani: KalPa Kuopio (FIN) p.ti 5 (2 partite); Metallurg Magnitogorsk (RUS) p.ti 3 (2); Ocelari Trinec (CZE) p.ti 1 (2)

Un palo e due assist hanno consentito al giocatore del Lugano Maxim Lapierre, di essere eletto miglior giocatore del Team Canada, al termine di un autentico monologo che ha visto i nordamericani infliggere un pesante (6-2) ai tedeschi del Norimberga. La formazione di Dineen vince così a sua volta il Gruppo Torriani, guadagnandosi una meritata giornata di riposo, in attesa di conoscere il proprio avversario, da affrontare nella Semifinale in programma domenica prossima. Dopo il gol in apertura realizzato con un tiro in diagonale da Fabbro, i tedeschi raggiungevano il pareggio in power-play, in avvio del periodo centrale, grazie a Reimer, lesto a riprendere e scagliare alle spalle di Fucale un disco vagante. Da questo momento in poi, il Team Canada spingeva sempre più con decisione sul pedale dell’acceleratore, andando a segno per ben quattro volte nell’arco di soli tredici minuti, frustrando i tentativi del goalie Andreas Jenike. Autori delle reti, nell’ordine, Winnik, il bernese Ebbett, Dalpe (con un gran tiro di polso sotto la traversa) e Knelsen. Nel periodo conclusivo, col risultato già ampiamente acquisito, c’era ancora spazio per osservare la seconda realizzazione personale di Dante Fabbro (giocatore in forza alla Boston Univ.) e il secondo gol dei Tigers firmato da Mieszkowski. Per sapere quali saranno le due formazioni che completeranno le magnifiche quattro, bisognerà attendere le sfide di sabato tra Metallurg Magnotigorsk-Norimberga e Davos-Trinec. Le vincenti, affronteranno nell’ordine, rispettivamente Team Canada e KalPA Kuopio per guadagnarsi la prestigiosa finale.

Team Canada – Thomas Sabo Ice Tigers  6 . 2 ( 1 . 0 – 4 . 1 – 1 . 1 )
02 : 21  1 . 0   8.Fabbro (28.Moore–7.Conrad)
20 : 52  1 . 1  17.Reimer (93.Pfoederl-91.Dupuis) PP1
24 : 52  2 . 1  26.Winnik (46.Wiercioch-9.Knelsen)
31 : 14  3 . 1  19.Ebbett (36.D’Agostini-89.Di Domenico)
33 : 01  4 . 1  18.Dalpe (26.Winnik)
37 : 45  5 . 1   9.Knelsen (40.Lapierre-28.Moore)
42 : 08  6 . 1   8.Fabbro (40.Lapierre-56.Noreau)
57 : 54  6 . 2  72.Mieszkowski (11.Brown-68.Jurcina)

Classifica Gruppo Cattini: Team Canada (CAN) p.ti 6 (2 partite); Davos p.ti 3 (2); Ice Tigers Norimberga (GER) p.ti 0 (2)

Programma pre-semifinali
29 dicembre
ore 15.10 Metallurg Magnitogorsk (RUS) – Ice Tigers Norimberga (GER)
ore 20.10 Davos (SUI) – Ocelari Trinec (CZE)