Val Pusteria e Renon continuano a brillare, il Feldkirch non molla

Val Pusteria, Feldkirch e Renon vincono e migliorano ancora la loro classifica.

Il Feldkirch supera il Val Gardena al termine di una gara assai combattuta. I padroni di casa passano in vantaggio con un goal del solito Dylan Stanley. In apertura di secondo drittel i gardenesi pareggiano i conti, sfruttando una situazione di power play, successivo alla sanzione comminata a Robin Soudek. Il pareggio arriva con Michael Peter Sullmann Pilser in prossimità della scadenza dei due minuti di penalità. Trascorrono meno di cinque minuti e gli oltre mille e cento spettatori della Voralberghalle di Feldkirch, esultano ancora per il vantaggio dei loro beniamini. Il goal porta la firma di Niklas Gehringer ed arriva da una manovra iniziata da Diethard Winzig, proseguita da Stephan Wiedmaier e concretizzata dal giovane diciannovenne, prodotto del vivaio locale. Il goal della sicurezza arriva a venticinque secondi dalla sirena allorquando, seppure in doppia inferiorità numerica, il fromboliere Ceco Robin Soudek approfitta di un errato disimpegno difensivo, e segna a porta vuota. IL Feldkirch con i tre punti mantiene la seconda posizione alle spalle del Val Pusteria, mentre il Gherdëina resta al decimo posto.

VEU Feldkirch vs. HC Gherdëina valgardena.it 3 – 1 (1-0, 1-1, 1-0)
Martedì 04.12.2018: (ore 19:30). Voralberghalle di Feldkirch. Spettatori: 1121
Arbitri: GAMPER, WALLNER, Giudici di Linea: Martin, Rinker.
MARCATORI: 09:20 1:0 VEU Dylan Stanley; 20:44 1:1 PP1 GHE Michael Peter Sullmann Pilser; 25:52 2:1 VEU Niklas Gehringer; 59:35 3:1 EN SH1 VEU Robin Soudek.

Il Renon vendica la sconfitta (3 – 0) di sabato sera alla Weihenstephan Arena e batte il Vipiteno con il largo punteggio di quattro goal ad uno. I Broncos, a dispetto, del risultato finale, passano in vantaggio con una azione della quarta linea, concretizzata da Daniel Maffia. Il tempo si chiude sul vantaggio degli ospiti ma nel secondo drittel ci pensa Alex Frei a raddrizzare il risultato della gara. Come già accaduto giovedì scorso contro il Val Pusteria, l’attaccante venticinquenne ex Milano, segna una doppietta che ribalta il risultato e festeggia il suo sedicesimo centro in stagione. Il goal del 3:1 giunge in power play con Imants Lescovs, servito da Frei. Nel terzo periodo i Buam controllano la partita ed arrotondano il loro bottino a 39 secondi dalla sirena segnando, a porta vuota, in inferiorità numerica, con Thomas Spinell.
Rittner Buam vs. Wipptal Broncos Weihenstephan 4 – 1 (0-1, 3-0, 1-0)
Martedì 04.12.2018: (ore 20:00); Arena Ritter di Collalbo. Spettatori: 315.
Arbitri: HOLZER, STRASSER, Giudici di Linea: M. Cristeli, De Zordo.
MARCATORI: 09:40 0:1 WSV Daniel Maffia; 26:54 1:1 RIT Alex Frei; 29:55 2:1 RIT Alex Frei; 38:33 3:1 PP1 RIT Imants Lescovs; 59:21 4:1 EN SH1 RIT Thomas Spinell.

Il Val Pusteria, ancora privo dei Nazionali Under 20 Stoll e Leitner e degli infortunati Simon Berger e Danny Elliscassis, recupera, di contro, Tommaso Traversa che ha scontato le due giornate di squalifica. I giallo-neri, contro Kitzbühel inanellano la diciannovesima vittoria (la diciottesima entro i tre tempi regolamentari) nelle venti gare finora disputate, e conservano, con largo vantaggio, la testa della classifica. Come già avvenuto sabato sera contro l’Asiago, i ragazzi di Petri Mattila, sfruttano al meglio la superiorità numerica e siglano le prime due reti, con Markus Gander ed Armin Helfer, in situazione di power play. Il goal del definitivo 3 a 0 arriva sul finale e porta la firma di Teemu Virtala. Per la cronaca Colin Furlong ha festeggiato stasera il suo sesto Shutout della stagione, il terzo consecutivo, nelle ultime tre gare disputate al Lungo Rienza.
HC Val Pusteria Lupi vs. EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 3 – 0 (0-0, 1-0, 2-0)
Martedì 04.12.2018: (ore 20:00); Stadio Lungo Rienza di Brunico. Spettatori: 910.
Arbitri: BAJT, BENVEGNU, Giudici di Linea: Markizeti, Rigoni.
MARCATORI: 22:28 1:0 PP1 PUS Markus Gander (Teemu Virtala – Armin Hofer); 54:48 2:0 PP1 PUS Armin Helfer (Cody Corbett – Tommaso Traversa); 59:10 3:0 PUS Teemu Virtala (Armin Helfer).

CLASSIFICA GENERALE
1 Val Pusteria (20 +59) 56 punti
2 Feldkirch (21 +33) 43 punti
3 Salisburgo II (20 +18) 40 punti
4 Lubiana (19 +32) 39 punti
5 Lustenau (19 +25) 38 punti
6 Asiago (17 +18) 36 punti
7 Vipiteno (18 +28) 35 punti
8 Jesenice (20 +24) 34 punti
8 Renon (18 + 21) 36 punti
10 Gherdëina (21 -20) 30 punti
11 Cortina (19 -10) 27 punti
12 Zeller (20 -24) 23 punti

13 Stadtwerke Kitzbühel (19 -26) 20 punti
14 Bregenzerwald (21 -27) 17 punti
15 Milano Rossoblu (19 -32) 11 punti
16 Fassa Falcons (17 -39) 5 punti
17 Klagenfurt II (21 -70) 5 punti