AHL: cinque partite in programma tra martedì e giovedì

(Comun. stampa AHL) – Continua a ritmi serrati la stagione regolare della Alps Hockey League. Le migliori 2 classificate, la capolista HC Val Pusteria, e la seconda in classifica del VEU Feldkirch, giocheranno martedì in casa così come i Rittner Buam nella immediata rivincita contro i Wipptal Broncos. Giovedì si gioca ad Alba di Canazei e Vipiteno.

Alps Hockey League, prossime partite:
Mar, 04.12.2018: VEU Feldkirch vs. HC Gherdeina valgardena.it (19:30)

Mar, 04.12.2018: Rittner Buam vs. Wipptal Broncos Weihenstephan (Klobenstein, 20:00)
Mar, 04.12.2018: HC Val Pusteria Lupi vs. EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel (Bruneck, 20:00)
Mar, 06.12.2018: Wipptal Broncos Weihenstephan vs. EHC Alge Elastic Lustenau (Sterzing, 20:00)
Mar, 06.12.2018: HC Fassa Falcons vs. Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (20:30)

 
Mar, 04.12.2018: VEU Feldkirch vs. HC Gherdeina valgardena.it (ore 19:30)
Arbitri: GAMPER, WALLNER, Martin, Rinker.
Dopo aver colto tre brillanti successi fuori casa, in Val Gardena per 4:1, a Dorbirn contro l’ECB per 5:1 ed a Jesenice per 5:1, il VEU Feldkirch ritorna a giocare davanti ai tifosi di casa nel match contro l’HC Gherdeina valgardena.it. Proprio 11 giorni fa contro i ladini è iniziata la buona performance del team del Vorarlberg che appare anche molto concreto in attacco grazie alla realizzazione di 14 reti nelle ultime tre uscite. Un buon momento per il VEU che è la squadra con l’attacco più forte (83 reti segnate) e dopo l’ultimo weekend riparte dalla seconda posizione in classifica. Ma attenzione al Gherdeina che sta sicuramente disputando la sua migliore stagione in AHL. La squadra di Selva Val Gardena ha vinto le ultime due gare in casa contro l’Hockey Milano Rossoblu (4:0) e l’EC Bregenzerwald (3:2). Con 30 punti in 20 partite la compagine ladina può dirsi soddisfatta del lavoro svolto a metà della stagione regolare anche se il cammino è ancora molto lungo. Negli scontri diretti ha prevalso sempre il Feldkirch relativamente alle ultime quattro sfide contro le Furie. Quest’ultime hanno vinto una sola gara a Feldkirch il 10 gennaio 2017. Da verificare nel Gherdeina la presenza dei tre fratelli Vinatzer.Mar, 04.12.2018: Rittner Buam vs. Wipptal Broncos Weihenstephan (Collalbo, ore 20:00)

Arbitri: HOLZER, STRASSER, M. Cristeli, De Zordo.
Subito rivincita tra Rittner Buam e Wipptal Broncos Weihenstephan che martedì si sfideranno a Collabo. Sabato sera le due formazioni si sono incontrate a Vipiteno. I Broncos di casa hanno ottenuto una secca vittoria per 3:0 andando a fermare la buona corsa dei Vice Campioni della AHL che era arrivata fino ad otto successi consecutivi. Nelle ultime sei gare, la formazione dell’Alta Val d’Isarco è andata sempre a punti (cinque vittorie) ed ha superato sabato proprio il Renon in classifica arrivando fino al 7° posto. Mentre il Renon con la sconfitta di sabato è sceso al 9° posto. In mezzo c’è Jesenice (8°). Ma i numeri sono tutti a favore della squadra di Collalbo. Il Renon nelle ultime settimane ha vinto otto partite consecutive in casa. Inoltre alla Ritten Arena il Vipiteno è stato sconfitto per sette volte di fila. L’ultimo successo dei Broncos a Collalbo risale al 30 settembre 2014 (1525 giorni fa). Un dato che accomuna le due formazioni è la loro correttezza: il Vipiteno ha raccolto solo 177 minuti di penalità mentre il Renon 197 (PIM). Dal canto suo il team di Collalbo cercherà di riprendere la marcia in classifica dopo la grande gara di giovedì scorso in cui ha inflitto il primo stop stagionale ai Lupi della Val Pusteria. Per il Renon sarà basilare fermare la coppia 73/74 ovvero Brandon McNally e Kyle Just autentici protagonisti della prima sfida contro il Wipptal ed al terzo e quarto posto di tutta la AHL per punti realizzati (32/30).Mar, 04.12.2018: HC Val Pusteria Lupi vs. EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel (Brunico, 20:00)

Arbitri: BAJT, BENVEGNU, Markizeti, Rigoni.
La capolista Val Pusteria ha ripreso la propria marcia in classifica superando nel big-match l’Asiago Hockey con un rotondo 4:0 e rimediando quindi alla sconfitta subita giovedì scorso a Collalbo un cui aveva interrotto la serie di 17 vittorie consecutive. Sulla carta la sfida contro l’EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel sembra di quelle abbordabili per i Lupi che possono vantare in casa ben 11 successi casalinghi nella stagione 2018/19 cioè vale a dire il 100% di vittorie al Lungo Rienza per solo 15 goal subiti. Inoltre inizia ad essere consistente l’imbattibilità casalinga di Colin Furlong che da 123 minuti non subisce reti calcolando appunto le ultime due vittorie a Brunico contro Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (4:0) ed in precedenza contro l’ HC Gherdeina valgardena.it (8:0)! Inoltre i Lupi non hanno mai perso contro la formazione tirolese. Ma attenzione: le Aquile hanno avuto successo in almeno due delle ultime quattro uscite in trasferta cogliendo di sorpresa anche qualche big. Nella formazione di casa ci sarà qualche assente: Berger ed i Nazionali Under 20 Stoll e Leitner. Da verificare le condizioni di Max Oberrauch che ha dovuto ricorrere alle cure mediche dopo aver ricevuto una carica in balaustra nell’ultimo match contro l’Asiago. Il suo utilizzo sembra in forte dubbio per gli impegni di questa settimana. Ritorna Tommaso Traversa che ha scontato i due turni di squalifica.Gio, 06.12.2018: Wipptal Broncos Weihenstephan vs. EHC Alge Elastic Lustenau (Vipiteno, ore 20:00)

Arbitri: LESNIAK, PAHOR, Bedana, Piras.
L’EHC Alge Elastic Lustenau viaggerà a Vipiteno per la seconda volta in meno di 14 giorni per la terza sfida stagionale tra le due compagini. Questa ulteriore sfida contro gli austriaci (andata e ritorno) è derivata dal sorteggio di quest’estate per completare il calendario della stagione regolare della AHL come anche per le altre squadre italiane con avversari differenti. Il Vipiteno non è stato fortunato nell’urna visto la caratura dell’avversario che però nelle sue ultime uscite tentenna e non sembra più il “Leone” ruggente d’inizio stagione. La formazione del Vorarlberg, infatti, ha perso le ultime tre trasferte: a Feldkirch (1:6), appunto a Vipiteno (1:2 all’overtime) ed a Cortina domenica (3:5). I Broncos, invece, in casa si stanno dimostrando molto forti con otto vittorie nelle ultime nove uscite davanti al pubblico amico. Inoltre la formazione altoatesina sta dimostrando compattezza difensiva tanto che Gianluca Vallini e compagni hanno subito solo tre goal nelle ultime tre uscite casalinghe. Sabato i Broncos, nel derby contro il Renon hanno fermato la corsa dei Vice Campioni AHL con un 3:0 senza appello e quindi festeggiando anche il secondo shutout stagionale. Per la terza sfida contro il Lustenau, bisognerà capire anche come uscirà il Vipiteno dalla rivincita contro il Renon di martedì. Nella prima sfida stagionale il Lustenau si era imposto per 3:1 a cui è seguita la vittoria casalinga dei Broncos per 2:1 all’overtime come già ricordato.Gio, 06.12.2018: HC Fassa Falcons vs. Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (ore 20:30)

Arbitri: FAJDIGA, F. GIACOMOZZI, Mantovani, Snoj.
L’HC Fassa Falcons (16°) ed i Campioni in carica della AHL della Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (6°) proveranno a tornare alla vittoria dopo le rispettive sconfitte di giovedì in cui sono stati accomunati dal non aver segnato nessuna rete contro i rispettivi avversari. L’Asiago ha perso il big-match a Brunico per 4:0 mentre i Falcons sono usciti a mani vuote nel 7:0 subito a Salisburgo. I giallorossi viaggeranno con buone memorie ad Alba di Canazei visto che l’Asiago ha conquistato gli ultimi cinque match contro i fassani. L’ultima vittoria dei ladini risale al 14 gennaio 2016 (o 1054 giorni fa). I Falcons, che dovranno rinunciare a Soracreppa e Schiavone, impegnati nell’Under 20, hanno all’attivo 5 punti e sono stati raggiunti in classifica sabato dal Klagenfurt-II. La dodicesima piazza, che qualifica ai playoff, dista 18 punti di distanza. L’Asiago, invece, è al sesto posto ma ha tre partite in meno rispetto al Feldkirch 2° classificato che ha quattro punti in più dei berici. Ecco perchè la sfida è assai importante per gli stellati che mirano al 2° posto.