Vipiteno, Feldkirch, Val Pusteria e Salisburgo a tutta forza.

Il Val Pusteria riprende la sua corsa, interrotta giovedì sera a Collalbo. Il Feldkirch vince a mani alzate nella sfida contro lo Jesenice. Il Renon dopo i festeggiamenti di giovedì, si lascia sorprendere da un buon Vipiteno. Il Salisburgo batte seccamente il Fassa mentre il Cortina sarà in scena domani…

Il Feldkirch stravince sul ghiaccio della Podmežakla di Jesenice ed approfittando del rinvio a domani del match del Lustenau e della battuta di arresto dell’Asiago, si colloca, almeno momentaneamente, in seconda posizione di classifica, al fianco del Salisburgo a tredici punti dalla capolista Val Pusteria.
HDD SIJ Acroni Jesenice – VEU Feldkirch 1 – 5 (0-3, 0-0, 1-2)
Sabato, 01.12.2018, ore 18:00. Palazzetto dello Sport di Jesenice. Spettatori 731
Arbitri: METZINGER, OFNER; Giudici di Linea: Arlic, Snoj

Milano cede solo nel finale allo strapotere dell’Olimpia Lubiana. I Meneghini dopo un primo tempo da dimenticare, recuperano il risultato nel secondo drittel, passando da un pesante 0-3 ad un esaltante 4-3. Nel terzo drittel, però, i nodi vengono al pettine e negli ultimi 78 secondi il Lubiana va a segno due volte, chiudendo la porta in faccia ai sogni Milanesi di ottenere un risultato così prestigioso.

Milano Rossoblu – Olimpia Lubiana 4-6 (0-3; 4-0; 0-3)
Sabato, 01.12.2018, ore 19:00. Pala Agorà di Milano via dei Gelsomini. Spettatori: 1
Arbitri: MORI, PODLESNIK, Giudici di Linea: Holzer, Vignolo
Marcatori: (0-1) 04.00 Gregor Koblar (Ales Kranjc – Saso Rajsar); (0-2) 10.42 Miha Zajc (Gal Koren); (0-3) 19.06 Zan Jezovsek SH; (1-3) 32.32 Davide Xamin (Edoardo Caletti – Riley Brace); (2-3) 33.13 Guillaume Doucet (Francis Verreault-Paul – Riley Brace); (3-3) 37.56 Edoardo Caletti (Francis Verreault-Paul – Riley Brace); (4-3) 39.47 Edoardo Caletti (Maks Selan – Riley Brace); (4-4) 48.11 Ales Kranjc (Ales Music – Miha Zajc) PP; (4-5) 58.42 Ales Music (Ales Kranjc – Miha Zajc); (4-6) 59.52 Gal Koren (Ales Kranjc – Ales Music) ENG

Il Salisburgo fa un sol boccone del Fassa rifilando alla formazione ladina un pesantissimo sette a zero. Nel particolarissimo derby tra i due allenatori, entrambi finlandesi, è infatti il team di Teppo Kivela a soccombere, regalando ai ragazzi allenati da Teemu LEVIJOKI anche la gioia di uno Shutout.
Red Bull Hockey Juniors – HC Fassa Falcons 7 – 0 (2-0, 4-0, 1-0)
Sabato, 01.12.2018, ore 19:15. Volksgarten Arena di Salisburgo.
Arbitri: FICHTNER, WIDMANN, Giudici di Linea: Bedynek, Legat

I ragazzini di Klagenfurt vincono la loro seconda partita, la prima nei tempi regolamentari. La formazione allenata da FUREY Kirk, già nelle ultime uscite aveva mostrato di essere in netto miglioramento di gioco. Stasera a Zell am See ha, un po’ sorprendentemente, battuto la formazione di casa offrendo anche al suo goalie, la gioia del primo Shutout della stagione.
EK Die Zeller Eisbären – EC KAC II 0 – 3 (0-0, 0-1, 0-2)
Sabato, 01.12.2018, ore 19:30. Palaghiaccio (Eishalle) di Zell am See
Arbitri: LOICHT, SUPPER, Giudici di Linea: Matthey, Reisinger

Il Vipiteno infligge una pesante sconfitta ai Campioni d’Italia. I Buam, dopo aver fermato la capolista Val Pusteria, ed aver infilato otto successi consecutivi, erano attesi per una conferma del loro positivo momento. Invece, a fine gara, sono soltanto i Broncos a festeggiare grazie alla doppietta di Kyle Just ed al goal sul finale, di Brandon McNally.
Wipptal Broncos Vipiteno Weihenstephan – Rittner Buam 3 – 0 (1-0, 0-0, 2-0)
Sabato, 01.12.2018, ore 19:30. Weihenstephan Arena di Vipiteno. Spettatori 741.
Arbitri: F. GIACOMOZZI, LAZZERI, Giudici di Linea: M. Cristeli, Slaviero
Marcatori: 1-0 10:48 WSV Kyle Just; 2-0 43:20 2:0 PP1 WSV Kyle Just; 57:47 3:0 WSV Brandon McNally.

Un Val Pusteria molto diverso dalla formazione rinunciataria vista due giorni fa a Collalbo, stende l’Asiago, finalizzando, al massimo, le opportunità di giocare con l’uomo in più sul ghiaccio. Il quattro a zero è un risultato troppo pesante per un Asiago che ha avuto il merito di restare in partita fino ad undici minuti dalla sirena, allorquando il goal di Armin Hofer, ha chiuso definitivamente il match e le, residue, speranze asiaghesi di rimontare il punteggio della gara.
HC Val Pusteria Lupi – Migross Supermercati Asiago Hockey 4 – 0 (1-0, 1-0, 2-0)
Sabato, 01.12.2018, ore 20:00. Stadio Lungo Rienza di Brunico. Spettatori 2000.
Arbitri: LEGA, VIRTA, Giudici di Linea: Basso, Terragni
MARCATORI: 12:08 1:0 PP1 Max Oberrauch (Armin Helfer, Gregor Grossgasteiger); 22:18 2:0 PP1 PUS Cody Corbett (Max Oberrauch, Armin Helfer); 42:39 3:0 PP1 Ivan Althuber (Armin Hofer, Teemu Virtala); 49:00 4:0 PP1 Armin Hofer (9) Virtala T. (41) Virtala M. (27).

Il Val Gardena ottiene la sua terza vittoria nelle ultime cinque gare disputate e, con i tre punti, raggiunge la provvisoria decima posizione, in piena corsa per il raggiungimento di una qualificazione ai play – off.
HC Gherdëina valgardena.it – EC Bregenzerwald 3 – 2 (2-0, 1-2, 0-0)
Sabato, 01.12.2018, ore 20:30. Stadio Pranives di Selva di Val Gardena
Arbitri: MOSCHEN, STEFENELLI, Giudici di Linea: Bedana, P. Giacomozzi

CLASSIFICA GENERALE
1 Val Pusteria (19 +56) 53 punti
2 Feldkirch (20 +31) 40 punti
3 Salisburgo II (20 +18) 40 punti
4 Lubiana (19 +32) 39 punti
5 Lustenau (18 +27) 38 punti
6 Asiago (17 +18) 36 punti
7 Vipiteno (17 +31) 35 punti
8 Jesenice (20 +24) 34 punti
9 Renon (17 +18) 33 punti
10 Gherdëina (20 -18) 30 punti
11 Cortina (18 -12) 24 punti
12 Zell Am See (20 -24) 23 punti

13 Stadtwerke Kitzbühel (18 -23) 20 punti
14 Bregenzerwald (21 -27) 17 punti
15 Milano Rossoblu (19 -32) 11 punti
16 Fassa Falcons (17 -39) 5 punti
17 Klagenfurt II (21 -70) 5 punti

Tags: