Il Val Pusteria surclassa il Gherdëina eguagliando il record di vittorie

Nella serata che vede impegnate le otto formazioni italiane di AHL a disputare tra di loro l’accesso alla sessantesima edizione dello Scudetto Italiano.
Il Val Pusteria surclassando le Furie della Val Gardena mantiene indisturbato la prima posizione di classifica.

Il Lustenau ha rischiato moltissimo nella gara casalinga di questa sera contro le giovani Giubbe Rosse. Dopo che il primo tempo, si era chiuso sul doppio vantaggio, grazie ad una doppietta di Martin Grabher Meier, infatti, pareva che l’incontro fosse incanalato nei binari largamente previsti alla vigilia. D’altronde anche l’esame della gara alla luce delle rispettive posizioni di classifica, lasciava ben poche chances ai giovani provenienti dalla Carinzia. Invece, nel secondo drittel, è accaduto ciò che non ti saresti mai aspettato e la doppietta di Philipp Cirtek (la prima delle quali in power play) intervallata dal goal di Markus Pirmann, hanno ribaltato il risultato, spingendo in avanti la squadra ospite. Per ripristinare quanto previsto alla vigilia è stata necessaria una doppia prodezza di Marc-Olivier Vallerand. Il goal del pareggio, in short hand arrivato al 47:47, mentre per quello della soffertissima vittoria (in power play) si è dovuto aspettare fino a settantadue secondi dalla sirena.

EHC Alge Elastic Lustenau – EC KAC II 4 – 3 (2-0, 0-3, 2-0)
Sabato, 24.11.2018, ore 17:30: Rheinhalle di Lustenau. Spettatori: 571.
Arbitri: GAMPER, RUETZ, Giudici di Linea: Rinker, Weiss

Il Red Bull Salisburgo, dopo la battuta di arresto di Brunico, torna alla vittoria alla Eishalle di Zell am See, nel sentitissimo derby salisburghese. La gara si è decisa ai tiri di rigore ed il punto della vittoria porta la firma di Casper Evertsson.
EK Die Zeller Eisbären – Red Bull Hockey Juniors 2 – 3 d.t.r (1-0, 0-1, 1-1, 0-0)
Sabato, 24.11.2018, ore 19:30: Eishalle di Zell am See. Spettatori: 1312.
Arbitri: METZINGER, PODLESNIK, Giudici di Linea: Arlic, Snoj

Al Messestadio di Dornbirn andava stasera in scena uno dei Derby del Vorarlberg. L’EC Bregenzerwald ospitava il VEU Feldkirch, due formazioni in buona salute che arrivano dai rispettivi successi settimanali: contro il Fassa e, in trasferta, a Selva di Val Gardena. I Walder partivano bene e con Christian Ban trovavano nel primo tempo il vantaggio. Nel prosieguo del match, però, i più quotati ospiti si facevano avanti e con Fekete, Gehringer, Soudek, Samardzic e Puschnik (a porta vuota) ribaltavano il punteggio a loro favore.
EC Bregenzerwald – VEU Feldkirch 1 – 5 (1-0, 0-2, 0-3)
Sabato, 24.11.2018, ore 19:30: Messestadio di Dornbirn. Spettatori: 1651
Arbitri: LEGA, STRASSER, Giudici di Linea: Terragni, Vignolo

Le Aquile sprecano un triplo vantaggio, consentendo alla formazione slovena di recuperare dal 3-0 al 3-3 e riescono ad acciuffare la vittoria solo all’overtime.
EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – HDD SIJ Acroni Jesenice 4 – 3 OT (2-0, 1-1, 0-2, 1-0)
Sabato, 24.11.2018, ore 19:30: Sportpark di Kitzbühel. Spettatori: 423
Arbitri: FICHTNER, LOICHT, Giudici di Linea: Bergant, Miklic

Una tripletta di Gregor Grossgasteiger, una doppietta di Armin Hofer, ed un goal ciascuno di Raphael Andergassen e di Teemu e Markus Virtala, consentono ai Lupi della Val Pusteria strapazzando il Gherdëina, di eguagliare la più lunga striscia vincente della Alps Hockey League di sempre: 17 vittorie consecutive come la Migross Supermercati Asiago Hockey nella stagione 2017/18.
HC Val Pusteria Lupi – HC Gherdëina valgardena.it 8 – 0 (3-0, 2-0, 3-0)
Sabato, 24.11.2018, ore 20:00: Lungo Rienza di Brunico. Spettatori: 1100.
Arbitri: BAJT, LAZZERI, Giudici di Linea: Cristeli M., Holzer D.

Il Renon infila la sua settima vittoria consecutiva piegando il Cortina nel terzo tempo. Gli scoiattoli passano in vantaggio con Di Diomete. Una doppietta di Alex Frei, prima della fine del tempo fa respirare il Renon che, alla ripresa delle ostilità, Dan Tudin e Sanna mantengono la sfida su un binario di equilibrio tecnico tattico. Poi ci sono soltanto i Buam che vanno a segnare con Eriksson, Tauferer, Sislannikovs e Thomas Spinell, fissando il punteggio finale sul 7 –
Rittner Buam – S.G. Cortina Hafro 7 – 2 (2-1, 2-1, 3-0)
Sabato, 24.11.2018, ore 20:00: Rittner Arena di Collalbo.
Arbitri: BENVEGNU Andrea e VIRTA Turo; Giudici di Linea: MANTOVANI Davide e RIGONI Daniel.

Il Vipiteno vince ad alba di Canazei con un “punteggio tennistico”. Due volte Mantinger, Bustreo, Kofler, Kyle, e Felicetti, sono i marcatori per i Broncos, mentre Elias Thum va in rete per i padroni di casa.
HC Fassa Falcons – Wipptal Broncos Weihenstephan 1 – 6 (0-1, 0-4, 1-1)
Sabato, 24.11.2018, ore 20.00: Gianmario Scola di Alba di Canazei. Spettatori: 526
Arbitri: HOLZER T., SUPPER, Giudici di Linea: Kainberger, Wimmler

Il Milano passa in vantaggio con Doucet e riesce a chiudere la prima frazione di gioco sul punteggio di 1 a 0. I Campioni in carica della AHL della Migross Supermercati Asiago Hockey, però grazie a Marco Rosa, riescono a riacciuffare il risultato nel secondo tempo. Gellert e l’empty net goal di Casetti, nel drittel finale danno il successo ai veneti-
Migross Supermercati Asiago Hockey – Hockey Milano Rossoblu (0-1, 1-0, 2-0)
Sabato, 24.11.2018, ore 20.30: Hodegart di Asiago. Spettatori: 750.
Arbitri: GIACOMOZZI F., PINIE, Giudici di Linea: Giacomozzi P., Slaviero

HK SZ Olimpija – HDD SIJ Acroni Jesenice
Domenica, 25.11.2018, ore 17.30: Hala Tivoli di Lubiana.
Arbitri: DURCHNER, LESNIAK, Giudici di Linea: Miklic, Reisinger

Domenica si giocherà un’unica sfida in AHL ma sarà assai importante per la classifica viste le posizioni di HK SZ Olimpija ed HDD SIJ Acroni Jesenice. Il Lubiana si sta preparando a questo derby dopo aver svolto l’ultima gara la settimana scorsa mentre Jesenice sarà impegnato sabato a Kitzbühel. I Draghi Verdi vogliono dare continuità alla vittoria di Feldkirch che ha messo fine ad una serie di quattro sconfitte consecutive. Il primo derby sloveno è stato vinto proprio dalla squadra della capitale slovena per 4:0 in trasferta.

CLASSIFICA GENERALE
1 Val Pusteria (17 +55) 50 punti
2 Lustenau (18 +27) 38 punti
3 Feldkirch (19 +27) 37 punti
4 Olimpia Lubiana (17 +29) 33 punti
5 Salisburgo II (18 +10) 35 punti
6 Asiago (15 +20) 33 punti
7 Vipiteno (16 +19) 31 punti
8 Jesenice (16 +27) 30 punti
9 Renon (15 +18) 30 punti
10 Gherdëina (18 -23) 24 punti
11 Zell am See (18 -18) 23 punti
12 Cortina (16 – 8) 21 punti

13 Kitzbuhel (17 -23) 20 punti
14 Bregenzerwald (19 -28) 14 punti
15 Milano Rossoblu (17 -26) 11 punti
16 Fassa Falcons (15 -31) 5 punti
17 Klagenfurt II (18 -71) 2 punti

Tags: