Il Bolzano a Plzen per il ritorno degli ottavi di finale di CHL

(Comun. stampa HC Bolzano) – Impresa oppure fine dei giochi. L’HCB Alto Adige Alperia è a Plzen, in Repubblica Ceca, dove domani alle ore 17 andrà in scena il match di ritorno degli ottavi di finale di Champions Hockey League, contro i padroni di casa dell’HC Skoda Plzen.

L’andata, giocata il 6 novembre al Palaonda, aveva visto lo strapotere dei cechi, che al Palaonda si erano imposti con un netto 6 a 1. Se da una parte il livello superiore della compagine militante nell’Extraliga ceca era apparso evidente, dall’altra i Foxes non avevano di certo interpretato il match nel migliore dei modi, commettendo troppi errori e lasciando scoperto il fianco alle incursioni offensive degli avversari. Per passare il turno quindi servirà un vero e proprio miracolo: il Bolzano, infatti, dovrà vincere con almeno sei goal di scarto per avanzare ai quarti di finale, dove affronterebbe la vincente tra Skelleftea e Storhamar. Se invece la vittoria dovesse arrivare con cinque goal di scarto, il match proseguirebbe all’overtime e poi ai rigori.

Coach Kai Suikkanen, che avrà a disposizione tutti gli effettivi a roster, punta però a fornire prima di tutto una prestazione solida e attenta, in modo da portare comunque a casa un bel successo e rifarsi dal brutto scivolone rimediato domenica contro l’Innsbruck.

“Non è ancora finita – così capitan Anton Bernard – nell’hockey tutto può succedere e noi andiamo in Repubblica Ceca senza pensare al risultato, cercando soltanto di attenerci al nostro piano di gioco e sfruttando le occasioni che ci si presenteranno. Il Plzen è una squadra molto forte e l’abbiamo visto, ma possiamo fare sicuramente meglio dell’ultima volta”.

Il match dell’Home Monitoring Arena sarà trasmesso in diretta su Video33, ma i Foxes potranno contare anche su oltre cento tifosi biancorossi che hanno affrontato la lunga trasferta per sostenere i propri beniamini.

Martedì 20 novembre 2018, ore 17:00 (Home Monitoring Arena, Plzen, Repubblica Ceca)
HC Skoda Plzen vs HCB Alto Adige Alperia

Tags: