IHL: un terzetto tenta la fuga. Varese torna al successo

I successi di Caldaro, Appiano e Merano danno la possibilità alle tre altoatesine di scavare un primo solco sulle altre rivali. Il Varese passa a Bressanone e torna in corsa per l’accesso diretto ai quarti di finale di Coppa Italia.

Delle prime tre squadre in classifica l’Appiano è la formazione che ottiene la vittoria dal maggior peso specifico, sia perché ha battuto una diretta concorrente come l’Alleghe, sia perché i tre punti sono maturati al 56.20, in doppio power play, sbloccando una parità che viveva sulla parità dal 37’, quando Davide Testori ha impattato il goal di Stefan Unterkofler realizzato al 4’.

 Vincendo a Ora, il Caldaro mantiene il primo posto: i Lucci dominano largamente la partite raggiungendo il triplice vantaggio costruito da Maximilian Sölva, Michele Volcan e Patrick Gius. Al goal bandiera dei Frogs di Philipp Calovi seguono le ultime reti degli ospiti di Manuel Gamper e Thomas Waldthaler.

Il Merano soffre il primo tempo contro il Como, nonostante il vantaggio firmato da Pontus Moren annullato dal momentaneo pareggio di Riccardo Ambrosoli. La partita cambia volto nella frazione centrale: Moren raggiunge l’hattrick personale, mentre Manuel Lo Presti arrotonda sul 4-1. L’ultima rete della serata Ambrosoli, in penalty killing, alle Aquile meranesi non porta conseguenze.

La reazione d’orgoglio del Varese, dopo le ultime opache prestazioni, si traduce nel successo esterno ottenuto a Bressanone: colpiti a freddo da Kevin Messner, in power play, i bosini, guidati nell’occasione da Matteo Malfatti in attesa dell’arrivo del neo coach Massimo Da Rin, danno fuoco alle polveri raggiungendo il 5-1 sotto la guida di Edoardo Raimondi, Marco Franchini, Enrico Malacarne, Michael Mazzacane e Riccardo Privitera. I brissinesi si devono affidare ad un’altra superiorità per andare a segno con Federico Demetz, tuttavia proprio da un power play mal gestito, i Mastini ristabiliscono le distanze con Franchini. Il tentativo di rimonta messo in atto negli ultimi 7’ di gioco dai Falcons, in rete con Patrick Rizzo e Christian Rainer, è arginato dagli ospiti, i quali ritrovano i tre punti dopo quattro sconfitte consecutive.

 
Programma e risultati 7a giornata
sabato 20 ottobre
Alleghe     – Appiano        1-2
Bressanone  – Mastini Varese 4-6
Merano      – Como           4-2
Ora         – Caldaro        1-5

domenica 21 ottobre
Valdifiemme – Pergine

Classifica
1.Caldaro        16 punti
2.Appiano        15
3.Merano         15
4.Alleghe        12
5.Bressanone     11
6.Pergine        10*
7.Mastini Varese  9
8.Ora             6
9.Como            5
10.Valdifiemme    3*
*=una partita in meno

Prossimo turno (8a giornata)
sabato 27 ottobre
Bressanone    – Alleghe
Merano        – Caldaro
Ora           – Valdifiemme

domenica 28 ottobre
Mastini Varese – Appiano
Pergine        – Como

Tags: