Al Palaonda per scrivere la storia. Il Bolzano tenta l’accesso tra le migliori 16 d’Europa

(Comun. stampa HC Bolzano) – Siamo soltanto a metà ottobre, ma il Palaonda è pronto ad accogliere un match che nulla ha da invidiare ai sempre tanto attesi playoffs di EBEL. E’ lo spettacolo della Champions Hockey League, giunta alla sesta ed ultima giornata del girone, e l’HCB Alto Adige Alperia è pronto a giocarsi l’accesso alla fase ad eliminazione diretta della competizione europea, ma per farlo dovrà prima passare dallo scoglio GKS Tychy. I polacchi meno di una settimana fa hanno messo i bastoni tra le ruote dei biancorossi, battendoli per 5 a 3. La situazione però, visto la contemporanea sconfitta dell’Helsinki contro lo Skelleftea, non è cambiata per la truppa di coach Kai Suikkanen: bisognerà fare bottino pieno per non dover guardare al risultato in arrivo dalla Svezia.

Questa la situazione del girone C. Lo Skelleftea è già qualificato e sicuro del primo posto, con 13 punti. A seguire ci sono Bolzano ed Helsinki, appaiati a quota 7: i Foxes, però, sono in vantaggio negli scontri diretti con i finlandesi e in caso di arrivo a pari punti avrebbero la meglio. A chiudere la classifica c’è proprio il Tychy, che contro i biancorossi ha conquistato i suoi primi storici tre punti in Champions League e che non ha più speranze di qualificazione.

Bernard e compagni sanno di aver regalato davvero troppo in Polonia, per questo domani servirà più concentrazione e una prestazione rocciosa, figlia anche della fiducia arrivata dalle ultime due vittorie in campionato nel finesettimana appena passato. Ci sarà bisogno del pubblico delle grandi occasioni, da sempre settimo uomo in pista per i Foxes. Le statistiche contano poco, servirà soltanto vincere e dall’infermeria arrivano buone notizie per coach Suikkanen: la decisione finale verrà presa domani, ma sono possibili i rientri non solo di Alex Petan, ma anche di Luca Frigo, che farebbe il suo esordio stagionale dopo l’infortunio rimediato ad agosto, nei primi giorni della preseason. Ancora fuori invece Dan Catenacci, che tornerà a disposizione nel weekend.

“Aver già giocato contro di loro sicuramente ci aiuta, perché abbiamo imparato a conoscerli – spiega il difensore biancorosso Stefano Marchetti – qui in casa cerchiamo 3 punti, a tutti i costi: sono convinto che se giochiamo di squadra e con la stessa concentrazione messa in pista nelle ultime due partite di campionato, allora abbiamo buone possibilità”.

 

Martedì 16 ottobre 2018, ore 19:45 (Palaonda, Bolzano)
HCB Alto Adige Alperia vs GKS Tychy

Altra partita del girone C:
Skelleftea AIK vs Helsinki IFK (ore 18:30)

Classifica girone C (dopo 5 giornate)

1. Skelleftea AIK 13 punti
2. HC Bolzano 7
3. Helsinki IFK 7
4. GKS Tychy 3

Tags: