La sfida tra Asiago e Feldkirch si decide all’Overtime.

L’Asiago soffre molto la verve del Feldkirch ma, sia pure all’overtime, riesce anche stasera, ad imporre la “legge dell’Odegart” ed ad inanellare la ventitreesima vittoria casalinga consecutiva. La gara pareva messasi in discesa per i giallo-rossi che chiudevano la prima frazione di gioco avanti per 2 a 0, grazie ad una doppietta di Mark Naclerio. Nel secondo drittel il Feldkirch ribalta addirittura il risultato, e risponde ai Campioni AHL con due reti di Diethart Winzig ed un goal di Matic Jancar. Nel drittel finale i leoni dell’Altopiano, recuperano con Michele Marchetti, poi si riportano davanti con Anthony Bardaro. Sembra fatta per i ragazzi di Tom Barrasso ma il Feldkich non intende mollare ed a due minuti dal termine pareggia, ancora, il risultato con l’attaccante ceco Robin Soudek.
La sfida si decide così, a meno di un minuto dall’inizio del tempo supplementare, con un goal di Enrico Miglioranzi (nella foto) che imbeccato direttamente dal portiere Frederic Cloutier, regala la vittoria al team asiaghese

Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 – VEU Feldkirch 5 – 4 O.T. (2-0, 0-3, 2 -1, 1-0)
Venerdì, 05.10.2018: (20:30). Palaghiaccio Hodegart di Asiago. Spettatori: 700
Arbitri: LESNIAK, VIRTA, Giudici di Linea: Miklic, Rigoni.
MARCATORI: 07:06 1:0 PP1 ASH Mark Naclerio (Alexander Gellert – Marco Rosa); 11:39 2:0 ASH Mark Naclerio (Fabrizio Pace – Enrico Miglioranzi); 20:39 2:1 VEU Diethart Winzig (Stephan Wiedmaier – Christian Draschkowitz); 27:34 2:2 VEU Diethart Winzig (Sven Grasböck – Christian Draschkowitz); 29:06 2:3 VEU Matic Jancar (Christian Draschkowitz); 45:40 3:3 ASH Michele Marchetti (Mark Naclerio – Josè Magnabosco); 48:20 4:3 ASH Anthony Bardaro (Alexander Gellert – Fabrizio Pace); 57:57 4:4 VEU Robin Soudek (Christian Draschkowitz ); 60:49 5:4 ASH Enrico Miglioranzi (Frederic Cloutier)

CLASSIFICA GENERALE
1 Val Pusteria 18 punti (6 partite, differenza reti + 17)
2 EHC Alge Elastic Lustenau, 15 punti (6 partite, differenza reti + 17)
3 Migross, Supermercati Asiago Hockey 1935, 15 punti (6 partite, differenza reti + 11)
4 HK SZ Olimpia Lubiana, 15 punti (7 partite, differenza reti + 13)
5 HDD SIJ Acroni Jesenice, 12 punti (6 partite, differenza reti + 14)
6 Wipptal Broncos Weihenstephan, 11 punti (5 partite, differenza reti + 11)
7 Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro, 9 punti (6 partite, differenza reti -5)
8 VEU Feldkirch, 8 punti (5 partite, differenza reti – 1)
9 EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 7 punti (5 partite, differenza reti – 6)
10 Red Bull Hockey Juniors Salisburgo, 6 punti (5 partite, differenza reti – 1)
11 Rittner Buam, 6 punti (5 partite, differenza reti -1)
12 HC Gherdëina valgardena.it, 6 punti (6 partite, differenza reti – 9)
13 EK Die Zeller Eisbären, 5 punti (5 partite, differenza reti – 2)
14 Bregenzerwald, 3 punti (6 partite, differenza reti – 11)
15 Fassa, 2 punti (5 partite, differenza reti – 8)
16 Kac Klagenfurt II, 2 punti (6 partite, differenza reti – 26)
17 Hockey Milano Rossoblù, 1 punto (4 partite, differenza reti – 10)