Stravincono Vipiteno e Val Pusteria. Il Cortina perde in casa con il Lubiana

Vipiteno e Val Pusteria rimandano sconfitte le formazioni di Salisburgo e Zell am See. In questa doppia sfida tra formazioni sudtirolesi e salisburghesi, sono, pertanto, quest’ultime a dover tornare a casa con le pive nel sacco. Nella terza gara in programma questa sera, l’Olimpia di Lubiana, in rimonta, batte largamente il Cortina.

Con un perentorio avvio, il Vipiteno prende le distanze dal Salisburgo e pone le condizioni per una larga vittoria. Per i Broncos vanno in goal il canadese Kyle Just, Hannes Oberdorfer e Luca Felicetti. Nel tempo di mezzo, è il ventiseienne americano Brandon McNally a rimpinguare ulteriormente il vantaggio dei padroni di casa. Per i giovani salisburghesi l’onore delle armi viene salvato dal gol di Oliver Nordberg, che, esattamente, a metà gara, impedisce lo shutout a Vallini e regala ai suoi quella che resterà l’unica, piccola, gioia di una serata decisamente storta.

Il Vipiteno conferma la sua grande potenza offensiva, soprattutto nelle gare casalinghe. I Broncos, con i con i tre punti, salgono a quota undici dopo cinque gare giocate.
Wipptal Broncos Vipiteno, Weihenstephan – Red Bull Hockey Juniors 4 – 1 (3-0, 1-1, 0-0)
Giovedì, 04.10.2018: (20:00) Weihenstephan Arena di Vipiteno. Spettatori: 281
Arbitri: STEFENELLI, WALLNER, Giudici di Linea: Bedana, Piras.
MARCATORI: 08:45 1:0 WSV Kyle Just (Jure Sotlar); 15:46 2:0 WSV Hannes Oberdorfer (Fabian Hackhofer); 16:51 3:0 WSV Luca Felicetti (Paolo Bustreo – Tommy Kruselberger); 26:08 4:0 WSV Brandon McNally (Jure Sotlar – Kyle Just); 30:56 4:1 PP1 RBJ Oliver Nordberg (Kokkila – Pilloni);

Il Val Pusteria conferma il trend positivo nelle partite casalinghe contro gli Orsi Polari ed infila la sua sesta vittoria consecutiva e si riprende la testa della classifica AHL, scavalcando il Lustenau. I Lupi gialloneri con un “uno-due” in meno di trenta secondi, prendono il largo già nei primi dieci minuti di gioco. Dopo le segnature di Max Oberrauch (nella foto) e Tommaso Traversa, in apertura di secondo drittel, arriva un po’ a sorpresa il goal dello Zell am See. Il merito va tutto al trentenne canadese Peter LeBlanc che in power play, con Armin Helfer sul pancone dei puniti, accorcia le distanze per i suoi. Dieci minuti più tardi con l’uomo in meno (Gianluca March) Markus Gander ben coadiuvato da Tommaso Traversa, trova lo spunto per ristabilire le distanze. Nel terzo tempo i ragazzi di Petri Mattila vanno a centro altre due volte, fissando il punteggio finale sul 5-1. Entrambi i goal arrivano in situazione di power play, e ne sono autori Andergassen ed Althuber.
HC Val Pusteria Lupi – EK Die Zeller Eisbären Zell am See 5 – 1 (2-0, 1-1, 2-0)
Giovedì, 04.10.2018: (20:00). Stadio Lungo Rienza di Brunico. Spettatori: 830
Arbitri: F. GIACOMOZZI, MORI, Giudici di Linea: P. Giacomozzi, Mantovani.
MARCATORI: 09:21 1:0 PUS Max Oberrauch (Alex De lorenzo meo); 09:48 2:0 PUS Tommaso Traversa (Markus Gander – Raphael Andergassen); 20:44 2:1 PP1 EKZ Peter LeBlanc; 32:07 3:1 SH1 PUS Markus Gander (Tommaso Traversa); 48:16 4:1 PP1 PUS Raphael Andergassen; 54:04 5:1 PP1 PUS Ivan Althuber (Max Oberrauch – Armin Helfer).

Il Lubiana conferma il trend positivo che lo ha visto sempre vincente nelle sfide contro il Cortina. La formazione slovena, dopo un primo tempo di studio e subito il goal di Nicholas Trecapelli, si fanno beffe della difesa degli Scoiattoli e, in meno di tredici minuti, vanno a segno ben quattro volte.
Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro – HK SZ Olimpija Lubiana 1 – 4 (0-0, 1-1, 0-3)
Giovedì, 04.10.2018: (20:30). Stadio Olimpico di Cortina d’Ampezzo. Spettatori: 161
Arbitri: MOSCHEN, PINIE, Giudici di Linea: M. Cristeli, De Zordo.
MARCATORI: 21:22 1:0 SGC Nicholas Trecapelli; 29:27 1:1 HKO Ales Kranjc (Janez Orehek); 47:31 1:2 HKO Gal Koren (Ales Music); 53:59 1:3 HKO Gal Koren; 56:08 1:4 PP1 HKO Cepon (Gal Koren – Kujavec)

CLASSIFICA GENERALE
1 Val Pusteria 18 punti (6 partite, differenza reti + 17)
2 EHC Alge Elastic Lustenau, 15 punti (6 partite, differenza reti + 17)
3 Migross, Supermercati Asiago Hockey 1935, 13 punti (5 partite, differenza reti + 10)
4 HDD SIJ Acroni Jesenice, 12 punti (6 partite, differenza reti + 14)
5 HK SZ Olimpia Lubiana, 15 punti (7 partite, differenza reti + 13)
6 Wipptal Broncos Weihenstephan, 11 punti (5 partite, differenza reti + 11)
7 Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro, 9 punti (7 partite, differenza reti -5)
8 VEU Feldkirch, 7 punti (4 partite, differenza reti + 0)
9 EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 7 punti (5 partite, differenza reti – 6)
10 Red Bull Hockey Juniors Salisburgo, 6 punti (5 partite, differenza reti – 1)
11 Rittner Buam, 6 punti (5 partite, differenza reti -1)
12 HC Gherdëina valgardena.it, 6 punti (6 partite, differenza reti – 9)
13 EK Die Zeller Eisbären, 5 punti (5 partite, differenza reti – 2)
14 Bregenzerwald, 3 punti (6 partite, differenza reti – 11)
15 Fassa, 2 punti (5 partite, differenza reti – 8)
16 Kac Klagenfurt II, 2 punti (6 partite, differenza reti – 26)
17 Hockey Milano Rossoblù, 1 punto (4 partite, differenza reti – 10)

Tags: