AHL: il Feldkirch supera lo Jesenice

Il Feldkirch, dopo la sconfitta di patita ieri sera nel match casalingo contro il Val Pusteria, ritrova goal e vittoria nella gara delle ore diciotto contro lo Jesenice. Il match è stato molto equilibrato e, come spesso accade in questi casi, è stato deciso dalla classe di un singolo giocatore. Stiamo parlando e chi conosce la formazione del Voralberg concorderà sicuramente con noi, di Dylan Stanley, il trentaquattrenne canadese che dopo aver girovagato per due anni in serie B italiana con il Bozen 84, Egna e Gherdëina, ha poi trovato la sua consacrazione a Feldkirch. Il centrale di stecca destra, giunto alla sua quinta stagione nella formazione del comune più occidentale dell’Austria, ha oramai raggiunto la sua piena maturazione ed è elemento fondamentale per il gioco della squadra del Voralberg ed è stato proprio lui ad essere protagonista nelle due segnature sia in veste di propositore che di stoccatore.

Con i tre punti conquistati stasera il Feldkirch risale in classifica a quota sette e, avendo una partita in meno rispetto alle primissime, si propone come formazione in grado di conquistare una posizione play-off.
VEU Feldkirch – HDD SIJ Acroni Jesenice 2 – 1 (2-1, 0-0, 0-0)
Domenica, 30.09.2018: (18:00) Voralberghalle di Feldkirch. Spettatori: 848.
Arbitri: SUPPER, WIDMANN, Giudici di Linea: Bedynek, Martin
MARCATORI: 12:13 1:0 VEU Robin Soudek (Stanley – Pilgram); 14:48 1:1 JES Gasper Glavic (Jyrkkiö – Kalan); 15:05 2:1 VEU Dylan Stanley (Soudek – Jennes);

CLASSIFICA GENERALE
1 Val Pusteria 15 punti (5 partite, differenza reti + 13)
2 Migross, Supermercati Asiago Hockey 1935, 13 punti (5 partite, differenza reti + 10)
3 EHC Alge Elastic Lustenau, 12 punti (5 partite, differenza reti + 10)
4 HK SZ Olimpia Lubiana, 12 punti (6 partite, differenza reti + 10)
5 Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro, 9 punti (5 partite, differenza reti -2)
6 HDD SIJ Acroni Jesenice, 9 punti (5 partite, differenza reti + 6)
7 Wipptal Broncos Weihenstephan, 8 punti (4 partite, differenza reti + 8)
8 VEU Feldkirch, 7 punti (4 partite, differenza reti + 0)
9 EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 7 punti (5 partite, differenza reti – 6)
10Red Bull Hockey Juniors Salisburgo, 6 punti (4 partite, differenza reti + 2)
11 Rittner Buam, 6 punti (5 partite, differenza reti -1)
12 EK Die Zeller Eisbären, 5 punti (4 partite, differenza reti + 2)
13 Bregenzerwald, 3 punti (5 partite, differenza reti – 8)
14 HC Gherdëina valgardena.it, 3 punti (5 partite, differenza reti – 12)
15 Fassa, 2 punti (5 partite, differenza reti – 8)
16 Kac Klagenfurt II, 2 punti (5 partite, differenza reti – 18)
17 Hockey Milano Rossoblù, 1 punto (3 partite, differenza reti – 8)

Tags: