EBEL: Bolzano perde il ritmo

Al termine della 4a giornata di campionato due squadre al comando, Dornbirn e Vienna, con il Bolzano che, battuto in casa dal Klagenfurt perde contatto con la testa della classifica . Salisburgo ancora a zero punti e fanalino di coda, anche se con una partita da recuperare.

Si ferma a tre vittorie consecutive la striscia del Bolzano. Stasera al Palaonda i Foxes, senza Frigo, Crescenzi (infortuinio) e Petan (lutto famigliare), dopo una buona partenza, cede nel secondo periodo incassando tre reti e dando via libera al Klagenfurt. Il primo vantaggio altoatesino arriva grazie ad una conclusione dalla distanza di Cambell in situazione di doppia superiorità (1-0). Pochi secondi più tardi, in situazione di superiorità singola ancora Cambell protagonista. Il canadese serve con un bel assist Miceli che solo davanti alla porta non fallisce il raddoppio (2-0). Le Giubbe Rosse reagiscono subito e chiudono il tempo con una rete confezionata dai gemelli Geier (2-1). Nel secondo periodo i padroni di casa spariscono dal ghiaccio e i carinziani ne approfittano. Prima è Kozek ad approfittare di una papera di Irving che nel liberare colpisce Petersen, per pareggiare (2-2). Un altro errore in mezzo alla pista permette a Hundertpfund di scappare in contropiede. Servizio sul secondo palo per l’accorrente Wahl che insacca il vantaggio (2-3). Ancora una leggerezza in zona neutra del Bolzano lancia Manuel Geier verso Inrving, battuto dall’avanti carinziano al secondo tentativo (2-4). Nel drittel finale il Klagenfurt controlla l’incontro e a nulla servono le due occasioni di doppia superiorità a favore dei padroni di casa. Bolzano che incassa la prima sconfitta in campionato e Klagenfurt che sale al sesto posto a pari punti con il Fehervar.

In testa con quattro vittorie in altrettanti incontri Dornbirn e Vienna. I Bulldogs espugnano la la Stadthalle di Villach (0-4) con Rinner al primo shutout stagionale. In un incontro a senso unico decisive le doppiette di Macierzynski e Broda. I Capitals, di scena alla Ice Hall of Dom Sportova, soffrono inizialmente i padroni di casa in vantaggio nel secondo periodo al termine di una triangolazione tra Armstrong e Puskarich (1-0). Poi la reazione che porta i gialloneri prima al pareggio con un tiro da distanza ravvicinata di Tessier (1-1), poi in vantaggio con Nissner (1-2). Il goal della sicurezza arriva nel finale grazie ad un tiro da posizione angolata del capitano Andreas Nödl in power play (1-3).

Nelle parti alte della classifica bene il Graz che regola in casa lo Znojmo al supplementare (7-6 OT) ottenendo la terza vittoria consecutiva e agganciando al quarto posto il Bolzano a quota 8 punti. In un match giocato sempre in vantaggio, i padroni di casa si sono trovati avanti di due goal fino a 2’ dalla sirena finale. Lo Znojmo ha avuto il pregio di non mollare mai, e ha raggiunto il pareggio con McPherson e Kalus (6-6). Al supplementare decisiva la rete di Ograjensek, autore in serata di una doppietta. Doppietta anche per Loney Ty, che sale in testa alla classifica marcatori di lega con 5 goal e 3 assist.

In fondo alla classifica male il Salisburgo finalista della scorsa stagione, che perde in casa con il Linz, alla sua prima vittoria in campionato. La squadra di Greg Poss, mai in partita, soffre la maggior freschezza atletica degli avversari che passano una volta per tempo, controllando il match senza troppe difficoltà. MVP dell’incontro Corey Locke autore di una doppietta. I Red Bull, alla terza sconfitta consecutiva devono ora trovare delle soluzioni in attacco anche in vista delle prossime due gare di CHL con il Berna.

 

RISULTATI

Giornata 3 (21/09)
Fehervar AV 19 – EC Klagenfurter AC 3-2 SO
UPC Vienna Capitals – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 8-2
Moser Medical Graz99ers – EC Panaceo Villacher SV 4-2
(22/09) KHL Medvescak Zagreb – Dornbirn Bulldogs 1-8
(23/10) HC Orli Znojmo – EC Red Bull Salzburg
(02/11) HC Bolzano Südtirol Alperia – EHC Liwest Black Wings Linz

Giornata 16 (anticipo)
(21/09) EHC Liwest Black Wings Linz – HC Bolzano Südtirol Alperia 2-3 SO

Giornata 4 (23/09)
(22/09) Fehervar AV 19 – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 5-4 OT
EC Red Bull Salzburg – EHC Liwest Black Wings Linz 0-3
EC Panaceo Villacher SV – Dornbirn Bulldogs 0-4
Moser Medical Graz99ers – HC Orli Znojmo 7-6 OT
HC Bolzano Südtirol Alperia – EC Klagenfurter AC 2-4
KHL Medvescak Zagreb – UPC Vienna Capitals 1-3

 

CLASSIFICA

  Team GP GD PTS
1 Dornbirn Eishockey Club 4 +13 11
2 UPC Vienna Capitals 4 +11 11
3 Moser Medical Graz99ers 4 +4 8
4 HC Bolzano Südtirol Alperia 4 +2 8
5 Fehervar AV 19 4 +3 7
6 EC Klagenfurter AC 3 +3 7
7 EHC Liwest Black Wings Linz 4 0 5
8 EC Panaceo Villacher SV 4 -4 4
9 HC Orli Znojmo 2 -2 2
10 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 4 -11 2
11 KHL Medvescak Zagabria 4 -13 1
12 EC Red Bull Salisburgo 3 -6 0

 

PROSSIMI TURNI

Giornata 5 (28/09)
(25/09) HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – EC Red Bull Salzburg
HC Orli Znojmo – KHL Medvescak Zagreb
UPC Vienna Capitals – Moser Medical Graz99ers
EC Panaceo Villacher SV – HC Bolzano Südtirol Alperia
Dornbirn Bulldogs – Fehervar AV 19
EHC Liwest Black Wings Linz – EC Klagenfurter AC

Giornata 6 (30/09)
EC Red Bull Salzburg – Fehervar AV 19
UPC Vienna Capitals – EC Panaceo Villacher SV
EHC Liwest Black Wings Linz – HC Orli Znojmo
Dornbirn Bulldogs – EC Klagenfurter AC
KHL Medvescak Zagreb – Moser Medical Graz99ers
(02/10) HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – HC Bolzano Südtirol Alperia

Tags: