Vipiteno a “forza sette”. Vincono Val Pusteria, Cortina e Gherdëina.

Il Val Pusteria vince il derby col Renon, valido anche per la IHL Serie A, ed approfittando della contemporanea sconfitta dell’Asiago al Podmezakla di Jesenice, conquista, in solitario, la prima posizione della classifica. Tra i risultati della serata, spiccano la sconfitta all’overtime del Milano, al suo debutto assoluto in AHL, e le vittorie di Cortina e Gherdëina.
Il Vipiteno continua la sua marcia di avvicinamento alla vetta della classifica e stende il Kitzbühel con un punteggio pesantissimo.
Nel dettaglio cosa è successo nelle gare in programma questa sera:

Lo Jesenice ferma la corsa dell’Asiago. La vittoria è maturata nel tempo supplementare. I padroni di casa erano andati in vantaggio nel primo drittel con Luka Kalan. I Campioni AHL avevano pareggiato i conti con Anthony Bardaro. Il goal-partita arrivava dopo quasi 5 minuti di overtime ad opera di Tadej Cimzar.

HDD SIJ Acroni Jesenice – Migross Supermercati Asiago Hockey 2 – 1 OT (1-0, 0-1, 0-0, 0-1)
Sabato, 22.09.2018, ore 18.00: Palazzetto dello Sport Podmezakla di Jesenice. Spettatori: 700
Arbitri: DURCHNER, SUPPER, Giudici di Linea: Legat, Reisinger.
Marcatori: 15:29 1:0 PP1 JES Luka Kalan; 33:38 1:1 ASH Anthony Bardaro; 64:29 2:1 GWG EQ JES Tadej Cimzar.

Il vero debutto di Milano nel campionato AHL è avvenuto oggi, a Klagenfurt, dove, di fronte alla giovane squadra della città del Drago, la formazione di Drew OMICIOLI ha perso al tempo supplementare.
EC KAC II – Hockey Milano Rossoblu 4 – 3 OT (2-1, 0-0, 1-2, 1-0)
Sabato, 22.09.2018, 19.30: Stadthalle Klagenfurt. Spettatori 255.
Arbitri: BAJT, LESNIAK, Giudici di Linea: Crnkic, Markizeti
MARCATORI: 03:22 1:0 EQ KA2 Hammerle Simon (Rodiga – Hammerle Valentin); 07:31 1:1 PP1 MIL Maks Selan (Verreault-Paul – Doucet); 09:56 2:1 PP1 KA2 Pirmann Markus (Hochegger – Nickl); 43:41 3:1 PP1 KA2 Hammerle Valentin (Pirmann – Kernberger); 44:12 3:2 PP1 MIL De Biasio Francesco (Caletti – Pance); 45:29 3:3 PP2 MIL Petrov Aleksander (Verreault-Paul – Maks). 60:52 4:3 GWG EQ KA2 Kraus Nikolaus (Obersteiner – Nickl);

Il Cortina, bissa il successo ottenuto contro il Fassa, andando ad espugnare il palaghiaccio di Dornbirn. Per i ragazzi di De Bettin si è trattato di una buona conferma dell’attuale buon momento di forma.
Dopo un avvio stentato, gli scoiattoli hanno rimontato lo svantaggio portandosi dallo 0-2 fino a 4-2 a loro favore. Tra gli ospiti ancora da segnalare la bella prestazione di Nick Bruneteau condita anche da una segnatura.
EC Bregenzerwald – S.G. Cortina Hafro 3 – 4 (1-0, 1-1, 1-3)
Sabato, 22.09.2018, 19.30: Messestadion Dornbirn. Spettatori: 551.
Arbitri: GAMPER, STRASSER, Giudici di Linea: Martin, Rinker
MARCATORI: 03:46 1:0 ECB Aleksi Järvinen; 27:27 2:0 ECB Philipp Pöschmann; 34:30 2:1 SGC Luca Barnabo; 40:31 2:2 PP1 SGC Devin Di Diomete; 49:35 2:3 PP1 SGC Nick Bruneteau; 50:42 2:4 SGC Toumas Vänttinen; 52:14 3:4 ECB Simeon Schwinger.

Il Feldkirch subisce una sorprendente battuta di arresto a Zell am See. La gara si era subito messa in salita per gli ospiti che, subito il goal di Oakley, riuscivano a riequilibrare il punteggio. Il goal del solito, bravissimo, Dylan Stanley, in short hand, regalava alla formazione di Nik ZUPANCIC, la possibilità di disputare l’overtime. Ma la penalità subita da Stefan Wiedmaier al 62:15 li costringeva a giocare in 4 vs 3 e, in power play, i padroni di casa trovavano il goal della vittoria con Widen.
EK Die Zeller Eisbären – VEU Feldkirch 2 – 1 OT (0-0, 1-0, 0-1, 1-0)
Sabato, 22.09.2018, 19.30: Eishalle Zell Am See. Spettatori: 863
Arbitri: BENVEGNU, MOSCHEN, Giudici di Linea: Kainberger, Oberhuber
MARCATORI: 43:22 1:0 EKZ Oakley Louke; 56:13 1:1 SH1 VEU Stanley Dylan; 63:56 2:1 GWG PP1 EKZ Frederic Widen;

I Broncos stendono senza pietà il Kitzbühel e con i tre punti guadagnati stasera restano, al momento, gli unici inseguitori della capolista Val Pusteria. Per le Aquile da segnalare, il goal del giovane norvegese Andreas Marthinsen, al suo secondo centro consecutivo.
Wipptal Broncos Weihenstephan – EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 7 – 1 (2-1, 3-0, 2-0)
Sabato, 22.09.2018, 19.30: Weihenstephan Arena di Vipiteno. Spettatori: 542
Arbitri: LENDL, WIDMANN, Giudici di Linea: De Zordo, P. Giacomozzi
MARCATORI: 00:55 1:0 WSV Brandon McNally; 01:14 2:0 WSV Matthias Mantinger; 09:26 2:1 KEC Andreas Marthinsen; 21:00 3:1 PP1 WSV Sotlar Jure; 23:01 4:1 WSV Luca Felicetti; 39:38 5:1 WSV Kyle Just; 45:00 6:1 PP1 WSV Kyle Just; 53:49 7:1 PP1 WSV Sotlar Jure.

Il Fassa subisce pesantemente il gioco dei leoni giallo-verdi. Il Lustenau dopo la sfortunata prova di ieri sera ad Asiago, conferma tutto il buono visto nella gara di esordio nella quale travolsero i campioni d’Italia con un pesantissimo 7 – 3. La vittoria di stasera è altrettanto squillante e consegna agli austriaci una bella posizione di classifica.
HC Fassa Falcons – EHC Alge Elastic Lustenau 4 – 9 (0-3, 2-4, 2-2)
Sabato, 22.09.2018, 20.00: Palaghiaccio Gianmario Scola di Alba di Canazei. Spettatori: 270
Arbitri: GIACOMOZZI F., LAZZERI, Giudici di Linea: Basso, Terragni.
MARCATORI: 07:37 0:1 PP1 EHC Marc-Olivier Vallerand; 11:41 0:2 PP1 EHC Philipp Winzig; :26 0:3 EHC Maxmilian Wilfan; 21:30 0:4 PP1 EHC Philipp Winzig; 22:36 0:5 EHC David König; 29:04 1:5 PP1 FAS Elias Thum; 36:23 1:6 EHC D’Alvise; 36:35 1:7 EHC Labrecque; 39:00 2:7 FAS Bresciani; 48:03 3:7 FAS Martin Gran; 50:56 3:8 PP1 EHC D’Alvise; 53:18 3:9 EHC Grabher Meier; 56:09 4:9 PP1 FAS Martin Gran.

Oltre a Elliscasis e Erlacher, i lupi devono fare a meno di Marko Virtala ma comunque iniziano di gran carriera. Ci vogliono perciò meno di cinque minuti prima che il disco entri in rete per la prima volta: un tiro di Gander regala ad Andergassen la possibilità della deviazione vincente (1: 0, 5 minuti). Un po’ più tardi, i lupi possono provare il loro primo powerplay che non porta frutti. Tuttavia, non appena scaduto il tempo di penalità per Eisath, i padroni di casa trovano il goal del raddoppio. Su un cross di Teemu Virtala, Markus Gander è lesto a spingere il disco in fondo alla gabbia: 2: 0 al 7:27 tra il tripudio dei quasi 1200 spettatori. Il Renon reagisce ed accorcia le distanze con un bel tiro di Thomas Spinell che si insacca sotto alla traversa. Il Val Pusteria risponde con una combinazione tra Virtala ed Oberrauch conclusa da quest’ultimo in goal. Nel secondo drittel i Campioni d’Italia alzano il loro forecheking e mettono pressione al gioco del Val Pusteria che soffre maggiormente e subisce il 3-2 di Simon Kostner.
Nel drittel finale i giallo-neri cercano di congelare il gioco. Hanno due buone occasioni per chiudere i conti ma né Traversa né March trovano il goal della tranquillità. Tocca così al portiere Furlong, negli ultimi minuti, a salvare questa vittoria che mantiene la formazione di Mattila, da sola, in testa alla classifica.
HC Val Pusteria Lupi – Rittner Buam 3 – 2 (3-1, 0-1, 0-0)
Sabato, 22.09.2018, 20.00: Lungo Rienza di Brunico. Spettatori: 1170
Arbitri: FAJDIGA, METZINGER, Giudici di Linea: Cristeli M., Piras
MARCATORI: 04:06 1:0 PUS Raphael Andregassen (Markus Gander – Oberrauch Max ); 07:27 2:0 PUS Markus Gander (Virtala Teemu – Armin Hofer); 09:50 2:1 RIT Thomas Spinell; 15:02 3:1 GWG EQ PUS Max Oberrauch (Virtala Teemu – Traversa Tommaso); 27:30 3:2 PP1 RIT Simon Kostner (Johan Eriksson).

Il Gherdëina con un primo tempo ben giocato supera il Lubiana. Per la formazione di Pat Lefebre si tratta della prima vittoria ottenuta ai danni dei Draghi Verdi che negli incontri disputati lo scorso anno, avevano sempre avevano sconfitto le Furie.
HC Gherdëina valgardena.it – HK SZ Olimpija 4 -3 (3-0, 0-1, 1-2)
Sabato, 22.09.2018, 20.30: Palazzo del Ghiaccio Pranives di Selva di Val Gardena. Spettatori: 380
Arbitri: STEFENELLI, VIRTA, Giudici di Linea: Rigoni, Slaviero.
MARCATORI: 13:41 1:0 PP1 GHE Benjamin Kostner; 15:57 2:0 GHE Sullmann Pilser; 16:29 3:0 GHE Colin Long; 30:42 3:1 PP1 HKO Ulamec; 53:45 4:1 GHE Pitschieler; 56:18 4:2 HKO Zorko; 59:42 4:3 HKO Planko.

CLASSIFICA GENERALE
Val Pusteria 9 punti
Wipptal Broncos Weihenstephan, 8 punti
Migross, Supermercati Asiago Hockey 1935, 7 punti
EHC Alge Elastic Lustenau, 6 punti
Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro, 6 punti
HDD SIJ Acroni Jesenice, 6 punti
EK Die Zeller Eisbären, 5 punti
EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 4 punti
VEU Feldkirch, 4 punti
HK SZ Olimpia Lubiana, 3 punti
Gherdëina, 3 punti
Rittner Buam, 3 punti
Bregenzerwald 2 punti
Kac Klagenfurt 2 – 2 punti
Milano, 1 punto
Fassa, 0 punti
Red Bull Hockey Juniors Salisburgo, 0 punti

CLASSIFICA IHL SERIE A
Wipptal Broncos, 3 punti (1 partita)
Cortina, 3 punti (1)
Val Pusteria, 3 punti (1)
Asiago, 0 punti (0)
Milano, 0 punti (0)
Rittner Buam, 0 punti (1)
Fassa, 0 punti (1)
Gherdëina, 0 punti (1)

Tags: