CHL: Pilsen bestia nera dello JYP, riscatto dell’Ocelari. In tre a punteggio pieno

Il terzo turno di Champions Hockey League si chiude con Zugo, Kärpät Oulu e Pilsen in testa ai rispettivi gironi senza sconfitte.

I cechi si rivelano un incubo per i campioni in carica dello JYP Jyväskylä, battuto anche in casa nella gara di ritorno e penalizzato da un primo tempo da dimenticare chiuso con il parziale di 1-4.
Lo Zugo passeggia contro l’Eisbären Berlino (6-1) in una gara a senso unico in cui si mettono in evidenza Viktor Stalberg con tre punti (1 goal e 2 assist) e Carl Klingberg, autore di due reti.
Il Kärpät Oulu torna da Rouen con un successo ottenuto in rimonta: in svantaggio 0-2 per effetto delle reti di Nicolas Ritz e Michel Miklik, la spinta per risalire la china è data da Ville Leskinen, Aleksi Heponiemi e la doppietta di Nicklas Lasu.

Il Tappara Tampere prende il comando del Gruppo E, grazie alla vittoria contro lo Storhamar (6-1): ai finlandesi sono bastati poco meno di 2’ nel primo tempo per segnare tre reti ed incanalare l’incontro sui binari del successo con le reti di Juhani Jasu, Tomas Zaborsky e Otto Rauhala.
L’Ocelari ferma la corsa del Djurgården ed ottiene i primi tre punti nel torneo al termine di una lunga rincorsa conclusa con il pareggio di Filip Haman al 53’ e il sorpasso firmato da Aron Chmielewski al 57.50.

Anche il Lugano raccoglie i primi punti piegando gli slovacchi del Banska Bystrica 4-1 (qui la cronaca) nella prima partita di CHL davanti al pubblico amico.

Il Norimberga si aggiudica anche il secondo match contro il Mountfield, anche se maturato all’overtime deciso da Christopher Brown al 60.29

Risultati e classifiche

Gruppo D: Zugo (SUI) – Eisbären Berlino (GER) 6-1 (1-1; 3-0; 2-0)
Classifica: Zugo (SUI) p.ti 9 (3 partite); Kometa Brno (CZE) p.ti 6 (3); Nemad Grodno (BLR) p.ti 3 (3); Eisbären Berlino (GER) p.ti 0 (3)

Gruppo E: Djurgården Stoccolma (SWE) – Oceclari Trinec (CZE) 3-4 (1-0; 1-2; 1-2); Tappara Tampere (FIN) – Storhamar Hamar (NOR) 6-1 (3-0; 2-0; 1-1)
Classifica: Tappara Tampere p.ti 7 (3); Djurgården Stoccolma (SWE) p.ti 5 (3); Storhamar Hamar (NOR) p.ti 3 (3); Trinec Ocelari (CZE) p.ti 3 (3)

Gruppo F: Ice Tigers Norimberga (GER) – Mountfield (CZE) 4-3 ot (1-2;1-0; 1-1; 1-0); Rouen Dragons (FRA) – Kärpät Oulu (FIN) 2-4 (2-1; 0-2; 0-1)
Classifica: Kärpät Oulu (FIN) p.ti 9 (3); Ice Tigers Norimeberga (GER) p.ti 5 (3); Mountfield (CZE) p.ti 4 (3); Rouen Dragons (FRA) p.ti 0 (3)

Gruppo H: JYP Jyväskylä (FIN) – Pilsen (CZE) 2-6 (1-4; 0-2; 1-0); Lugano – Banska Bystrica (SVK) 4-1 (2-1; 1-0; 1-0)
Classifica: Pilsen (CZE) p.ti 9 (3); JYP Jyväskylä (FIN) p.ti 3 (3); Lugano (SUI) p.ti 3 (3); Banska Bystrica (SVK) p.ti 3 (3)

Prossimo turno
4a giornata
(8 settembre)
ore 15.00 Frölunda Indians (SWE) – Vienna Capitals (AUT)
ore 15.00 Skellefteå AIK (SWE) – Bolzano (ITA)
ore 17.00 Zugo (SUI) – Nemad Grodno (BLR)
ore 18.00 TPS Turku (FIN) – Malmö Redhawks (SWE)
ore 18.00 IFK Helsinki (FIN) – GKS Tychy (POL)
ore 19.00 Aalborg Pirates (DEN) – ZSC Lions Zurigo (SUI)
ore 19.45 Berna (SUI) – Cardiff Devils (GBR)
ore 20.20 Salisburgo (AUT) – Växjö Lakers (SWE)

(domenica 9 settembre)
ore 15.15 Rouen Dragons (FRA) – Mountfield (CZE)
ore 15.30 Djurgården Stoccolma (SWE) – Storhamar Hamar (NOR)
ore 16.00 Yunost Minsk (BLR) – Monaco (GER)
ore 17.00 Kometa Brno (CZE) – Eisbären Berlino (GER)
ore 17.00 Ice Tigers Norimberga (GER) – Kärpät Oulu (FIN)
ore 18.00 Tappara Tampere (FIN) – Ocelari Trinec (CZE)
ore 18.00 JYP Jyväskylä (FIN) – Banska Bystrica (SVK)
ore 19.45 Lugano (SUI) – Pilsen (CZE)

Tags: