AHL: altri rinforzi per alcuni team mentre la preseason è in pieno svolgimento

(Comun. stampa AHL) – Procede a pieno regime la preseason della Alps Hockey League in vista dell’inizio della terza stagione del torneo transnazionale. Esordio sul ghiaccio per i finalisti dell’ultima edizione della AHL: i Rittner Buam hanno perso per 4:2. Altre partite di preparazione sono previste in questo weekend. Intanto tre squadre annunciano rinforzi: SG Cortina Hafro, VEU Feldkirch e Fassa Falcons.

Da lunedì si sono svolte sei partite
Con la vittoria casalinga per 3:1 contro l’HC Gherdeina valgardena.it, la Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro si è aggiudicata il 2° Torneo Ladino Elite. Decisivo il terzo tempo con le reti di Michael Zanatta e Federico Lacedelli. Con questo successo la formazione ampezzana si è aggiudicato definitivamente il Torneo Ladino estivo ed ha bissato il successo all’andata contro i gardenesi per 6.5. Ininfluente l’ultima gara che i cortinesi disputeranno venerdì sera contro i Fassa Falcons a chiusura della competizione che ha visto complessivamente la disputa di 6 partite tra le formazioni di Cortina, Fassa e Gherdeina.

 
I Red Bull Hockey Juniors hanno raggiunto la semifinale alla prestigiosa Junior Club World Cup a Sochi in Russia. Dopo una facile vittoria all’esordio contro gli svizzeri del Davos, la formazione austriaca è stata sconfitta dagli svedesi dell’HV71 per 3:1 nella seconda gara. Ma il Salisburgo ha trovato subito un pronto riscatto con una roboante vittoria per 7:1 contro la formazione della Repubblica Ceca dell’HC Ocelari Trinec. Dopo un primo tempo equilibrato, la squadra austriaca ha preso il largo nel resto della gara e trovando poi un facile successo. In base a questi risultati, i Red Bull  Juniors sfideranno il Loko Jaroslav (Russia) in semifinale. Un traguardo importante per i salisburghesi impegnati in questa nona edizione della JCWC, torneo itinerante che si tiene sotto l’egida della IIHF e d’importanti fondazioni russe e che riunisce alcune delle migliori squadre giovanili al mondo. 
 
L’EC Bregenzerwald ha perso contro l’EC Wil per 4:5 all’overtime nella sua terza gara di preseason. La squadra dell’ovest-Austria è partita molto bene e si è portata sul 3:0 dopo il primo periodo. Ma la reazione degli svizzeri non è mancata. Prima hanno accorciato le distanze nel secondo tempo e poi hanno pareggiato nel terzo. EC Wil ha poi vinto l’incontro all’overtime. 
 
I Rittner Buam, finalisti dell’ultima edizione della AHL, hanno aperto la preseason con un match casalingo contro i rivali dell’HC Gherdeina valgardena.it. Di fronte agli 800 spettatori, i “Buam” sono stati sconfitti nel derby altoatesino per 2:4. Le “Furie” partono meglio e si portano sul doppio vantaggio al termine del primo drittel. Dopo un secondo periodo senza scossoni, i padroni di casa arrivano al pareggio. Nel finale ritorno degli ospiti che dimostrano un gioco più fisico e trovano altre due reti per la vittoria finale. 
 
In pista in questa settimana anche il Klagenfurt-II che ha sconfitto il team della DEL 2 del Deggendorfer SC per 5:2. Senza 11 titolari, i Carinziani hanno preso il comando del gioco per 1:0 sul finire del primo periodo. Nel secondo tempo nessuna delle due formazioni è avanzata nel risultato. Poi l’EC-KAC II ha raddoppiato all’inizio del terzo. Ma gli avversari non si sono arresi ed hanno costruito velocemente il pareggio. Nel finale la voglia di vincere ha premiato la formazione austriaca che negli ultimi tre minuti ha messo a segno tre reti con Simon e Valentin Hammerle, reti che di fatto hanno deciso la gara a favore delle “Giubbe Rosse”. 
 
Esordio per i Wipptal Broncos Weihenstephan
Altra squadra che scende sul ghiaccio per prepararsi alla AHL: domenica i Wipptal Broncos Weihenstephan apriranno la loro preseason contro la formazione tedesca della DEL2 del Tölzer Löwen. A Bled, intanto, ci sarà un torneo che vedrà la partecipazione delle due squadre slovene della AHL: HDD SIJ Acroni Jesenice ed HK SZ Olimpija Lubiana. Ma in generale sarà un weekend molto intenso per le formazioni della AHL. 

Il VEU Feldkirch riprende Dominik Rauter ed offre un tryout per Jancar 
La formazione austriaca del VEU Feldkirch dà nuovamente il benvenuto a Dominik Rauter per la prossima stagione della Alps Hockey League. Rauter, avviato all’hockey nella cittadina austriaca, ha giocato per 5 differenti team giovanili dell’HC Davos negli ultimi 5 anni. Rauter sarà disponibile per il VEU a fine agosto perchè impegnato ora con la Nazionale U20 austriaca all’ Under 20 Super Challenge in Svezia. Intanto Matic Jancar (nella foto) è tornato a Feldkirch ma in prova. Jancar ha fatto parte del Feldkirch dal 2014 al 2017. Nell’ultima stagione Jancar ha giocato sempre in AHL ma con i colori dell’ EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel.