Massimo Da Rin saluta il popolo rossoblù

Dopo nove anni vissuti all’ombra della Madonnina, il Milano Rossoblu e Massimo Da Rin si separano. Anni ricchi di successi, dall’era Vipers fino alla scorsa stagione. Il coach ampezzano ha voluto ringraziare il popolo rossoblù con un messaggio inviato a Giorgio Prando, giornalista de La Gazzetta dello Sport che ha dato a Hockeytime l’opportunità di divulgarlo.

Caro Milano, ti scrivo per salutarti e ringraziarti di tutto.
È arrivato anche questo momento come spesso accade.
C’è un progetto nuovo. Un nuovo presidente. In bocca al lupo!
Ho fatto 9 stagioni con i colori rosso e blu che mi porterò sempre nel cuore 
E guardando indietro vedo 7 titoli vinti.
Campione Italia Vipers 2001/02
Super coppa 2001/02
Argento Continental a Zurigo 2001/02 in qualità di assistant coach .
Campione Italia A2 2011/12
Campione Italia IHL 2016/17
Coppa Italia 2017
Coppa Italia 2018 in qualità di Capo Allenatore.
Tanta Roba come si dice ma che divido con tutto il popolo RossoBlu

La grande famiglia del MILANO!
Ringrazio i presidenti, general manager, dirigenti, lo Staff, tutti i giocatori che ho avuto la fortuna di allenare, gli attrezzisti, i massaggiatori, i medici, tutte le persone che con il loro volontariato assicurano il lavoro della società; tutti i ragazzi del settore giovanile, i genitori, gli accompagnatori, gli allenatori dal settore giovanile alla prima squadra con cui ho collaborato.
I media, la stampa, soprattutto quella legata al Milano sempre corretta nei miei confronti.
E poi ringrazio tantissimo i tifosi, tutti quelli che amano questa squadra e questi colori.
Senza il vostro apporto non avremmo vinto quello che abbiamo vinto.
Mi ha fatto tristezza vedere alla fine della stagione la curva vuota.
Il mio augurio è che possiate ritrovare l’armonia tra le parti…
E mi porterò sempre nel cuore la dimostrazione di affetto che mi avete dato quando è mancato il mio papà.
Grazie a tutti!

Coach Massimo Da Rin