Mondiali TD Gr. B: una meravigliosa Danimarca stende la Finlandia. Prima vittoria per la Germania

La Germania, stasera in maglia bianca con le bande nere, ottiene la sua prima vittoria in questo mondiale superando facilmente la nazionale coreana, vera e propria “squadra materasso” di questo campionato mondiale, almeno per quanto visto fino ad adesso. Matthias Plachta e compagni sono passati a condurre già nel primo tempo, al decimo, con un goal in situazione di power play. Con un uomo di movimento in più sul ghiaccio è arrivato anche il raddoppio di Ehliz Yasin, svelto, nello slot, a sfruttare una deviazione del portiere coreano su un tiro dalla blue di Matthias Plachta. I tedeschi hanno arrotondato il loro vantaggio nei minuti successivi e, sinceramente, la gara non ha mai avuto storia. Unico neo di una prestazione positiva è stato il goal che a tre minuti dalla sirena “ha sporcato” il tabellino del portiere tedesco TREUTLE Niklas. Il goal della bandiera per i coreani è avvenuto in situazione di power play con un tocco di rovescino di Brock RADUNSKE, favorito dalla deviazione di un difensore.

Ore 16:15 Germania – Korea 6 – 1 (1 -0, 3-0, 2-1) Arbitri: HRIBIK Jan e KAUKOKARI Mikko; Giudici di Linea: LHOTSKY Miroslav e SUOMINEN Sakari. Spettattori: 7092. MARCATORI: 10:02 1-0 DRAISAITL Leon; 20:1 2 -0 EHLIZ Yasin; 29:27 3-0 HAGER Patrick; 34:42 4-0 TIFFELS Frederik; 48:37 5 -0 EHLIZ Yasin; 52:33 6-0 SEIDENBERG Yannic; 57:01 6-1 RADUNSKE Brock.

Una Danimarca immensa per abnegazione e spirito di gruppo, riesce nell’impresa di battere i favoritissimi finlandesi. I bianco – rossi, sospinti da un pubblico eccezionale, hanno giocato “la gara perfetta”, sempre attenti in fase difensiva, arroccati davanti ad un grandioso Frederik ANDERSEN, portiere del Toronto Maple Leafs e pungenti e determinati in avanti. La Finlandia, dopo le strepitose prestazioni dei giorni scorsi, non è stata all’altezza della sua fama anche se, c’è da dire, che per chiunque sarebbe stato difficile, almeno stasera, battere questa Danimarca. Dopo un primo drittel senza reti, le due squadre hanno dato il loro meglio nel periodi successivi. Passano per primi i Danesi grazie ad una azione personale di Frans Nielsen che, in situazione di power play, segna con un tiro dalla sinistra dello schieramento d’attacco che trova l’angolo alto della gabbia finnica. Il pareggio avviene grazie ad Aho che sfrutta un rebound del portiere insaccando dallo slot. Il goal del vantaggio dei Danesi nasce da una veloce ripartenza, che mette Oliver BJORKSTRAND in condizione di involarsi da solo verso la gabbia difesa da Ville HUSSO e di batterlo con un tiro che si insacca a mezz’altezza.
All’inizio del terzo drittel su una azione in controfuga al 41:35 Jensen davanti al portiere finnico si lascia ipnotizzare e la sua conclusione finisce proprio nel guantone del portiere. La Finlandia continua ad attaccare ma in controfuga la migliore occasione per andare in goal è ancora una volta della Danimarca. Al 50:12 in controfuga Oliver BJORKSTRAND si fa parare la conclusione.
Al 52:44 gli arbitri sanzionano con una penalità di due minuti una carica troppo violenta di Stefan LASSEN ma il penalty killing dei danesi è impeccabile ed finnici non riescono a trovare il goal del pareggio. Col passare dei minuti, però, la pressione dei ragazzi di Lauri MARJAMAKI si fa sempre più asfissiante ed a 4:20 dal termine il loro dominio trova il giusto compenso nel pareggio di GRANLUND Mikael che realizza da breve distanza.
La Finlandia sembra essere padrona del ghiaccio ma una ingenuità di Teravainen che rinvia il puck fuori dalla pista li costringe a 150 secondi dalla sirena a giocare due minuti con un giocatore di movimento in meno. La Danimarca, determinatissima, cinge d’assedio il terzo difensivo dei finnici ed un tiro di Mikkel Boedker (58:01) trova libero, nello slot HARDT Nichlas che realizza il goal della, meritata, vittoria dei padroni di casa.
Ore 20:15 Finlandia – Danimarca 2 – 3 (0-0, 1-2, 1-1)
Arbitri: MAYER Timothy e WEHRLI Tobias; Giudici di Linea: McCRANK Dustin e SEFCIK Peter. Spettatori: 10800.
MARCATORI: 32:28 0-1 NIELSEN Frans, 34:33 1-1 AHO Sebastian; 37:10 1-2 BJORKSTRAND Oliver; 55:50 2-2 GRANLUND Mikael; 58:01 2-3 HARDT Nichlas.

Classifica
Finlandia 9 punti (4); USA 8 (3); Canada 7 (3); Lettonia 5 (3); Germania 5 (4); Danimarca 5 (4); Norvegia 3 (3); Corea del Sud 4 (0)

Prossimo turno (10/05)
Ore 16:15 Usa – Lettonia
Ore 20:15 Norvegia – Canada