EBEL: Bolzano approda in semifinale

Alle semifinali dei play off di EBEL passano le squadre con il favore del pronostico. Unica a sovvertire il fattore ghiaccio il Bolzano, che avanza eliminando il Klagenfurt.

UPC Vienna Capitals – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 4-2
L’Innsbruck, andando a vincere a fuori casa in gara 5, grazie al GWG di Yogan (1-2), aveva sperato di aver riaperto la serie con Vienna portandosi sul 2-3. Nella decisiva gara 6, sul ghiaccio amico, gli Squali reggono alla grande fino all’inizio del terzo tempo, andando avanti sempre con Yogan (3-2), ma non riescono a contenere la veemente reazione dei campioni in carica che nei restanti minuti di gioco rimontano e chiudono il discorso qualificazione grazie an goal di Tessier, Nodl e Vause (3-5).

EC Red Bull Salisburgo – Dornbirner Eishockey Club 4-2

Rischia meno il Salisburgo anche se il Dornbirner in gara 5 gioca la partita della vita espugnando la Eisarena al supplementare (2-3 OT). I Red Bull, infatti, nell’incontro successivo restituiscono facilmente il favore in casa dei Bulldogs, nonostante la buona prova di Arniel (2-6). Al Salisburgo toccherà ora il confronto con il Linz, in una semifinale che si preannuncia molto combattuta.

HC Liwest Black Wings Linz – KHL Medvescak Zagabria 4-2
Niente da fare per lo Zagabria contro un Linz apparso superiore. I croati, avanti 0-2 nella serie, patiscono il maggior tasso tecnico degli avversari che vincono 4 incontri di fila e si qualificano per la seminiale. Sempre comunque risicato il vantaggio delle Black Wings nelle ultime due gare, entrambe in trasferta, con una vittoria al supplementare (3-4 OT) e un’altra nella decisiva gara 6 (4-5), dove all’hat trick di Morley risponde Lebler con una doppietta.

EC Klagenfurter AC – HCB Südtirol Alperia 2-4
Unica squadra in grado di sovvertire il fattore ghiaccio, il Bolzano passa meritatamente in semifinale ai danni del Klagenfurt. Con la serie sul 2-2, i biancorossi vanno a prendersi una decisiva vittoria fuori casa in gara 5 dove, avanti grazie alle reti di Petan e Miceli, vengono raggiunti a pochi minuti dalla sirena da Bischofberger in power play (2-2). Al supplementare è un gran goal di Monardo che permette alla squadra di coach Suikkanen di ribaltare lo spin della serie a proprio favore. Grande tensione al Palaonda per la decisiva gara 6, dove un attento Bolzano gestisce bene il match e, correndo pochi pericoli in difesa (shutout alla fine per Tuokkola), mette al sicuro il risultato grazie a una gran botta di Angelidis dalla distanza in situazione di superiorità (1-0), e a una deviazione di DeSousa su tiro di Marchetti (2-0). Grande risultato e grande soddisfazione per una squadra che ha sofferto nel corso della stagione, occupando per alcune giornate anche l’ultima posizione in classifica. In semifinale gli altoatesini dovranno vedersela con i campioni in carica di Vienna, in un confronto in cui il Bolzano, senza il peso dei favori del pronostico, potrebbe sorprendere.

 

PLAY OFF – QUARTI DI FINALE

Gara 5 (18/03)
EC Red Bull Salisburgo – Dornbirner Eishockey Club 2-3 OT
EC Klagenfurter AC – HCB Südtirol Alperia 2-3 OT
UPC Vienna Capitals – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 1-2
(19/03) KHL Medvescak Zagabria – HC Liwest Black Wings Linz

Gara 6 (20/03)
KHL Medvescak Zagabria – HC Liwest Black Wings Linz 4-5
HCB Südtirol Alperia – EC Klagenfurter AC 2-0
Dornbirner Eishockey Club – EC Red Bull Salisburgo 2-6
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – UPC Vienna Capitals 3-5

 

TABELLONE PLAY OFF

 

PLAY OFF – SEMIFINALI

Gara 1 (25/03)
EC Red Bull Salisburgo – HC Liwest Black Wings Linz
UPC Vienna Capitals – HCB Südtirol Alperia

Gara 2 (27/03)
HCB Südtirol Alperia – UPC Vienna Capitals
HC Liwest Black Wings Linz – EC Red Bull Salisburgo

Gara 3 (29/03)
EC Red Bull Salisburgo – HC Liwest Black Wings Linz
UPC Vienna Capitals – HCB Südtirol Alperia

Gara 4 (31/03)
HCB Südtirol Alperia – UPC Vienna Capitals
HC Liwest Black Wings Linz – EC Red Bull Salisburgo

Tags: ,