Il Salisburgo inizia i Playoff col botto!!!

Sono iniziati i Quarti di Finale playoff della AHL e si sono inaugurate le quattro serie, al meglio delle sette gare, dalle quali emergeranno le quattro semifinaliste che si contenderanno il successo finale.

Alps Hockey League, Quarti di finale – Gara 1 (best of seven):
Lo Jesenice vince il primo round del derby della Slovenia portandosi in vantaggio nella serie. I “Red Steelers”, d’altronde erano largamente in vantaggio nel computo dei sei scontri diretti stagionali tra le due formazioni con un bilancio di 5 a 1. La formazione dell’Alta Carniola, inoltre, aveva vinto entrambi i derby sloveni giocati in questo 2018 con i larghi punteggi di 6-2 e 7-2. La gara di stasera ha avuto, un andamento più equilibrato rispetto alle precedenti sfide. Il primo drittel si è chiuso in parità (1-1); poi, i padroni di casa hanno accelerato il ritmo gara, portandosi addirittura sul 4 – 1, un vantaggio che i ragazzi di Gaber Glavic hanno amministrato, resistendo al ritorno dei Draghi di Lubiana.

HDD SIJ Acroni Jesenice (3°) vs. HK SZ Olimpija (6°) 4 – 3 [1-1, 2-0, 1-2]
Martedì 06.03.2018; ore 19:00. Palaghiaccio Podmezakla di Jesenice. Spettatori: 1800.
Arbitri: BAJT, OFNER, Giudici di Linea: Bärnthaler, Rezek.
MARCATORI: 10:37 1:0 PP1 Tadej Cimzar; 18:07 1:1 Gal Koren; 20:54 2:1 Markus Piispanen; 26:50 3:1 Blaz Tomazevic; 40:14 4:1 Aleksandar Magovac; 46:55 4:2 Andrej Hebar; 55:27 4:3 Aliaz Chvatal.

– Lo Jesenice conduce 1 -0 nella serie.

Il Val Pusteria espugna la Voralberghalle di Feldkirch grazie ad una doppietta dell’inossidabile Max Oberrauch nel terzo drittel. I Lupi avevano vinto tutti e sei gli scontri diretti stagionali tra le due formazioni ed anche stasera, hanno confermato la loro favorevole tradizione nei confronti della formazione del Voralberg.
FBI VEU Feldkirch (4°) vs. HC Val Pusteria Lupi (5°) 0 – 2 [0-0, 0-0, 0-2]
Martedì 06.03.2018; ore 19:30. Voralberghalle di Feldkirch. Spettatori: 1428.
Arbitri: GAMPER, MORI, Giudici di Linea: Basso, Rinker.
MARCATORI: 44:22 0:1 Max Oberrauch; 48:19 0:2 Max Oberrauch.

– Il Val Pusteria conduce 1 -0 nella serie.

Dall’Arena Ritten arriva il risultato che non ti aspetti!!! I Buam che dopo la sfavillante vittoria nella finale scudetto, non hanno più convinto appieno, cedono gara uno al Salisburgo inchinandosi di fronte alla maggior freschezza atletica della formazione Austriaca. I padroni di casa a tre minuti dalla sirena, sotto di due goals, credono di poter riaprire il match, illusi dalla segnatura in Power Play di Alex Frei. Coach Riku LEHTONEN fa uscire Patrick Killeen inserendo un uomo di movimento, nella speranza di portare il match all’overtime. La segnatura di Lukas Kainz, a porta vuota, fredda, invece, gli ardori di rimonta e consegna gara 1 agli ospiti.
Rittner Buam (2°) vs. Red Bull Hockey Juniors (7°) 1 – 3 [0-1, 0-1, 1-1]
Martedì 06.03.2018; ore 20:00. Arena Ritten di Collalbo. Spettatori: 489.
Arbitri: A. LAZZERI, RUETZ, Giudici di Linea: Federico Giacomozzi, Tschrepitsch.
MARCATORI: 16:16 0:1 Samuel Soramies; 27:57 0:2 Daniel Wachter; 57:06 1:2 PP1 Alex Frei; 59:46 1:3 EN Lukas Kainz.

– Il Salisburgo conduce 1 -0 nella serie.

Asiago e Vipiteno hanno dato vita alla sfida più combattuta della serata. L’Asiago era partito fortissimo, esaltato da una tripletta di Giulio Scandella. A metà gara, dopo il 5-1 siglato da Alexander Gellert in Power Play, la vittoria dei giallo rossi sembrava in ghiaccio, ma il Vipiteno, sfruttando benissimo l’uomo in più, (4 goal su 5 dei Broncos arrivano in superiorità numerica) riesce a tornare in gara. La vittoria finale va alla formazione di Coach Tom Barrasso che sigla il goal della tranquillità a cinquanta secondi dalla sirena.

Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 (1°) vs. SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan (8°) 7 – 5 [2-1, 2-0, 2-3]
Martedì 06.03.2018; ore 20:30. Palaghiaccio Hodegart di Asiago. Spettatori: 620.
Arbitri: BULOVEC, MOSCHEN, Giudici di Linea: Bergant, Snoj.
MARCATORI: 13:10 1:0 PP1 Giulio Scandella; 14:55 1:1 PP1 Ivan Deluca; 16:09 2:1 Marco Rosa; 20:39 3:1 Giulio Scandella; 22:38 4:1 Giulio Scandella; 31:39 5:1 PP1 Alexander Gellert; 37:37 5:2 PP1 Tobias Kofler; 46:20 5:3 PP1 Denny Deanesi; 47:00 5:4 Matthias Mantinger; 53:20 6:4 Lorenzo Casetti; 56:38 6:5 PP1 Mark Lee; 59:10 7:5 EN Marco Rosa.

– L’Asiago conduce 1 -0 nella serie.

Tags: