Altre due formazioni conquistano la qualificazione ai playoff

Red Bull Hockey Juniors ed HK SZ Olimpija Lubiana, conquistano, insieme alle vittorie odierne, il diritto matematico alla partecipazione ai play off. Per l’ultimo posto disponibile il Vipiteno, pur sconfitto ai tempi supplementari, approfittando dei contemporanei scivoloni di Zell am See, Cortina, Lustenau e Bregenzerwald, rinforza la sua posizione ed è ad un passo dalla matematica qualificazione alla seconda fase del torneo.

HDD SIJ Acroni Jesenice – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan 2 – 1 d.t.r. (0 : 1, 0 : 0, 1 : 0, 0 : 0)
Martedì: 27.02.2018 ore 19:00. Športna dvorana Podmežakla, spettatori: 550.
ARBITRI: LESNIAK, PODLESNIK, Rezek, Snoj
Una impeccabile trasformazione di Zan Jezovsek decide, ai tiri di rigore, la sfida tra Jesenice e Vipiteno. La gara ha avuto un andamento molto incerto. I Broncos erano passati in vantaggio nel primo tempo grazie a Ben Duffy imbeccato da Fabian Hackhofer, mentre i “Red Steelers” riuscivano ad impattare il vantaggio della formazione del’Alta val d’Isarco, solo nel terzo tempo sfruttando un power play legato alla sanzione comminata a Mark Lee. Il goal lo realizzava Luka Basic ed il risultato non cambiava più né al sessantesimo, né nell’extratime, decidendosi a favore della formazione slovena, soltanto ai tiri di rigore.

HK SZ Olimpija Lubiana – S.G. Cortina Hafro 3 – 1 (1 : 0, 1 : 0, 1 : 1)
Martedì: 27.02.2018 ore 19:15. Hala Tivoli di Lubiana. Spettatori: 242.
ARBITRI: FAJDIGA, WIDMANN, Arlic, Bärnthaler
Il Cortina perde alla Hala Tivoli di Lubiana, le residue speranze di qualificarsi alla seconda fase del campionato AHL. I “Draghi” sloveni, di contro, con i tre punti conquistati, ottengono la matematica qualificazione ai playoff. Come all’andata, il match winner è stato Maks Selan, autore di una doppietta.

EK Zeller Eisbären – Red Bull Hockey Juniors 1 – 3 (1 : 0, 0 : 0, 0 : 3)
Martedì:27.02.2018 ore 19:30. Eishalle Zell am See spettatori:1012. Hala Tivoli di Lubiana, Spettatori:
Arbitri: LENDL, STRASSER, Gatol, Rinker.
I Red Bull Hockey Juniors di Salisburgo vincono il derby salisburghese disputatosi alla Eishalle di Zell am See.La partita è stata giocata davanti ad una meravigliosa cornice di pubblico. La vittoria degli ospiti ha confermato il loro diritto di staccare il biglietto per i playoff ed ha rintuzzato, in modo definitivo, le aspirazione degli orsi polari ad accedere alla seconda fase del torneo AHL. La gara si è decisa a favore della formazione ospite solo nel terzo tempo, allorquando i “Tori Rossi” sono andati a segno tre volte con Daniel Jakubitzka, Niklas Postel e Cristof Wappis.

FBI VEU Feldkirch – EC Bregenzerwald 7 – 4 (4 : 2, 1 : 0, 2 : 2)
Martedì: 27.02.2018 ore 19:30, Messestadion di Feldkirch. Spettatori: 2297.
Arbitri: SUPPER, WALLNER, Kainberger, Kalb
Il Feldkirch nega al Bregenzerwald l’accesso ai playoff sconfiggendolo nel derby del Messestadion. La gara si è messa subito in discesa per i padroni di casa che, già nei primi quindici minuti, sono riusciti a forzare per ben quattro volte le difese difensive dei “Wälder”.

HC Gherdëina valgardena.it – HC Egna Riwega 4 – 3 d.t.r. (1 : 1, 0 : 0, 2 : 2, 0 : 0)
Martedì: 27.02.2018 ore 20:30. Stadio Pranives di Selva di Val Gardena. Spettatori: 940
Arbitri: GAMPER, MOSCHEN, De Zordo, Stefenelli
Il Derby dell’Alto Adige giocato per onor di firma da Gherdëina ed Egna, due formazioni che non hanno più molto da chiedere alla classifica, sorride alla formazione di casa, vincente ai tiri di rigore.

Rittner Buam – EHC Alge Elastic Lustenau 7 – 4 (3 : 2, 2 : 1, 2 : 1)
Martedì: 27.02.2018 ore 20:00. Rittner Arena di Collalbo, Spettatori: 482
Arbitri: LEGA, MORI, Cristeli, Piras
I Rittner Buam ritornano a vincere (prima vittoria nella AHL nel mese di febbraio) contro l’agguerrita formazione austriaca del Lustenau che, con la sconfitta di Collalbo, vede svanire i sogni di accesso alla seconda fase del torneo.

Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Val Pusteria Lupi 2 – 1 d.t.r. (1:1, 0 : 0, 0 : 0, 0 : 0)
Martedì: 27.02.2018 ore 20:30. Odegart di Asiago. Spettatori: 520.
Arbitri: BAJT, LAZZERI, Giacomozzi, Markieti
Anthony Nigro trasforma un penalty di regalando la vittoria all’Asiago nella sfida casalinga contro il Val Pusteria. Le reti si erano viste solo nel primo tempo, concentrate nel breve intervallo di un minuto. Passavano a condurre gli ospiti grazie ad Eric Pance il cui goal era subito impattato, da quello di Marco Rosa. La sfida si trascinava in equilibrio fino al sessantacinquesimo. Poi i tiri di rigore decidevano la gara a favore dei padroni di casa che confermano la loro legittimità ad occupare la prima posizione della classifica generale.

HC Fassa Falcons – EC KAC II 4 – 5 (1 : 2, 3 : 1, 0 : 1, 0 : 1)
Martedì: 27.02.2018 ore 20:30, Gianmario Scola di Alba di Canazei. Spettatori: 732.
Arbitri: BENVEGNU, BULOVEC, Javornik, Rigoni
La sfida tra le ultime due della AHL, in scena allo Scola di Alba di Canazei sorride alla formazione carinziana, che risulta vincente ai supplementari.

CLASSIFICA AHL
1 – Migross Supermercato Asiago Hockey 1935 (38 gare) 91 punti,
2 – Rittner Buam (38 gare) 88 punti,
3 – HDD SIJ Acroni Jesenice (38 gare) 82 punti,
4 – FBI VEU Feldkirch (39 gare) punti 76,
5 – HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe (38 gare) 70 punti,
6 – HK SZ Olimpija/Olimpia Lubiana (38 gare) 68 punti,
7 – Red Bull Hockey Juniors (38 gare) 67 punti,
8 – WSV Vipiteno Broncos Weihenstephan (38 gare) 63 punti,
———————————————————————————
9 – EC Bregenzerwald (39 gare) 61 punti,
10 – EK Zeller Eisbären (39 gare) 60 punti,
11 – EHC Alge Elastic Lustenau (39 gare) 59 punti,
12 – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (38 gare) 58 punti,
13 – EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel (39 gare) 42 punti,
14 – HC Gherdëina valgardena.it (38 gare) 38 punti,
15 – HC Egna /Neumarkt Riwega (38 gare) 25 punti,
16 – HC Fassa Falcons (39 gare) 21 punti,
17 – EC-KAC II Klagenfurt (38 gare) 9 punti.

Tags: