IHL Div. I: in tre certe delle semifinali

Il bilancio delle gare di andata dei quarti di finale playoff di IHL Division I, come prevedibile, si chiude nettamente a favore delle formazioni dell’est con tre successi su quattro gare: Bressanone e Val Pusteria Junior concludono i propri impegni in doppia cifra. Da ovest fa eco il ValpEagle straripante contro il Pieve di Cadore.

L’unico scontro rimasto in bilico è quello tra Val Venosta e Real Torino: i sabaudi hanno ceduto nel terzo tempo, dopo essere stati in vantaggio nei primi due periodi per effetto delle reti di Manuel Moro, Tommaso Ottino ed Andrea Tura (in power play) a cui i padroni di casa hanno risposto con Peter Wunderer (in inferiorità) e Michael Pircher.
Decisivi in apertura dell’ultima frazione i primi 4’di gioco, durante i quali Samuel Ilmer e Simon Andergassen hanno ribaltato il punteggio, mentre Wunderer (in superiorità) e Michael Gerstl hanno incrementato il punteggio, mentre Nicolò Pace, a 1’02” dalal sirena, ha reso meno pesante la sconfitta dei piemontesi.

L’11-0 del ValpEagle, il 15-0 del Val Pusteria Junior e, soprattutto, il 26-0 con il quale il Bressanone ha espugnato Varese, sono risultati che si commentano da soli. Pietro Canale (5 punti) in evidenza per i torresi, tra i giovani Lupi si distinguono Alex De Lorenzo Meo, Benno Obermair ed Elias Thum, tutti autori di 6 punti; migliore marcatore dei Falcons è stato Christian Rainer con 10 punti (4 goal e 6 assist).

Quarti di finale
(andata)

sabato 17 febbraio
Varese              – Bressanone         0-26
Val Venosta         – Real Torino        6-4
Val Pusteria Junior – Sporting Pinerolo 15-0 
domenica 18 febbraio
ValpEagle           – Pieve di Cadore   11-0

(ritorno)
sabato 24 febbraio
Bressanone        – Varese
Real Torino       – Val Venosta
Sporting Pinerolo – Val Pusteria Junior
Pieve di Cadore   – ValpEagle

Tags: