Asiago e Val Pusteria sono matematicamente alle Final Four Scudetto

Con la prima giornata del 2018, arrivano i primi verdetti: sia Val Pusteria che Asiago conquistano con due giornate di anticipo la qualificazione alla Final Four per lo Scudetto IHL. Per quanto riguarda le altre due posizioni, i Buam, vincenti col Fassa ed il Vipiteno, sconfitto all’overtime proprio dai Leoni giallorossi, sembrano proprio ad un passo dall’ottenere l’agognato pass.
L’Asiago vince, non senza soffrire alla Weihenstephan Arena, una pista che è sempre stata avara di soddisfazioni per i vicecampioni d’Italia. La gara ha un andamento altalenante ed a due minuti dalla sirena la vittoria dei Broncos (avanti 5-3) pare messa “in ghiaccio”. Ma l’Asiago ha sette vite, e proprio come un gatto, nei restanti sessanti secondi, riesce a graffiare l’avversario ed a recuperare il risultato. Si giunge quindi al tempo supplementare, durante il quale, dopo che Anthony Nigro ha fallito un rigore, gli asiaghesi trovano, 43 secondi dopo, il goal vittoria con Giulio Scandella che regala ai suoi la matematica qualificazione alla finale scudetto.

Nell’altra sfida valevole per il Gruppo B, il Gherdëina supera l’Egna, vendicando la sconfitta subita alla Würth Arena poche sere fa.
Nel Girone A i Buam, pur facendo riposare il goalie Patrick Killeen, a favore di Hannes Treibenreif, vincono abbastanza agevolmente contro il Fassa. Molto più interessante, è stato l’altro incontro di questo girone, quello in programma all’Olimpico di Cortina. Nella “perla delle Dolomiti” splendidamente innevata e tirata a lucido per i numerosi turisti presenti, la formazione di Petri Mattila ha sfoderato una prestazione sontuosa, rifilando un perentorio quattro a zero ai padroni di casa. Un risultato frutto di una migliore condizione fisico-agonistica. Il Cortina, che abbiamo avuto l’occasione di vedere tre volte in meno di una settimana, ha disputato ieri sera la peggiore delle tre prestazioni, ed abbiamo la concreta convinzione che tutto ciò sia legato ad un calo fisico di una squadra che, per essere veramente grande, avrebbe bisogno di avere un roster un po’ più .. lungo. Del Val Pusteria non possiamo altro che dire bene, la formazione di Brunico non sembra più neppure la stessa della prima parte del torneo. Merito del cambio dell’allenatore? pensiamo che sia molto, ma molto probabile.
Nelle altre sfide che riguardano il campionato AHL, brilla la larghissima vittoria dello Jesenice, mentre sia i Red Bull che il Feldkirch superano i relativi avversari dopo i sessanti minuti regolamentari.

RISULTATI:
Alps Hockey League, giornata numero 37:
02.01.2018: Sportivi Ghiacchio Cortina Hafro – HC Pustertal Wölfe 0:4 (0:3,0:0,0:1)
Alps Hockey League, giornata numero 38:
02.01.2018: EC-KAC II – HDD SIH Acroni Jesenice 2:7 (0:3,1:2,1:2)
02.01.2018: Red Bull Hockey Juniors – HK SZ Olimpija 2:1/SO (0:1,0:0,1:0,0:0,1:0)
02.01.2018: Rittner Buam – HC Fassa Falcons 5:2 (1:0,2:0,2:2)
02.01.2018: WSV Sterzing Broncos Weihenstephan – Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 5:6/OT (0:2,3:1,2:2,0:1)
02.01.2018: HC Gherdëina valgardena.it – HC Neumarkt Riwega 4:2 (1:0,2:1,1:1)
Alps Hockey League, giornata numero 39:
02.01.2018: EK Zeller Eisbären – FBI VEU Feldkirch 1:2/SO (0:1,0:0,1:0,0:0,0:1)

Classifica IHL Elite
GIRONE SUD A: HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe 11 punti,
Rittner Buam 9 punti,
Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 4 punti,
HC Fassa Falcons 0 punti.

GIRONE SUD B:
Migross Supermercato Asiago Hockey 1935. 11 punti,
WSV Vipiteno Broncos Weihenstephan. 7 punti,
HC Egna /Neumarkt Riwega. 3 punti.
HC Gherdëina valgardena.it. 3 punti.

CLASSIFICA GENERALE AHL
1 – Rittner Buam (29 gare) 69 punti.
2 – Migross Supermercato Asiago Hockey 1935 (28 gare) 66 punti.
3 – HDD SIJ Acroni Jesenice (27 gare) 59 punti.
4 – HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe (29 gare) 57 punti.
5 – HK SZ Olimpija/Olimpia Lubiana (29 gare) 54 punti.
6 – FBI VEU Feldkirch (28 gare) punti 54
7 – EC Bregenzerwald (29 gare) 46 punti,
8 – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (28 gare) 45 punti,
9 – WSV Vipiteno Broncos Weihenstephan (28 gare) 44 punti,
10 – EK Zeller Eisbären (29 gare) 39 punti,
11 – EHC Alge Elastic Lustenau (28 gare) 38 punti
12 – Red Bull Hockey Juniors (21 gare) 36 punti,
13 – EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel, (26 gare) 32 punti,
14 – HC Gherdëina valgardena.it (29 gare) 30 punti,
15 – HC Egna /Neumarkt Riwega (30 gare) 24 punti;
16 – HC Fassa Falcons (28 gare) 17 punti,
17 – EC-KAC II Klagenfurt (28 gare) 5 punti.

TABELLINI DELLE GARE:
Alps Hockey League, round 38:
02.01.2018: EC-KAC II – HDD SIJ Acroni Jesenice 2:7 (0:3,1:2,1:2)
Referees: DURCHNER, KUCHER; spectators: 212
Goals KAC: Kraus (39. – Schettina), Goritschnig (54. – Kraus).
Goals JES: Kalan (13. – Piispanen), Cimzar (14. – Alagic), Magovac (20. – Sturm, Svetina), Alagic (21. – Cimzar), Brus (24./pp – Piispanen, Logar), Urukalo (52. – Kalan, Brus), Sturm (54. – Svetina)

Alps Hockey League, round 38:
02.01.2018: Red Bull Hockey Juniors – HK SZ Olimpija 2:1/SO (0:1,0:0,1:0,0:0,1:0)
Referees: FICHTNER, SUPPER; spectators: 90
Goals RBJ: Wachter (49. – Soramies, Eder), Strodel (65./entscheidender Penalty)
Goal HKO: Zibelnik (5. – Koren, Chvatal)

Alps Hockey League, round 39:
02.01.2018: EK Zeller Eisbären – FBI VEU Feldkirch 1:2/SO (0:1,0:0,1:0,0:0,0:1)
Referees: BAJT, LESNIAK; spectators: 1.572
Goal EKZ: Schernthaner (52. – T. Dinhopel, Koblar)
Goals VEU: Tikkinen (10. – Puschnik), Birnstill (65./entscheidender Penalty)

Alps Hockey League, round 37:
02.01.2018: S.G. Cortina Hafro – HC Pustertal Wölfe 0:4 (0:3; 0:0; 0:1)
Referees: FAJDIGA, LAZZERI, Bedana, Pagon
Goal PUS: 0:1 Tauber (8./Bruneteau-Andergassen); 0:2 Lancsar (15./Bona-Andergassen); 0:3 Di Casmirro (16./Tauber-A.Hofer); 0:4 M. Oberrauch (52./Bona);

Alps Hockey League, round 38:
02.01.2018: WSV Sterzing Broncos Weihenstephan – Migross Supermercati Asiago Hockey 5:6 OT (0:2; 3:1; 2:2; 0:1)
Referees: LEGA, MOSCHEN, Basso, Terragni
Goals WSV: 1:2 H.Oberdorfer (20./Hackhofer/Lee); 2:3 Mantinger (30./PP1/Duffy-Sotlar); 3:3 Sotlar (33./Nyren-M.Messner); 4:3 Lee (46./PP2/Sotlar-Duffy); 5:3 F.Brunner (54./Duffy-Gabri);
Goals ASH: 0:1 Bardaro (16./PP2/Scandella-Nigro); 0:2 Bardaro (17./Rosa-Scandella); 1:3 Nigro (30./PP1/Bardaro-Gellert); 5:4 Bardaro (58./Rosa-Casetti); 5:5 M.Tessari (58./Rosa-Bardaro); 5:6 Gellert (60./Scandella-Nigro);

Alps Hockey League, round 38:
02.01.2018, 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – HC Neumarkt Riwega 4:2 (1:0; 2:1; 1:1)
Referees: BENVEGNU, WALLNER, M. Cristeli, Stefenelli
Goals GHE: 1:0 A. Vinatzer (3./ Lundström -Eastman); 2:0 G.Vinatzer (32./ Lundström /I.Demetz); 3:0 D.Roupec (33./Eastman-Lundström); 4:2 Lundström (59./EN/PP1/Roupec-Eatsman);
Goals NEU: 3:1 Muzik (37./PP1/ A.Sullmann); 3:2 Graf (46./Wieser-M.Sullmann);

Alps Hockey League, round 38:
02.01.2018, 20:00: Rittner Buam – HC Fassa Falcons 5:2 (1:0; 2:0; 2:2)
Referees: HÖLLER, RUETZ, F. Giacomozzi, Rigoni
Goals RIT: 1:0 Tudin (15./Traversa-T.Spinell); 2:0 Tudin (35./PP1/R.Hofer-T.Spinell); 3:0 O. Ahlströhm (Cole/V. Ahlströhm); 4:2 Fauster (46./R.Hofer-Eisath); 5:2 Frei (54./M.Spinell-J.Kostner);
Goals Fassa: 3:1 Monferone (43./PP1/Di Diomete-Schiavone); 3:2 Marzolini (45./PP1/Castlunger-Da Tos);

Tags: