EBEL: primi punti per il Bolzano di Suikkanen

Con la vittoria al supplementare del Fehervar a Zagabria nel recupero di questa sera, si chiude la 27a giornata di EBEL. La capoclassifica Vienna frena in casa con il Dornbirn ma il Klangefurt, sconfitto a Linz e a Salisburgo non ne approfitta. Salgono così a 12 i punti di vantaggio dei Caps sulle dirette inseguitrici. Il Bolzano muove per la prima volta la classifica dopo il cambio di allenatore, ma il distacco degli altoatesini sulla penultima non varia.

Nei quartieri alti della classifica mezzo passo falso di Vienna che, dopo aver vinto il recupero in casa con lo Zagabria (2-0), si fa stregare dal Dornbirn, perdendo al supplementare grazie al goal decisivo di Fraser (2-3).

Non ne approfitta il Klangefurt secondo in graduatoria, che interrompe la serie di 7 vittorie consecutive perdendo a Linz (4-2) una gara mai in forse, già compromessa nel primo periodo. Giubbe Rosse sconfitte anche sul difficile ghiaccio di Salisburgo (3-2), nonostante una splendida volée di Fisher su tiro di Hundertpfund al 54’21” tenga il risultato in bilico fino alla sirena finale. Bene il Linz, vittorioso con il Klangefurt (4-2) e corsaro a Bolzano (3-4), che raggiunge proprio i carinziani al secondo posto a quota 50.

Nel week end il doppio incontro casalingo del Bolzano porta la prima vittoria dei biancorossi dopo il cambio di allenatore. Il risultato positivo è una boccata di ossigeno per gli altoatesini, anche se arriva al supplementare contro un Villach in crisi, che si presentava al Palaonda con un record negativo di 6 sconfitte negli ultimi 7 incontri, e con in panchina la nuova guida tecnica Markus Peintner al posto del silurato Greg Holst. Al vantaggio di DeSousa nel primo periodo (1-0), segue una grande pressione dei padroni di casa che centrano i legni della gabbia di Kickert con Marchetti e Petan. L’inerzia del match sembra positiva ma all’ultimo secondo del primo power play i carinziani pareggiano con Flick (1-1). Il secondo e il terzo periodo vedono le due squadre giocare a viso aperto e creare alcune chiare occasioni da rete, con preponderanza lato bolzanino, ma la gran serata dei goalie rimanda tutto al supplementare. Il risultato si sblocca dunque al 63’41” quando DeSousa è bravo a sfruttare un blocco di Halmo e infilare la doppietta personale da distanza ravvicinata (2-1). Nel successivo incontro casalingo, il Bolzano disputa una buona prova, ma mette ancora in mostra una bassa percentuale di realizzazione delle occasioni create. I Biancorossi, sempre privi degli infortunati Bernard, Frank, Clark, Austin Smith e Climie, si ritrovano subito a dover recuperare il goal di Hofer che con una pregevole azione personale salta alcuni difensori avversari e insacca sul palo lontano (0-1). La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e Angelidis sigla il pareggio infilando tra palo e portiere dopo aver aggirato la porta (1-1). Prima della fine del tempo Miceli trova il suo primo goal in campionato ribattendo in rete un rimbalzo su tiro di Halmo e portando in vantaggio i Foxes (2-1). Nonostante la pressione dei padroni di casa, il Linz perviene al pareggio al 24’20” con Dan DaSilva che insacca facilmente un rimbalzo concesso da Tuokkola su tiro di uno scatenato Hofer (2-2). La fine del secondo e l’inizio del terzo tempo vedono ancora i padroni di casa tirare più degli avversari (38-25 a fine gara) ma senza concretizzare. Il Linz invece si dimostra più cinico e va avanti con Lebler che chiude alla spalle di Tuokkola un contropiede in 3 contro 1 (2-3). Bolzano non demorde e finalmente riesce a concretizzare con Sointu, lesto a risolvere in rete una mischia davanti alla gabbia di Ouzas (3-3). I Foxes mantengono il baricentro alto e sfiorano il vantaggio, ma è ancora Dan DaSilva, lasciato solo appena fuori dallo slot, a siglare il goal partita da distanza ravvicinata (3-4). Un Bolzano che sembra dunque in crescita, ma che deve trovare la strada per concretizzare la mole di gioco prodotta già dal prossimo incontro a Fehervar per cercare di rientrare nel vivo della classifica.

Per quanto riguarda il mercato, da segnalare un avvicendamento in difesa a Zagabria, dove allo statunitense Alexx Privitera subentra il connazionale Garrett Noonan già al debutto nella gara persa dagli Orsi all’Eissportzentrum Kagran di Vienna.

 

RISULTATI

recupero 15ª giornata (08/12)
UPC Vienna Capitals – KHL Medvescak Zagabria 2-0

26ª giornata (08/12)
EHC Liwest Black Wings Linz – EC Klagenfurter AC 4-2
HCB Südtirol Alperia – EC Villacher SV 2-1 OT
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – Moser Medical Graz 99ers 5-2
HC Orli Znojmo – EC Red Bull Salisburgo 3-4 OT
(09/12) Fehervar AV 19 – Dornbirner Eishockey Club 2-1
(23/01) KHL Medvescak Zagabria – UPC Vienna Capitals

27ª giornata (10/12)
Moser Medical Graz 99ers – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 5-4 OT
UPC Vienna Capitals – Dornbirner Eishockey Club 2-3 OT
EC Villacher SV – HC Orli Znojmo 2-3
HCB Südtirol Alperia – EHC Liwest Black Wings Linz 3-4
EC Red Bull Salisburgo – EC Klagenfurter AC 3-2
(12/12) KHL Medvescak Zagabria – Fehervar AV 19 2-3 OT

 

CLASSIFICA

  Team

GP

GD

PTS

1 UPC Vienna Capitals

26

+40

62

2 EHC Liwest Black Wings Linz

27

+19

50

3 EC Klagenfurter AC

27

+13

50

4 EC Red Bull Salisburgo

27

+11

43

5 Dornbirn Eishockey Club

27

+0

41

6 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’

27

+3

40

7 KHL Medvescak Zagabria

26

-7

37

8 Moser Medical Graz 99ers

27

-7

36

9 HC Orli Znojmo

27

-13

34

10 Fehervar AV 19

27

-31

34

11 EC Villacher SV

27

-11

31

12 HCB Südtirol Alperia

27

-17

25

 

PROSSIMI TURNI

28ª giornata (15/12)
HC Orli Znojmo – Moser Medical Graz 99ers
Dornbirner Eishockey Club – EC Villacher SV
EHC Liwest Black Wings Linz – KHL Medvescak Zagabria
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – UPC Vienna Capitals
EC Klagenfurter AC – EC Red Bull Salisburgo
(16/12) – Fehervar AV 19 – HCB Südtirol Alperia

29ª giornata (17/12)
(16/12) Dornbirner Eishockey Club – UPC Vienna Capitals
Moser Medical Graz 99ers – EHC Liwest Black Wings Linz
EC Red Bull Salisburgo – EC Villacher SV
EC Klagenfurter AC – HC Orli Znojmo
KHL Medvescak Zagabria – HCB Südtirol Alperia
(18/12) HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – Fehervar AV 19

Tags: