Mercoledì si gioca un turno intero nella Alps Hockey League

(Comun. stampa AHL) – Mercoledì sono in programma sette importanti partite per la AHL. Occhi puntati a centro classifica: la battaglia per le migliori posizioni è in pieno svolgimento. Da segnalare anche l’estremo equilibrio della Alps Hockey League: dal 3° posto al 9° posto ci sono solo quattro punti di differenza (per sette squadre). In palio, quindi, punti pesanti in alcuni scontri diretti.

Alps Hockey League, 22.11.2017:

HK SZ Olimpia Lubiana – HC Val Pusteria Lupi 19:15
EC Klagenfurt II – HDD SIJ Acroni Jesenice 19:30
EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan 19:30
Rittner Buam – HC Gherdeina valgardena.it 20:00
HC Fassa Falcons – EHC Alge Elastic Lustenau 20:00
S.G. Cortina Hafro – HC Egna Riwega 20:30
Migross Supermercati Asiago Hockey – EC Bregenzerwald 20:30


22.11.2017 HK SZ Olimpia Lubiana – HC Lupi Val Pusteria 19:15

Arbitri: FAJDIGA, WIDMANN, Bedynek, Markizeti
In Slovenia si giocherà uno dei match più importanti di giornata tra due formazioni vicine di classifica. Il Lubiana si presenta a questo incontro con un punto di vantaggio da difendere anche se la squadra della capitale slovena ha una partita in più rispetto ai gialloneri pusteresi. Il primo incontro stagionale tra i due team è stato risolto dall’Olimpia ai rigori. Per la squadra balcanica sarà già una prova di riscatto dopo l’inaspettata sconfitta sabato scorso in Val di Fassa. Il Val Pusteria, invece, gode di un momento positivo. Da quando c’è stato il cambio di allenatore – sostituzione di Holick, prima con Machacka (ad interim) e poi con Mattila –  i Lupi hanno inanellato quattro vittorie consecutive. Il Brunico si presenterà in Slovenia con qualche assenza: fuori gli infortunati di lungo corso Obermair ed Erlacher, a cui si aggiunge Laner che potrebbe stare fuori almeno due mesi per un infortunio al ginocchio. In non perfette condizioni fisiche sia Thum e Leitner che potrebbero non essere della gara. 
 
22.11.2017 EC Klagenfurt II – HDD SIJ Acroni Jesenice 19:30
Arbitri: BAJT, FICHTNER, Arlic, Holzer
Un altro “punticino” conquistato nello scorso weekend per i giovani “Red Jackets” che ora hanno due punti in classifica.  La formazione carinziana, mercoledì, dovrà sfidare la seconda in classifica dello Jesenice. I “Red Steelers” vogliono fare bottino pieno per rimanere sempre nella scia della capolista Renon che ha quattro punti di vantaggio sulla formazione slovena. Nell’ultimo turno Jesenice ha perso di misura a Vipiteno contro la terza in classifica ed ha perso una chance per avvicinarsi al Renon che era impegnato in Continental Cup. Da segnalare che questa è la prima gara stagionale tra le due formazioni. 
 
22.11.2017 EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan 19:30
Arbitri: MOSCHEN, STRASSER, Rinker,
Se c’è una squadra che sta vivendo un momento positivo, quella è il Vipiteno. La formazione dell’Alta Val d’Isarco ha vinto le ultime tre partite e le ultime due contro avversari di primo piano della classifica della AHL quali Asiago e Jesenice. Il Vipiteno ha già incontrato Kitzbühel due settimana fa e la formazione altoatesina ha vinto per 6:3. Ci si aspetta quindi la reazione delle “Aquile” tirolesi che nelle ultime quattro giornate hanno rallentato la loro marcia raccogliendo solo due punti e quattro sconfitte. Generalmente in casa il  Kitzbühel gioca meglio che in trasferta ma nell’ultima sfida casalinga i tirolesi hanno perso con il Lustenau per 4:2. 
 
22.11.2017 Rittner Buam – HC Gherdeina valgardena.it 20:00
Arbitri: LEGA, VIRTA, Cristeli Mi., Cristeli C.
I Rittner Buam arrivano a questo match dopo l’impegnativo ma positivo weekend di Continental Cup. La capolista della AHL è arrivata al secondo posto nel Terzo Turno E, quanto basta per staccare il biglietto, per il secondo anno consecutivo, per la fase Finale della Continental Cup (12-14 gennaio 2018/luogo da definire). La formazione di coach Lehtonen ha vinto contro il DVTK Jegesmedvek Miskolc (Ungheria) e Grenoble (Francia) ed ha perso contro i classificati al 1° posto del Nomad Astana (Kazakistan). Nel Renon il quartetto di stranieri per il derby sarà composto da Cole, Killen e dai gemelli Ahlström. Il Gherdeina è reduce dalla sfortunata sconfitta casalinga a tre secondi dalla fine del terzo tempo contro l’Asiago. Nel primo derby tra Gherdeina e Renon, la capolista s’impose per 8:2. Ma la formazione di coach Lefebvre ha accolto due nuovi giocatori – Lundstrom e Long – che nelle ultime due gare hanno sicuramente dato nuova linfa all’attacco gardenese. La formazione ladina occupa la 15esima posizione. 
 
22.11.2017 HC Fassa Falcons – EHC Alge Elastic Lustenau 20:00
Arbitri: LAZZERI, MORI, De Zordo, Egger
Interessante sfida tra i Fassa Falcons e l’EHC Alge Elastic Lustenau: i fans dello Scola di Alba di Canazei potranno assistere ad un altro match in cui giocheranno due squadre divise da due punti. Proprio i Falcons, sicuramente rinvigoriti dalla vittoria di sabato scorso contro il Lubiana (un 3:2 contro la 6a in classifica), cercheranno di ripetersi dopo aver posto fine ad una serie di sei sconfitte consecutive. In caso di successo ai regolamentari  i Falcons andrebbero a superare proprio il Lustenau. I Leoni, dopo alcuni cambi nella squadra, stanno cercando di risalire la china e sono reduci dalla larga vittoria contro il fanalino di coda del Klagenfurt II. 
 
22.11.2017 S.G. Cortina Hafro – HC Egna Riwega 20:30
Arbitri: SUPPER, WALLNER, Giacomozzi, Rigoni
Il Cortina è attualmente al nono posto in classifica e chiude l’affollato gruppo di centro classifica. Ovvio che una vittoria da tre punti per gli ampezzani sarebbe una spinta verso migliori posizioni in classifica. L’Egna che arriva sotto le volte dell’Olimpico è alla prese con una stagione un  po’ tormentata ed occupa il penultimo posto in classifica. La squadra della Bassa Atesina non ha ancora raccolto in stagione una vittoria ai tempi regolamentari ed anche nell’ultimo turno questa possibilità è sfumata nella pur buona partita casalinga contro il Kitzbühel.  Le due formazioni si sono già incontrate ad Egna e le Wild Goose hanno vinto all’overtime con la vittoria casalinga firmata dall’ex ampezzano Tobias Brighenti. Il Cortina tornerà a giocare in casa per la prima volta a novembre. Tra pausa internazionale e tre trasferte consecutive, il Cortina non gioca in casa dal 28 ottobre. Non sempre regolare il cammino dei veneti nell’ultimo periodo: nelle ultime cinque partite, la formazione di coach Drew Omicioli è andata  sempre a punti ma ha raccolto tre sconfitte all’overtime e due vittorie. 
 
22.11.2017 Migross Supermercati Asiago Hockey – EC Bregenzerwald 20:30
Referees: BENVEGNU, PIANEZZE, Stefenelli, Wiest
Un’altra interessante sfida di giornata sarà ad Asiago. I giallorossi (4° posto) sono tornati alla vittoria in Val Gardena, dopo la sconfitta casalinga contro il Vipiteno, grazie al goal di Anthony Nigro a tre secondi alla fine del terzo tempo. La formazione di coach Barrasso dovrà difendere tre punti di vantaggio nei confronti di un Bregenzerwald ( 8° posto) che sabato scorso, ha vinto solo all’overtime contro il fanalino di coda del Klagenfurt II. L’ECB è la seconda squadra in stagione che ha permesso al KAC-II di racimolare un punto. Il Bregenzerwald, tuttavia, ha già battuto a fine ottobre per 4:3 l’Asiago. Si preannuncia,quindi, un match tutto da scoprire e che vedrà in pista due formazioni che possono vantare un powerplay tra i migliori della AHL.