Il Val Pusteria ottiene una vittoria di prestigio contro il Renon

Nel recupero della tredicesima giornata, disputata al Voralberghalle, davanti ad oltre mille spettatori, il Feldkirch supera il Kitzbühel all’overtime, al termine di “una rincorsa” durata l’intera gara. Gli ospiti erano partiti fortissimo e dopo neppure sei minuti si trovavano sul doppio vantaggio. La rimonta dei padroni di casa era lunga e difficile ed il punto del pareggio arrivava solo a meno di quattro minuti dalla sirena. L’extra time risolveva il match a favore dei ragazzi di coach Michael LAMPERT che, con Martin Mairitsch trovavano subito il goal della vittoria. Con i due punti il Feldkirch, sia pure con due gare in più disputate, scavalca l’Asiago portandosi a quota trentuno e proseguendo la sua lunga striscia positiva.

Il Val Pusteria che non ti aspetti, davanti ad una buona cornice di pubblico, festeggia il debutto del nuovo coach, il Finlandese Petri MATTILA, ed il ritorno “a casa” del mai dimenticato Nate Dicasmirro, che ha giocato al centro della terza linea con Berger e Lancsar, con una vittoria di prestigio ai danni dei Rittner Buam. La formazione capolista subisce la grinta dei Lupi, soprattutto nel primo drittel. La partenza sprint dei padroni di casa porta alla segnatura del difensore Danny Elliscasis. Poco dopo, con Julian Kostner in panca puniti, Max Oberrauch è lesto a sporcare in goal un tiro dalla blu di Armin Hofer. Dopo aver accorciato le distanze con una segnatura lampo ad inizio di secondo tempo di Andreas Lutz, (il quinto della stagione) i Buam non riescono a riprendere in mano il volano del match e, dopo nove vittorie consecutive, debbono ammainare bandiera. Tra i padroni di casa erano assenti Thomas Erlacher e Benno Obermaier mentre Armin Hofer festeggiava un traguardo importantissimo celebrando, stasera, la sua 600esima partita in 13 stagioni disputate con la casacca dei Lupi della Pusteria. Di contro, i Campioni d’Italia ed AHL, sono scesi sul ghiaccio privi di Andreas Alber, Max Ploner ed Alex Frei e con Oscar Ahlström e Brad Cole in tribuna per far posto sul ghiaccio ai nuovi arrivati: Bretton Stamler e Kyle Jean. Il difensore canadese Stamler, ha giocato in linea con Christoph Vigl, mentre l’attaccante statunitense ha girato nel secondo blocco con Dan Tudin e Thomas Spinell.

Il Renon questo fine settimana, sarà impegnato, da venerdì a domenica, a Collalbo, nel terzo turno della Continental Cup, assieme ai francesi del Grenoble Bruleurs de Loups, ai Kazaki del Nomad Astana ed ai campioni Ungheresi dello Jegesmedvek Miskolc.

RISULTATI E CLASSIFICA
Alps Hockey League, Giornata numero 13:
FBI VEU Feldkirch – EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 4 – 3 OT (0-2, 1-0, 2-1, 1-0)
Martedì, 14.11.2017: (ore 19:30) Voralberghalle. Spettatori 1067. Arbitri: GAMPER, WALLNER, Giudici di Linea: Martin, Rinker.
MARCATORI: 05:32 0:1 EQ KEC Eriksson, 05:53 0:2 EQ KEC Sislannikovs, 25:50 1:2 EQ VEU Mairitsch, 47:16 2:2 SH1 VEU Birnstill, 55:35 2:3 EQ KEC Sislannikovs, 56:12 3:3 EQ VEU Witting, 60:38 4:3 GWG EQ VEU Mairitsch.

Alps Hockey League, Giornata numero 17:
HC Pustertal Wölfe/ HC Lupi Val Pusteria – Rittner Buam 2 – 1 (2-0, 0-1, 0-0)
Martedì, 14.11.2017: (ore 20:00) Stadio del Ghiaccio Lungo Rienza di Brunico. Spettatori: 1340. Arbitri: Andrea Benvegnu, Claudio Pianezze. Giudici di Linea: Christian Cristeli, Alexander Wiest.
MARCATORI: 02:39 1:0 EQ PUS Danny Elliscasis (Eric Johansson – Patrick Bona), 10:11 2:0 GWG PP1 PUS Max Oberrauch (Armin Hofer – Armin Helfer); 21:28 2:1 EQ RIT Andreas Lutz (Markus Spinell – Roland Hofer).

CLASSIFICA GENERALE:
Rittner Buam (16 gare) 39 punti.
HDD SIJ Acroni Jesenice (14 gare) 32 punti,
HK SZ Olimpija/Olimpia Lubiana (17 gare) 32 punti,
FBI VEU Feldkirch (16 gare) 31 punti,
Migross Supermercato Asiago Hockey 1935 (14 gare) 30 punti,
HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe (16 gare) 28 punti,
Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (16 gare) 28 punti,
WSV Vipiteno Broncos Weihenstephan (14 gare) 27 punti,
EK Zeller Eisbären (17 gare) 25 punti,
EC Bregenzerwald (16 gare) 25 punti,
Red Bull Hockey Juniors (14 gare) 22 punti,
EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel, (15 gare) 20 punti,
EHC Alge Elastic Lustenau (14 gare) 16 punti,
HC Fassa Falcons (14 gare) 14 punti,
HC Gherdëina valgardena.it (15 gare) 9 punti,
HC Egna /Neumarkt Riwega (15 gare) 8 punti.
EC-KAC II Klagenfurt (15 gare) 1 punto.

Tags: